Skruigners

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Skruigners
Skruigners.jpg
Paese d'origineItalia Italia
GenereHardcore punk
Punk metal
Periodo di attività musicale1996 – in attività
Album pubblicati10
Studio7
Live2
Raccolte0
Sito ufficiale

Gli Skruigners sono un gruppo musicale hardcore punk italiano, nato nel 1996 a Milano.

Il gruppo[modifica | modifica wikitesto]

La formazione, frequentemente sconvolta nei ruoli di chitarrista e bassista del gruppo, è basata sul cantante Ivan e sul batterista Carlame, unici elementi fondatori rimasti.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli Skruigners nascono ufficialmente nel febbraio del 1996. Dopo i primi quattro concerti con un diverso cantante, in agosto raggiungono finalmente una formazione definitiva che vede Ivan alla voce, Luca alla chitarra, Pippo al basso e Carlame alla batteria. Il primo inedito viene pubblicato su una compilation chiamata: No Stars Featuring e in dicembre è già pronto un demo tape omonimo con 10 canzoni, con il quale il gruppo inizia a suonare in alcuni centri sociali e vari locali della zona.

Nel maggio del 1997 ritorna in sala di registrazione per incidere un nuovo demo tape dal titolo Ricercato che riscuote subito un buon successo, tanto che darà al gruppo l'opportunità di pubblicare un vero e proprio album per Abraxas (Runt Records).

Nel febbraio 1998 il lavoro è già pronto anche se uscirà solo in luglio. In La cosa che non ha importanza, che verrà stampato sia in cd che in vinile e distribuito in tutto il mondo, sono riarrangiati e reincisi i 10 pezzi di ricercato con l'aggiunta di 2 brani dal primo demo e 4 canzoni inedite.

I rapporti con l'etichetta non sono però dei migliori e gli Skruigners decidono molto presto di cambiare strada iniziando una collaborazione con Tube Records che li porta a registrare il loro secondo cd. Grazie di tutto esce nel novembre 1999 con 16 nuovissime canzoni.

Dopo numerosi concerti, nel marzo dell'anno duemila, Luca e Pippo abbandonano il gruppo, e nonostante voci fondate di un definitivo scioglimento, Ivan e Carlame si decidono a continuare comunque il progetto portato avanti fino a quel momento. Chitarrista e bassista vengono velocemente sostituiti da Titti e Chicco, già membri dei Gutalax, e non viene annullato nemmeno un concerto.

In pochi mesi però il gruppo è costretto a cambiare nuovamente bassista, e propone a Stefano, cantante dei Corey, di sostituire Chicco. Con la nuova formazione si riprende a suonare e a preparare canzoni, fino a quando, nel novembre 2001 è pronto il nuovo album: Finalmente vi odio davvero.

Nel 2002 si moltiplicano i concerti e le partecipazioni a compilation e Fvod permette agli Skruigners di suonare in tutta Italia, in Croazia e in Svizzera con un buon seguito.

Con il 2003 inizia la preparazione del quarto album dal titolo: Duemilatre, che vede la luce in ottobre ed è seguito da un lungo tour promozionale che attraversa di nuovo Italia, Svizzera e Croazia, ma che comprende anche zone mai raggiunte prima.

Nel giugno del 2004 nuovo cambio di formazione: Mattia sostituisce Stefano al basso, ed anche questa volta non viene cancellato alcun concerto. A settembre esce Punk it! vol.2, split a quattro gruppi prodotto da Rude Records, a cui gli Skruigners partecipano insieme a Derozer, Pornoriviste e L'invasione degli omini verdi, con tre brani più una traccia video. A novembre Titti decide inaspettatamente di abbandonare il gruppo per motivi personali.

La ricerca del nuovo chitarrista dura un paio di mesi, e nel gennaio del 2005 entra ufficialmente a far parte del gruppo Lorenzo, ex componente di No Time To Lose e The Lazy. Nel mese di maggio viene registrato Night of the Speed Demons, il primo live ufficiale, che uscirà in uno split cd condiviso con Cripple Bastards e Woptime. In ottobre ennesimo cambio di formazione: Lorenzo viene sostituito da Tadzio, già chitarrista di The End Of Six Thousand Years.

Night of the Speed Demons viene pubblicato per Tube Records nel gennaio del 2006 ed in febbraio si celebrano i 10 anni della band con un grande festival a cui partecipano nomi importanti della scena hardcore punk nazionale dalle sue origini ad oggi. Il tour prosegue senza soste fino alla fine di luglio, quando il gruppo decide di prendersi una pausa per preparare il nuovo album Niente dietro niente davanti, uscito il 18 gennaio 2008 e seguito da numerosi concerti.

Il 14 maggio 2010 esce La noche de la Santa Muerte, live split album condiviso con Titor ed Heretica, registrato il 18 aprile 2009 a Torino, pubblicato da High Voltage Records e pubblicato sotto licenza Creative Commons.

Dal 19 febbraio 2011 la band torna di nuovo dal vivo per celebrare i 15 anni di attività con un tour di 10 date. Concluso tale tour gli Skruigners si prendono una pausa da prove e concerti, senza alcuno specifico intento di riprendere l'attività. Contestualmente, anche per cambiare ambito e staccare dal gruppo, Carlame intraprende altre iniziative; crea il progetto "elettro-punk-trash" Laforcah[1], collabora con la band Super Trutux alla realizzazione del video-album Trilogia dell'halibut[2], e successivamente fonda il progetto DiscoMostro[3], con cui torna a calcare i palchi, stavolta però nel ruolo di cantante.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Laforcah - Intervista a Carlame del 19/07/2012 - Troublezine, su troublezine.it (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  2. ^ dischibervisti.bandcamp.com, https://dischibervisti.bandcamp.com/album/trilogia-dellhalibut.
  3. ^ punkadeka.it, http://www.punkadeka.it/discomostro-mostrofonia/.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk