Skolelinux

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
DebianEdu/Skolelinux
Sviluppatore Progetto Debian Edu
Famiglia SO GNU/Linux
Release iniziale (2 luglio 2001)
Release corrente 8+edu0 (3 luglio 2016)
Tipo di kernel Kernel monolitico
Piattaforme supportate IA-32, x86-64
Tipologia licenza Software libero
Licenza GNU GPL
Stadio di sviluppo Stabile
Sito web skolelinux.org

DebianEdu/Skolelinux è una distribuzione Debian GNU/Linux, pensata e sviluppata per le scuole, per fini di edutainment. È una delle distribuzioni Debian Pure Blend. È stata creata come soluzione informatica libera, progettata per adattarsi alle risorse e le esigenze delle scuole, ed attualmente è sviluppata a livello internazionale da una vasta comunità[1].

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

In origine Skolelinux e Debian Edu erano due progetti separati. Skolelinux è un progetto open source fondato in Norvegia nel luglio 2001 che si propone di includere al suo interno tutto il software di cui le scuole hanno bisogno. Il suo nome infatti deriva dal norvegese "Skole" (scuola). Parallelmente, quasi nello stesso periodo, Raphael Herzog ha iniziato a sviluppare Debian-Edu in Francia.

Dal 2003 i progetti si sono fusi, ma i due nomi sono rimasti[2].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

DebianEdu/Skolelinux offre quattro differenti profili su un unico CD che, in modo molto semplice, installa una rete preconfigurata che include server, stazioni di lavoro e client server.

In breve, gli obiettivi principali del progetto sono:

  • Fornire una soluzione software educativo completa, e interamente libera, adatta a scenari reali;
  • Creare una distribuzione GNU/Linux studiata appositamente per le scuole e basata sui loro bisogni e sulle loro risorse;
  • Semplificare la manutenzione delle grandi installazioni;
  • Fornire una soluzione thin client che permetta una facile installazione, uso, manutenzione e amministrazione, la riduzione dei costi ed il riutilizzo di hardware datato;
  • Tagliare i costi grazie ai software open source ed al riutilizzo di hardware datato;
  • Localizzare le infrastrutture IT nelle lingue native Norvegese e Sami;
  • Identificare i programmi adatti per l'uso scolastico;
  • Permettere agli insegnanti di fornire agli studenti un'alta qualità di insegnamento.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) DebianEdu Introduction, DebianEdu. URL consultato il 5 luglio 2016.
  2. ^ Un po' di storia e il perché di due nomi, DebianEdu/Skolelinux La distribuzione Debian per la scuola. URL consultato il 5 luglio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero