Sister Princess

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sister Princess
シスター・プリンセス
(Shisutā Purinsesu)
Sister Princess.jpg
Logo della serie anime
Generecommedia, drammatico, harem
Light novel
TestiSakurako Kimino
DisegniNaoto Tenhiro
EditoreMediaWorks
RivistaDengeki G's Magazine
1ª edizionemarzo 1999 – settembre 2003
Volumi54 (completa) (su rivista)
Light novel
AutoreKizuku Itsukawa
EditoreMediaWorks
RivistaDengeki G's Magazine
1ª edizionegiugno 2001 – luglio 2002
Serie TV anime
RegiaKiyotaka Ohata (ep. 1-12), Ikuji Inada (ep. 13-26)
Composizione serieMasaharu Amiya
Char. designYasunari Nitta
MusicheTakayuki Hattori
StudioZexcs
ReteTV Tokyo
1ª TV4 aprile – 6 ottobre 2001
Episodi26 (completa)
Aspect ratio4:3
Durata ep.24 min
Manga
Sister Princess: 12 Promises
AutoreKizuku Itsukawa
EditoreMedia Works
RivistaDengeki Daioh
Targetseinen
1ª edizionegiugno 2001 – luglio 2002
Serie TV anime
Sister Princess ~Re Pure~
RegiaTsubame Shimodaya (storia), Nagisa Miyazaki (personaggi)
Composizione serieMasaharu Amiya
Char. designYasunari Nitta
StudioZexcs
ReteTV Tokyo
1ª TV4 ottobre – 25 dicembre 2002
Episodi13 (completa)
Aspect ratio4:3
Durata ep.24 min

Sister Princess (シスター・プリンセス Shisutā Purinsesu?) è un popolare franchise giapponese creato da Sakurako Kimino ed illustrato da Naoto Tenhiro. La serie di Sister Princess è iniziata come una serie di light novel serializzate fra il 1999 ed il 2003. Nel 2001 sono stati pubblicati una serie manga ed un videogioco per Sony PlayStation, successivamente adattato anche per Game Boy Advance. Sister Princess è stato trasposto anche in due serie televisive anime, una nel 2001 e l'altra intitolata Sister Princess ~Re Pure~ nel 2002.

La storia[modifica | modifica wikitesto]

La storia di Sister Princess può essere rintracciata nel marzo 1999, quando apparve per la prima volta nel mensile Dengeki G's Magazine. Originariamente, la storia ruotava intorno a soltanto nove sorelle, non dodici. Ai lettori fu data la possibilità di votare la loro sorella preferita fra le protagoniste dei racconti, ed in seguito al responso positivo del pubblico, la rivista decise di rendere Sister Princess una serie fissa.

Nel marzo 2000 fu presa una decisione per rinnovare la serie, pubblicando delle finte lettere scritte dalle protagoniste della storia al loro amato fratello. In questa occasione furono aggiunte tre nuove sorelle alle nove già esistenti: Haruka, proveniente dalla Germania; Yotsuba, proveniente dall'Inghilterra; ed Aria, proveniente dalla Francia.

Un anno dopo, l'8 marzo 2001, un videogioco per Sister Princess fu pubblicato per Sony PlayStation. Il videogioco vede protagonista il personaggio del fratello maggiore che nella trama del videogioco trascorre un mese con le dodici sorelle. Il videogioco include grafica originale realizzata appositamente da Naoto Tenhiro. Nella sua prima settimana di pubblicazione, il videogioco è stato il terzo più venduto in Giappone.

Nel luglio dello stesso anno, una nuova serie di storie è iniziata su Dengeki G's, ed è durata sino ad aprile 2002. Mentre la rivista si apprestava ad un ennesimo rinnovamento della serie di racconti Sister Princess per l'edizione di maggio, venne pubblicata una nuova edizione del videogioco, che comprendeva oltre al gioco originale due side story ambientate a Natale e San Valentino, ed adattata anche per Sega Dreamcast. on Mar 28, 2002. Successivamente sono stati pubblicati due sequel del videogioco Sister Princess 2 e Sister Princess RePure.

Nel settembre 2003, Dengeki G's ha interrotto la pubblicazione di Sister Princess, sostituendola con un'altra serie divenuta col tempo molto popolare Futakoi. Nonostante le richieste dei fans, in seguito non è stata pubblicata più alcune light novel di Sister Princess.

La descrizione degli eventi della prima stagione animata di Sister Princess andata in onda per ventisei episodi fra l'aprile ed il settembre 2001 non viene considerata canonica da parte della MediaWorks e dei fan, ed è più spesso accettata come ambientata in un universo parallelo. Il sequel dell'anime intitolato Sister Princess RePure, ed andato in onda per tredici episodi fra l'ottobre ed il dicembre 2002, è invece molto più fedele alla storia raccontata nelle light novel.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Wataru Minakami è uno studente modello che però per una serie di eventi non è riuscito a passare gli esami d'ingresso per una prestigiosa università. Tuttavia, Wataru è riuscito a passare gli esami d'ingresso per la Stargazer Hill Academy, che si trova in un misterioso posto chiamato Isola promessa. Su richiesta del padre, Wataru viene condotto sull'isola, e prima ancora che sia riuscito a stabilirsi, una dozzina di bellissime ragazze gli si presentano, dichiarando di essere sue sorelle più giovani. Man mano Wataru si affeziona sempre più alle nuove sorelle, mentre tenta di scoprire il motivo per il quale le ragazze furono isolate sull'isola.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Aria (亞里亞?)
Doppiata da Nana Mizuki
Chikage (千影?)
Doppiata da Ayako Kawasumi
Haruka (春歌?)
Doppiata da Yumi Kakazu
Hinako (雛子?)
Doppiata da Chiemi Chiba
Kaho (花穂?)
Doppiata da Hisayo Mochizuki
Karen (可憐?)
Doppiata da Natsuko Kuwatani
Mamoru (?)
Doppiata da Yumiko Kobayashi
Marie (鞠絵?)
Doppiata da Ryouka Yuzuki
Rinrin (鈴凛?)
Doppiata da Chiro Kanzaki
Sakuya (咲耶?)
Doppiata da Yui Horie
Shirayuki (白雪?)
Doppiata da Kumiko Yokote
Yotsuba (四葉?)
Doppiata da Tomoe Hanba
Wataru Minakami (海神 航 Minakami Wataru?)
Doppiato da Kenji Nojima

Adattamenti[modifica | modifica wikitesto]

Videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Sister Princess
videogioco
PiattaformaPlayStation, Dreamcast
Data di pubblicazionePlayStation:
Giappone 8 marzo 2001
Dreamcast:
Giappone 28 marzo 2002
GenereSimulatore di appuntamenti
OrigineGiappone
SviluppoMediaWorks
PubblicazioneMediaWorks
SerieSister Princess
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputDualShock, gamepad
SupportoCD-ROM, GD-ROM

Nel videogioco Sister Princess il giocatore controlla il personaggio di un giovane uomo che vive insieme con dodici bellissime sorelle, ognuna delle quali si distingue per personalità e tratti distintivi.

Il gioco si svolge come un simulatore di appuntamenti, in cui nell'arco temporale di un mese, il giocatore approfondirà il proprio rapporto con le dodici ragazze, ed il finale del gioco cambierà a seconda del grado di relazione raggiunto con ciascuna sorella. Esistono infatti due differenti finali per ogni sorella: uno "normale" ed uno alternativo "non incestuoso", in cui il personaggio controllato dal giocatore scoprirà che la ragazza con la quale ha maggiormente approfondito il suo rapporto non è sua sorella di sangue. Nel caso delle sorelle più adulte, nel finale potrebbe esserci anche un matrimonio.

A differenza di molti giochi simili, Sister Princess non contiene alcun elemento hentai, ne lolicon, ed anzi è contraddistinto da una atmosfera molto zuccherosa, tipica dei prodotti considerati kawaii dai fans. Anche a causa di questo fattore la casa software GIGA ha prodotto un knockoff hentai di Sister Princess, intitolato Colorful Kiss.[1]

Sono stati prodotti vari sequel del videogioco fra cui Sister Princess Pure Stories Sister Princess 2 e Sister Princess RePure.

Lista dei videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Anime Sister Princess[modifica | modifica wikitesto]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
SpecialeSister Princess Eve
「シスター♥プリンセス 前夜祭」 - Shisuta ♥ Purinsesu Zenyasai
28 marzo 2001

L'episodio è composto da una serie di interviste e documentari in cui vengono presentate le dodici protagoniste attraverso le loro doppiatrici.

1My Graduation
「僕のグラデュエーション」 - Boku no Guradyuēshon
4 aprile 2001
2I Love Big Brother So Much!
「お兄ちゃん, 大好き!」 - Onii-chan, Daisuki!
11 aprile 2001
3Together With Dear Brother
「お兄様といっしょ」 - Onii-sama to Issho
18 aprile 2001
4Where's Mr. Teddy Bear?
「くまさんどこ?」 - Kuma-san, doko?
25 aprile 2001
5E-mailing with Bro
「アニキとメール \(^◇^)/」 - Aniki to Mēru
2 maggio 2001
6Twelve Gentle Princesses
「お兄ちゃんは王子様♥」 - Onii-chan wa Ojii-sama
9 maggio 2001
7Season of Love
「恋する季節」 - Koisuru Kisetsu
16 maggio 2001
8One Day Two of Us
「いつの日かふたりで」 - Itsu no Hika Futari de
23 maggio 2001
9Summer Has Come
「夏がきました」 - Natsu ga Kimashita
30 maggio 2001
10Do Your Best, Big Bro!
「頑張って, あにぃ!」 - Gambatte, Anii!
6 giugno 2001
11Secret Tour With Bro
「アニキとシークレットツアー」 - Aniki to Shīkuretto Tsuā
13 giugno 2001
12Vacation Is Love
「バカンスはラブよ♥」 - Bakansu wa Rabu yo
20 giugno 2001
13Summer With Big Brother
「お兄ちゃんとの夏」 - Onii-chan to no Natsu
27 giugno 2001
14True Feelings
「本当のキモチ♥」 - Hontō no Kimochi
4 luglio 2001
15Aria's Ribbon
「亞里亞のおリボン」 - Aria nō Ribon
11 luglio 2001
16Kaho Will Do Her Best!
「花穂, がんばっちゃう!」 - Kaho, Ganbaccahau!
18 luglio 2001
17It's Moxibustion...Blush
「おキューですわ......ポッ♥」 - Okyū Desu wa... Po
25 luglio 2001
18...Eternal...Vow...
「......永久の......契りを......」 - ...Eikyō no...Chigiri wo...
1º agosto 2001
19Boxed Lunch of Love
「愛のお弁当ですのっ」 - Ai no Obentō Desu no
8 agosto 2001
20Christmas Love Destiny15 agosto 2001
21Me Two to Bro
「アニキにme two \(^o^)/〜♥」 - Aniki ni me two
22 agosto 2001
22Check it Out, Brother Dearest!
「兄チャマ, チェキデス♥」 - Anichama, Chekkidesu
29 agosto 2001
23First Guest
「はじめてのお客様」 - Hajimete no Okyakusama
5 settembre 2001
24Premonition of a Farewell
「さよならの予感」 - Sayonara no Yokan
12 settembre 2001
25I Want to See...Brother
「あいたい...お兄ちゃん」 - Aitai... Onii-chan
19 settembre 2001
26Promised Island
「約束の島」 - Yakusoku no Shima
26 settembre 2001

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Sigla di apertura
Sigla di chiusura

Anime Sister Princess ~Re Pure~[modifica | modifica wikitesto]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1Heart Days
「ハートデイズ」 - Hāto Deizu
Karen: The Secret Locket
「可憐 - 可憐ちゃんとロケットの秘密」 - Karen: Karen-chan to Roketto no Himitsu
2 ottobre 2002
2The Secret Garden
「秘密の花園...なの!」 - Himitsu no Hanazono... Nano!
Mamoru: When I Play Soccer...
「衛 - サッカーをやる時は...」 - Mamoru: Sakka wo Yaru Toki wa...
9 ottobre 2002
3The Temptation of Chestnuts
「マロンの誘惑」 - Maron no Yūwaku
Aria: The Day the Circus Came
「亞里亞 - サーカスが来た日」 - Aria: Sākasu ga Kita Hi
16 ottobre 2002
4It's Sleepover Day
「えへへ...お泊まりの日です.」 - Ehehe... Otomari no Hi Desu.
Hinako: Piyo-chan and the Rainy Frog
「雛子 - ピヨちゃんと雨降りカエル」 - Hinako: Piyo-chan to Amefuri Kaeru
23 ottobre 2002
5An Endless Wish to the Shooting Stars
「流れる星につきぬ願いを」 - Nagareru Hoshi Nitsukime Negai wo
Kaho: The Shining Red Shoes
「花穂 - ピッカピッカの赤いくつ」 - Kaho: Pikka-pikka no Akai Kutsu
30 ottobre 2002
6A Mug of Big Bro and Me
「あにぃとボクのマグカップ」 - Anii to Boku no Magukappu
Rinrin: If the Spring Wind Blows
「鈴凛 - 西風が吹いたら」 - Rinrin: Nishikaze ga Fuitara
4 novembre 2002
7The Magic Word
「魔法の言葉」 - Mahō no Kotoba
Chikage: A Golden Fruit
「千影 - 金色の果実」 - Chikage: Kin-iro no Kajitsu
13 novembre 2002
8It's Visiting Day
「面会日なのです!」 - Menkaibi Nano Desu!
Yotsuba: Broken Unicorn
「四葉 - 壊れたユニコーン」 - Yotsuba: Kowareta Yunikōn
20 novembre 2002
9Are You Close to Me... Bro?
「そばにいるよね...アニキ」 - Sobani Iruyo ne... Aniki
Haruka: My Swinging Heart to the Strip of Paper
「春歌 - 揺れる想いを短冊に...」 - Haruka: Yureru Omoi wo Tanjaku ni...
27 novembre 2002
10The Red String of Fate
「運命の赤い糸」 - Unmei no Akai Ito
Marie: In the Sunny Day
「鞠絵 - お天気のいい日は...」 - Otenki no Ii Hi wa...
4 dicembre 2002
11The Box of Memories
「思い出の宝箱」 - Omoide no Takarabako
Shirayuki: Teaching of Madam
「白雪 - マダムの訓え」 - Shirayuki: Madamu no Oshie
11 dicembre 2002
12Dear Brother's Restaurant
「お兄さまのレストラン」 - Oni-sama no Resutoran
Sakuya: Holy Wedding
「咲耶 - ホーリーウエディング」 - Sakuya: Hōrī Uedingu
18 dicembre 2002
13Pure Christmas
「ピュアクリスマス」 - Pyua Kurisumasu
25 dicembre 2002

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Sigla di apertura
  • Maboroshi cantata da can/goo
Sigla di chiusura
  • Kimi To Ikiteiku cantata da can/goo
  • Lyric cantata da Ritsuko Okazaki (ep. 1)
  • Sugao cantata da Ritsuko Okazaki (ep. 2)
  • Sweet Dreams cantata da Ritsuko Okazaki (ep. 3)
  • Sorewa Atashi no Kokoronano cantata da Ritsuko Okazaki (ep. 4)
  • Egaoniwa Kanawanai cantata da Ritsuko Okazaki (ep. 5)
  • Reminiscence cantata da Ritsuko Okazaki (ep. 6)
  • Magie cantata da Ritsuko Okazaki (ep. 7)
  • Be Happy, Please! cantata da Ritsuko Okazaki (ep. 8)
  • Haru no Yorokobi cantata da Ritsuko Okazaki (ep. 9)
  • Mamoritai Hito Ga Ite cantata da Ritsuko Okazaki (ep. 10)
  • Issho ni Tabeyo cantata da Ritsuko Okazaki (ep. 11)
  • Romantic Connection cantata da Ritsuko Okazaki (ep. 12)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]