Sistema di Nettuno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In astronomia, si suole indicare come sistema di Nettuno la regione di spazio del sistema solare dominata dall'influenza gravitazionale del pianeta Nettuno, ed occupata dai suoi satelliti naturali, dai suoi anelli planetari ed eventualmente dalla sua magnetosfera.

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Le dimensioni della sfera d'influenza gravitazionale nettuniana sono date dal raggio di Hill del sistema Nettuno-Sole, secondo la formula

Entro le incertezze dovute alla presenza degli altri oggetti principali del sistema solare, specialmente Giove, questo raggio delimita la regione di spazio entro la quale l'attrazione gravitazionale esercitata da Nettuno risulta predominante rispetto a quella del Sole. Tutti i corpi celesti che si trovano stabilmente all'interno della sfera di Hill di Nettuno sono in orbita poseidocentrica.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema di Nettuno si compone di:

Altri oggetti possono intersecare periodicamente o meno il sistema di Nettuno, senza tuttavia rimanere gravitazionalmente legati al gigante gassoso per via della loro elevata velocità iniziale; può essere questo il caso di comete o asteroidi collocati su orbite particolarmente ellittiche, come pure di sonde spaziali.

Oggetti principali[modifica | modifica wikitesto]

Segue un prospetto dei dieci oggetti principali del sistema di Nettuno, in ordine di massa.

Oggetto Distanza da Nettuno Diametro Massa Scoperta
Sol VIII Nettuno - 49 528 km 1,0244 × 1026 kg 1000 1846
Nettuno I Tritone 354 800 km 2700 km 21,4 × 1021 kg 0,2089 1846
Nettuno VIII Proteo 117 647 km 436×416×402 km 50 × 1018 kg 0,0005 1989
Nettuno II Nereide 5 513 400 km 340 km 31 × 1018 kg 0,0003 1949
Nettuno VII Larissa 73 548 km 208×178 km 4,90 × 1018 kg 0,0000 1981
Nettuno VI Galatea 61 593 km 158 km 3,70 × 1018 kg 0,0000 1989
Nettuno V Despina 52 256 km 148 km 2,10 × 1018 kg 0,0000 1989
Nettuno IV Talassa 50 075 km 80 km 0,37 × 1018 kg 0,0000 1989
Nettuno III Naiade 48 227 km 58 km 0,19 × 1018 kg 0,0000 1989
Nettuno XIII Neso 48 387 000 km 60 km 0,09 × 1018 kg 0,0000 2002

Esplorazione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Esplorazione di Nettuno.

Una sola sonda interplanetaria di fabbricazione umana ha attraversato il sistema di Nettuno, a partire dall'inizio dell'era spaziale; si tratta della Voyager 2, che sta tuttora proseguendo il suo viaggio verso lo spazio interstellare.

Il sistema solare
SoleMercurioVenereLunaTerraFobos e DeimosMarteCerereFascia principaleGioveSatelliti naturali di GioveSaturnoSatelliti naturali di SaturnoUranoSatelliti naturali di UranoSatelliti naturali di NettunoNettunoSatelliti naturali di PlutonePlutoneSatelliti naturali di HaumeaHaumeaSatelliti naturali di MakemakeMakemakeFascia di KuiperDisnomiaErisSednaDisco diffusoNube di OortSolar System XXX.png
Stella: Sole (Eliosfera · Corrente eliosferica diffusa · Campo magnetico interplanetario)
Pianeti:
(☾ = luna/e ∅ = anelli)
MercurioVenereTerra ( ) • Marte ( ) • Giove ( ) • Saturno ( ) • Urano ( ) • Nettuno ( )
Pianeti nani e plutoidi: CererePlutone ( ) • Haumea ( ) • Makemake ( ) • Eris ( )
Corpi minori: Asteroidi (NEA · Fascia principale · Troiani · Centauri) • TNO (Fascia di Kuiper · Disco diffuso) • Comete (Radenti · Periodiche · Non periodiche · Damocloidi · Nube di Oort)
Argomenti correlati: Sistema planetarioPianeta extrasolareDefinizione di pianetaPianeti ipotetici
Crystal Clear app konquest.png Questo box:     vedi · disc. · mod.


Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare