Sinfonia per un sadico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sinfonia per un sadico / La bestia del castello maledetto
La mano de un hombre muerto.jpg
L'antro segreto del barone von Klaus
Titolo originaleLa mano de un hombre muerto / Le sadique Baron von Klaus
Lingua originalespagnolo, francese
Paese di produzioneSpagna, Francia
Anno1962
Durata95 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 2,35:1
Genereorrore
RegiaJesús Franco
SoggettoJesús Franco
SceneggiaturaJesús Franco, Juan Cobos, Gonzalo Sebastián de Erice,
Pio Ballesteros
ProduttoreJosé López Brea, Marius Lesoeur (partner non ufficiale)
Casa di produzioneAlbatros (Madrid), Eurociné (Parigi - partner non ufficiale)
FotografiaGodofredo Pacheco
MontaggioÁngel Serrano
MusicheDaniel J. White, Jesús Franco
ScenografiaAntonio Cortés
Interpreti e personaggi

Sinfonia per un sadico (La mano de un hombre muerto) è un film del 1962 diretto da Jesús Franco.

Noto anche come La bestia del castello maledetto, è il secondo film horror del regista spagnolo.

Girato sulla scia di Il diabolico dottor Satana, non ottenne lo stesso successo. Oggi tuttavia parte della critica, facendo eco all'opinione dello stesso regista, tende a considerarlo un'opera più sottile, calibrata e compiuta. Particolarmente riuscita è l'ambientazione provinciale, in un villaggio delle Alpi svizzere. Verso la fine del film l'elemento realistico - di un realismo poetico, di scuola francese - lascia inaspettatamente il posto al più puro espressionismo, durante la scena dell'ultimo assassinio, tra le più potenti della cinematografia di Franco, girata come cinema muto e interamente guidata dal suono percussivo del pianoforte. La scena, però, fu tagliata dalla censura spagnola. La si può vedere solo in quella francese (Le sadique Baron von Klaus), che tuttavia a sua volta manca del metafisico prologo e di altre brevi sequenze, presenti invece nella versione spagnola. Si attende ancora una versione in DVD che ricomponga il film originario.

Il titolo francese di lavorazione è L'étrange Baron Von Klaus.

Nel 1972 Franco ne girò un remake al femminile intitolato La fille de Dracula.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un villaggio della Svizzera è insanguinato da una serie di omicidi ai danni di belle e giovani donne. I crimini ricordano quelli compiuti mezzo secolo prima dal sadico Barone von Klaus e ben presto i sospetti cadono sul Conte Max, suo discendente, che conduce una vita misteriosa e notturna. Ma mai fidarsi delle apparenze: Max von Klaus, dall'aspetto sinistro, è in realtà un uomo mite e viene scagionato dalla sua amante, mentre il colpevole è il giovane e malinconico nipote Ludwig, dal viso angelico ma ossessionato dall'immagine del sadico antenato. Per ultima, egli tenta di uccidere la moglie Karine. Fermato giusto in tempo dallo zio Max e braccato dalla polizia, Ludwig si inabissa nelle paludi che circondano il villaggio, inseguendo come un rabdomante lo spirito inquieto del vecchio Barone. Il villaggio riprende la vita di sempre.

Altri titoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Le Sadique (Francia)
  • La bestia del castello maledetto (Italia)
  • Hysterical sadique (Francia - video)

Edizioni DVD[modifica | modifica wikitesto]

Il film è uscito in DVD negli Stati Uniti per la Image Entertainment con il titolo The Sadistic Baron von Klaus, in francese, con sottotitoli inglesi. Esiste anche un'edizione DVD francese, che però manca della scena dell'ultimo uxoricidio.

Si attende ancora l'uscita della versione spagnola.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Roberto Curti, Sinfonia per un sadico, in Succubus. Guida al cinema di Jess Franco, Nocturno Dossier allegato a Nocturno Cinema n. 60, Anno XII, luglio 2007, a cura di Roberto Curti con la collaborazione di Francesco Cesari, p. 61.
  • (FR) Alain Petit, Manacoa Files III, Cine-Zine-Zone 119, pp. 62–70.
  • (EN) Lucas Balbo, Peter Blumenstock, Christian Kessler, Tim Lucas, Obsession - The Films of Jess Franco, 1993, p. 46.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema