Sineresi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La sinèresi (dal greco συναίρεσις, synairesis, 'restringimento', 'riduzione', da συναιρέω, synaireo, 'metto insieme'[1]), nella pronuncia di una parola, è la realizzazione in un'unica unità sillabica di un nesso vocalico in iato. Si tratta dunque, nella pronuncia corrente, di una certa oscillazione tra iato e dittongo[2]. Più semplicemente: si ha sineresi quando due o tre vocali all'interno della stessa parola, che costituiscono uno iato e dunque dovrebbero formare sillabe diverse, vengono contate come una sillaba sola.

Il fenomeno contrario alla sineresi è la dieresi.

La sineresi, oltre che nella pronuncia corrente, si presenta per ragioni metriche anche in poesia (in particolare, nella metrica classica), dove è detta sinizesi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vocabolario Treccani, lemma sineresi.
  2. ^ Serianni, 2010, cit., pp. 23-4.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica