Sindrome di Leriche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Sindrome di Leriche
Leriche's syndrome.jpg
La sindrome di Leriche vista in una radiografia
Specialitàcardiologia
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM444.0
MeSHD007925
eMedicine461285
Eponimi
René Leriche

La sindrome di Leriche o sindrome del carrefour[1] è una arteriopatia ostruttiva cronica periferica, in cui è presente una ostruzione a livello della biforcazione aortica nelle due arterie iliache.[2] La sindrome di Leriche è in genere a partenza dai vasi iliaci e, diversamente dalle altre patologie vascolari, tende a "salire" lungo l'albero arterioso raggiungendo talvolta e nei casi più gravi le arterie renali.[3]

Epidemiologia[modifica | modifica wikitesto]

L'incidenza del disturbo è maggiore negli individui di sesso maschile. Tuttavia il disturbo colpisce anche soggetti di sesso femminile, in particolare di età avanzata.[4][3]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La sindrome fu descritta per la prima volta dal chirurgo e patologo francese René Leriche che riportò la segnalazione di una sindrome da obliterazione trombotica della biforcazione aortica.[5] Fin dalla prima segnalazione venne menzionata una maggiore incidenza negli individui di sesso maschile.

Sintomatologia[modifica | modifica wikitesto]

La sindrome è un tipico disturbo da danno ischemico ed è classicamente descritta in soggetti di sesso maschile, come una triade dei seguenti segni e sintomi:

Questa combinazione di sintomi è appunto nota come sindrome di Leriche. Possono essere presenti ulteriori sintomi, a seconda della distribuzione e gravità del disturbo, e fra questi cianosi delle estremità degli arti inferiori in posizione declive e pallore cutaneo degli arti sollevati. Inoltre vi può essere distrofia degli annessi cutanei, ipotrofia muscolare, tendenza a lenta guarigione di ferite e ulcere degli arti inferiori e ischemia critica degli arti.

Diagnosi[modifica | modifica wikitesto]

La diagnosi del disturbo viene normalmente posta a seguito di esecuzione di una TAC Addome con mezzo di contrasto o tramite una risonanza magnetica (RM).[8] L'ecografia addominale non sempre sembra avere una capacita di discriminazione sufficiente per cogliere gli aspetti salienti della sindrome,[9] anche se l'ecocolor doppler può essere utile nel dimostrare l'assenza di flusso vascolare all'interno delle arterie iliache.

Trattamento[modifica | modifica wikitesto]

Il trattamento usuale è di tipo chirurgico e consiste nella rivascolarizzazione, principalmente il bypass.
Più recentemente lo sviluppo di nuove tecnologie e tecniche ha permesso di incrementare il ricorso a terapie endovascolari (endoarterectomia) con una minore morbilità postoperatoria.[10][11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paolo Fiorani, Elementi di Patologia e Chirurgia Vascolare, Antonio Delfino Editore, 2 aprile 1993, ISBN 978-88-7287-034-1. URL consultato il 6 dicembre 2017.
  2. ^ Liao SL, Luthra M, Rogers KM, Leriche syndrome, in J. Am. Coll. Cardiol., vol. 54, nº 19, 2009, pp. e11, DOI:10.1016/j.jacc.2009.06.037, PMID 19874987.
  3. ^ a b Günaydın ZY, Kurt AB, Bektaş O, Atmaca H, Case images: Juxtarenal Leriche syndrome, in Turk Kardiyol Dern Ars, vol. 43, nº 2, 2015, pp. 212, PMID 25782134. URL consultato il 26 gennaio 2018.
  4. ^ Zankl AR, Blessing E, Volz HC, Krumsdorf U, Katus HA, Andrassy M, Neurological symptoms in acute Leriche's syndrome, in Clin Res Cardiol, vol. 99, nº 7, 2010, pp. 459–62, DOI:10.1007/s00392-010-0121-2, PMID 20411392.
  5. ^ Leriche R, Morel A, The Syndrome of Thrombotic Obliteration of the Aortic Bifurcation, in Ann. Surg., vol. 127, nº 2, 1948, pp. 193–206, PMC 1513778, PMID 17859070. URL consultato il 26 gennaio 2018.
  6. ^ Lee WJ, Cheng YZ, Lin HJ, Leriche syndrome, in Int J Emerg Med, vol. 1, nº 3, 2008, pp. 223, DOI:10.1007/s12245-008-0039-x, PMC 2657285, PMID 19384523. URL consultato il 26 gennaio 2018.
  7. ^ Bhatia MS, Gautam P, Saha R, Leriche Syndrome Presenting as Depression with Erectile Dysfunction, in J Clin Diagn Res, vol. 10, nº 3, 2016, pp. VD01–VD02, DOI:10.7860/JCDR/2016/15300.7407, PMC 4843364, PMID 27134979. URL consultato il 26 gennaio 2018.
  8. ^ Keller K, Beule J, Oliver Balzer J, Coldewey M, Munzel T, Dippold W, Wild P, A 56-year-old man with co-prevalence of Leriche syndrome and dilated cardiomyopathy: case report and review, in Wien. Klin. Wochenschr., vol. 126, 5-6, 2014, pp. 163–8, DOI:10.1007/s00508-013-0476-2, PMID 24343041.
  9. ^ Landtman M, Kivisaari L, Taavitsainen M, The Leriche syndrome. A comparative investigation using angiography, computed tomography and ultrasonography, in Acta Radiol Diagn (Stockh), vol. 26, nº 3, 1985, pp. 265–9, PMID 3893047.
  10. ^ Setacci C, Galzerano G, Setacci F, De Donato G, Sirignano P, Kamargianni V, Cannizzaro A, Cappelli A, Endovascular approach to Leriche syndrome, in J Cardiovasc Surg (Torino), vol. 53, nº 3, 2012, pp. 301–6, PMID 22695262. URL consultato il 26 gennaio 2018.
  11. ^ Krankenberg H, Schlüter M, Schwencke C, Walter D, Pascotto A, Sandstede J, Tübler T, Endovascular reconstruction of the aortic bifurcation in patients with Leriche syndrome, in Clin Res Cardiol, vol. 98, nº 10, 2009, pp. 657–64, DOI:10.1007/s00392-009-0052-y, PMID 19685001.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina