Sindrome del ristorante cinese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La sindrome del ristorante cinese è un ipotetico insieme di sintomi che si presenterebbero dopo aver mangiato, appunto, all'interno di un ristorante cinese. Correlata inizialmente con un consumo eccessivo di glutammato, studi successivi hanno smentito possibili correlazioni tra glutammato e sindrome[1][2].

Tale sindrome, anche alla luce di recenti studi sistematici[2] viene indicata come un vero e proprio "mito da sfatare"[2].

I sintomi sarebbero: sensazione di bruciore diffusa a tutto il corpo, senso di pressione facciale, cefalea, stato d'ansia, formicolio alla parte superiore del corpo, dolore in regione toracica, alterazioni della sensibilità e dolori del capo e del collo, senso di bruciore alla nuca, nausea, sudorazione e difficoltà respiratoria (broncocostrizione negli asmatici).[3]

L'origine della presunta sindrome ha questo nome perché nel 1968 il dottor Robert Kwok scrisse una lettera descrivendo di riscontrare "una strana sindrome ogniqualvolta mangio in un ristorante cinese, specialmente quelli che servono cibo della Cina del nord".[4]

Il trattamento generalmente non si rende necessario o, al limite, si occupa dei sintomi.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Geha RS, Beiser A, Ren C, Patterson R, Greenberger PA, Grammer LC, Ditto AM, Harris KE, Shaughnessy MA, Yarnold PR, Corren J, Saxon A. Review of alleged reaction to monosodium glutamate and outcome of a multicenter double-blind placebo-controlled study. J Nutr. 2000 Apr;130(4S Suppl):1058S-62S. Review. PubMed PMID 10736382.
  2. ^ a b c Miti culinari 3: la sindrome da ristorante cinese – Scienza in cucina - Blog - Le Scienze
  3. ^ a b (EN) Chinese restaurant syndrome, nlm.nih.gov. URL consultato il 29 giugno 2012.
  4. ^ Chinese restaurant syndrome [Letter]. R. Kwok, N Engl J Med 278 (1968), p. 796.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • WHO (1988) Toxicological Evaluation of Certain Food Additives (prepared by the 31st meeting of JECFA). WHO Food Additives Series NO 22, Cambridge University Press.
  • Report of the Scientific Committee for Food on Adverse Reactions to Food and Food Ingredients. (1997) Food Sciences and Techniques, EC, 1-29
  • Geha RS et al. (2000) Multicenter, double-blind, placebo-controlled, multiple challenge evaluation of reported reactions to monsosodium glutamate. J.Allergy Clin. Immunol., 106;973-980
  • Fernstrom JD and Garattini S (2000). International Symposium on Glutamate (Proceedings of the symposium held Oct, 1998 in Bergamo, Italy).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina