Sinagoga di Tallinn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sinagoga di Tallinn
2-Estonie-Tallin- synagogue- DSC04485.JPG
La moderna sinagoga ebraica di Tallinn
StatoEstonia Estonia
ConteaEt-Harju maakond-coa.svg Harjumaa
LocalitàTallinn
Religioneebraica
Stile architettonicomoderno

Coordinate: 59°26′19″N 24°46′00″E / 59.438611°N 24.766667°E59.438611; 24.766667

La sinagoga di Tallinn (in estone: Tallinna sünagoog), anche conosciuta come sinagoga Beit Bella,[1] sorge a Tallinn.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La sinagoga di Tallinn è stata inaugurata il 16 maggio 2007 ed è stata costruita con finanziamenti di privati. La struttura è modernissima, ariosa e luminosa. Può contenere fino a 180 persone sedute, con l'eventuale aggiunta di posti addizionali raggiunge fino ad un massimo di 230 persone per svolgimenti di concerti o altri eventi pubblici. L'inaugurazione ricevette molta attenzione in quanto fu la prima sinagoga riaperta in Estonia dopo la fine della Seconda guerra mondiale.[2]

L'antica sinagoga in origine fu costruita nel 1883 e non venne più ricostruita dopo essere stata distrutta dai sovietici durante il bombardamento del 1944 di Tallinn, che a quel tempo era occupata dai Nazisti.

La città estone divenne l'unica capitale europea a non avere una sinagoga nel dopoguerra. Anche Tartu, la seconda città estone e città universitaria nel sud-est dell'Estonia, aveva anch'essa una sinagoga ugualmente distrutta durante la seconda guerra mondiale[senza fonte].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Euro-Asian Jewish Congress May 18, 2007: Estonia's Only Synagogue Opened in Tallinn Archiviato il 27 settembre 2007 in Internet Archive.
  2. ^ (EN) Patrick Jackson, Estonia opens first new synagogue (L'Estonia inaugura la sua prima sinagoga), BBC, 16 maggio 2007. URL consultato il 22 maggio 2007.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]