Simone Petilli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Simone Petilli
2020 Fleche Wallonne Simone Petilli.jpg
Simone Petilli alla Freccia Vallone 2020
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 63 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Squadra Intermarché-Wanty
Carriera
Giovanili
2009G.S.C. Capiaghese
2010-2011Canturino 1902
Squadre di club
2012-2013Gallina-Colosio
2014Area Zero
2015Unieuro
2016Lampre
2017-2019UAE Emirates
2020Circus-Wanty
2021-Intermarché-Wanty
Statistiche aggiornate al 30 maggio 2021

Simone Petilli (Bellano, 4 maggio 1993) è un ciclista su strada italiano che corre per il team Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux. È professionista dal 2016.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 debutta tra gli Elite/Under-23 con la bresciana Delio Gallina-Colosio-Eurofeed, mentre nel 2014 si trasferisce tra le file del team Continental Area Zero. Nel 2015, correndo per la Unieuro-Wilier, è in evidenza vincendo una tappa e la classifica finale della Ronde de l'Isard d'Ariège; nella stessa stagione si piazza terzo al Giro della Valle d'Aosta e quinto sia al Tour de l'Avenir che al Piccolo Giro di Lombardia.

Nel 2016 debutta tra i professionisti con la maglia della Lampre-Merida di Giuseppe Saronni, ottenendo come miglior piazzamento il settimo posto al Giro dell'Appennino, a 25" dal vincitore Sergej Firsanov. In stagione riesce a portare a termine anche il suo primo Giro d'Italia.[1] Nel 2017, correndo per la UAE Team Emirates (ex Lampre), prende nuovamente il via del Giro d'Italia. Nella quarta tappa della corsa, sull'arrivo in salita sull'Etna, tiene il ritmo dei migliori e chiude al dodicesimo posto di giornata, nello stesso gruppo dei favoriti Vincenzo Nibali e Nairo Quintana;[2] concluderà la corsa al 26º posto. Nello stesso anno è undicesimo alla Colorado Classic. Nel 2018 è nono all'Adriatica Ionica Race e partecipa alla sua prima Vuelta a España, ritirandosi, mentre nella stagione seguente è decimo al Giro di Sicilia.

Nel 2020 si trasferisce tra le file del ProTeam belga Circus-Wanty Gobert.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 2015 (Unieuro-Wilier, due vittorie)[3]
1ª tappa Ronde de l'Isard d'Ariège (Mirepoix > Goulier Neige)
Classifica generale Ronde de l'Isard d'Ariège

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

  • 2013 (Delio Gallina-Colosio-Eurofeed Under-23)
Classifica scalatori Giro della Valle d'Aosta
  • 2014 (Area Zero Pro Team)
Classifica giovani Settimana Internazionale di Coppi e Bartali
  • 2015 (Unieuro-Wilier)
Classifica giovani Settimana Internazionale di Coppi e Bartali

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2016: 77º
2017: 26º
2021: 44º
2018: ritirato (10ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

2016: 41º
2017: ritirato
2019: 65º
2020: 30º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 99th Giro d'Italia Startlist, su Procyclingstats.com. URL consultato il 6 maggio 2016.
  2. ^ procyclingstats.com, http://www.procyclingstats.com/race/Giro_dItalia_2017_Stage_4.
  3. ^ PETILLI SIMONE (1993), su Ciclismo.info. URL consultato il 13 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]