Simone Giertz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Simone Giertz presenta il suo robot per mangiare i cereali al Palace of Fine Arts (Innovation Hangar) di San Francisco (2016).

Simone Luna Louise Söderlund Giertz, nota come Simone Giertz (jɛtʃ; Stoccolma, 1º novembre 1990), è un'inventrice, youtuber, maker, appassionata di robotica e conduttrice televisiva svedese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giertz ha indicato il personaggio Disney cartoon character Archimede Pitagorico come uno dei suoi primi ispiratori.

All'età di 16 anni, Giertz trascorse un anno in Cina come studente di scambio. Soggiornò ad Hefei, dove imparò le basi della lingua cinese. Durante la sua permanenza in Cina ebbe anche una piccola parte in una sitcom cinese chiamata Huan Xi Long Xia Dang (欢喜龙虾档, Il ristorante dell'aragosta felice), dove interpretava Catherine, una ragazza canadese che sposò un cinese[1].

Ha poi studiato fisica ingegneristica all'università, abbandonando però l'università dopo un anno.

Ha iniziato a creare invenzioni definite da lei stessa "inutili" dopo aver studiato alla Hyper Island di Stoccolma, dove fu ispirata dalla locale comunità di open-source hardware.[2]

Gli interessi di Simone Giertz per l'elettronica iniziano nel 2013; costruì un casco con spazzolino da denti per una puntata pilota di un programma di elettronica per bambini, che non andò mai in onda ma che fu caricata su YouTube, iniziando così la sua carriera di Youtuber.

Giertz si autodefinisce "la regina dei robot di merda" e gestisce oggi un canale YouTube nel quale usa il suo humor per mostrare i suoi robot meccanici creati per automatizzare i lavori di tutti i giorni; pur funzionando dal punto di vista puramente meccanico, essi si dimostrano privi di utilità pratica, risultando molto divertenti.[3] Le invenzioni di Simone Giertz includono una sveglia che schiaffeggia l'utilizzatore[4], un applicatore di rossetto[5] e una macchina per fare lo shampoo[6]. Quando costruisce i suoi robot, Giertz non mira a creare qualcosa di utile, ma a proporre soluzioni eccessive a situazioni potenzialmente automatizzabili[7]

Nel 2016 Giertz è entrata in Tested.com come collaboratrice del primo progetto di Adam Savage, Il casco per mangiare pop-corn[8].

Nel 2017 ha partecipato alla trasmissione televisiva Manick con Nisse Hallberg sul canale svedese TV6. La trama di base dello show è che i padroni di casa inventano soluzioni creative divertenti per i problemi quotidiani.

Nel 2019 ha progettato la costruzione di un pick-up sfruttando un Tesla Model 3, pubblicando successivamente il video della costruzione su YouTube, raggiungendo più di 10 milioni di visualizzazioni.

Famiglia e vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Da Luglio 2016, Giertz vive a San Francisco.[9]

Il cognome della famiglia Giertz è di Lingua basso-tedesca. Simone è figlia di Caroline Giertz, scrittrice di romanzi e conduttrice televisiva, che lei descrive come una "acchiappa-fantasmi" per il suo lavoro nel campo del programma Reality Paranormale Det Okända. Simone Giertz è una discendente di Lars Magnus Ericsson[10], fondatore di Ericsson. Il teologo e vescovo luterano Bo Giertz è stato un suo pro-prozio.[senza fonte].

Per un breve periodo ha studiato fisica[11] presso l'Istituto reale di tecnologia di Stoccolma.

Il 30 aprile 2018 Simone Giertz ha annunciato via YouTube che le era stato diagnosticato un tumore benigno al cervello[12]. Il 30 maggio 2018 è stata operata per l'asportazione del tumore. Il 18 gennaio 2019 ha annunciato che il tumore si era riformato[13].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ THE WORST DAY OF MY LIFE: When I was on a Chinese sitcom, su YouTube. URL consultato il 24 giugno 2016.
  2. ^ Victoria Sanusi, This is Simone Giertz, aka the "Queen of Shitty Robots", a 25-year-old inventor from Stockholm, Sweden., in BuzzFeed News, 20 maggio 2016. URL consultato il 18 aprile 2018.
    «She said she came up with the idea of making ridiculous inventions while studying at an advertising school called Hyper Island. She came across an open-source hardware community and "immediately fell in love with it".».
  3. ^ Amber Jamieson, Meet the queen of useless robots: 'The internet is a weird place', in The Guardian, 17 marzo 2016. URL consultato il 20 marzo 2016.
  4. ^ Jimmy Nsubuga, New alarm clock wakes you up with a slap in the face, in Metro, 15 novembre 2015. URL consultato il 22 agosto 2016.
  5. ^ Hannah Withers, This brilliant woman made a lipstick robot, in The Daily Dot, 7 gennaio 2016. URL consultato il 22 agosto 2016.
  6. ^ Nina Godlewski, This self-taught engineer invents robots designed to fail hilariously at their jobs, in Tech Insider, 1º giugno 2016. URL consultato il 22 agosto 2016.
  7. ^ Aviva Rutkin, The many reasons why we love useless robots, in New Scientist, 22 marzo 2016. URL consultato il 22 agosto 2016.
  8. ^ Simone Giertz Joins "Tested," Builds Popcorn Feeding Helmet, su Make: DIY Projects and Ideas for Makers. URL consultato il 7 aprile 2016.
  9. ^ Got photo bombed by Neil deGrasse Tyson, su Reddit, 23 luglio 2016. URL consultato il 23 luglio 2016.
    «live in San Francisco since a couple of weeks back!».
  10. ^ Simone Giertz: "The Making of Sh*tty Robots" - Talks at Google, su YouTube.
  11. ^ LinkedIn Profile: Simone Giertz, su LinkedIn. URL consultato il 23 marzo 2017.
  12. ^ Simone Giertz, I have a brain tumor., su youtube.com.
  13. ^ Simone Giertz, My brain tumor is back. URL consultato il 19 gennaio 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie