Simone Faliva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Simone Faliva

Simone Faliva (Camposampiero, 19 luglio 1978) è un compositore e produttore discografico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia gli studi filosofici (Prof. Enrico Berti) presso l'Università di Padova e contemporaneamente: canto gregoriano e vocalità (Nino Albarosa, Alberto Turco), organo e composizione organistica (M°Gianluca Libertucci), composizione principale (M° Claudio Scannavini), direzione di coro orchestra e composizione corale (M°Annibal Enrique Cetrangolo), Musica Elettronica (M° Valerio Murat) presso conservatorio Agostino Stefani Castelfranco Veneto, Electronic Production and Design (Richard Boulanger) presso Berklee College of Music Boston. Suona per: Veneto Jazz Festival (Italia), Sofia Jazz Peak (Bulgaria), Pistoia Blues (Italia), Jazz Locarno (Svizzera), Distretto Jazz Bilbao e San Sebastian Jazz Festival (Spagna), Atlantis Basler Jazz Woche (Germania), Jazz in Raab (Austria), Summer Jazz Festival (Polonia), Jazz Tempo di Rijeka (Croazia), 54th Monterey Jazz Festival (Monterey, California), 57th Newport Jazz Festival (USA) e molti altri...

nel 2008 si ammala di sclerosi multipla interrompendo l'attività come organista hammond jazz e indirizza la sua attenzione allo studio delle peculiarità timbriche strumentali e vocali, ove unisce le possibilità offerte dall'informatica musicale e dalla registrazione magnetica per ricercare nuovi timbri. Conduce un'intensa attività di produttore discografico.

Dal 2014 è stato titolare della cattedra di Informatica Musicale presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Como, presso il Conservatorio Cesare Pollini di Padova, presso il Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia e attualmente è titolare della cattedra di informatica musicale presso il Conservatorio Jacopo Tomadini di Udine

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2003 Inserito nell'I.A.J.O. (International Archives for the Jazz Organ)[1]
  • 2012 1º premio EWM2011 Shanghai (Cina);
  • 2013 1º premio al 34° Contest Luigi Russolo (Portogallo);
  • 2013 1º premio al Quods University composition award (Israele);
  • 2014 1º premio Metanast at MediaCity UK (Londra);
  • 2014 1º premio 40th Int. Computer MusicConference (Grecia);
  • 2015 1º premio New York Ectroacustic Award (USA);

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 2020 Gennaio e Febbraio non esistono - EMI Digital® ISRC 4061-798-56-541;
  • 2019 Non solo Fuffa - EMI Digital® ISRC 40617-984-43-079;
  • 2018 Anamnesi di un suono caucasico - Noise Symphony U.K. 2018® ISRC 4061798177516;
  • 2017 La nuova compagnia di Careteo - EMI Digital ® ISRC 6865-417-45-422][1]
  • 2017 Non disperdere nell'ambiente - EMI Digital ® ISRC 76300-471-44-479 [2]
  • 2016 È già stato non fatto - Edizioni Momenti ® ISRC 3612196854296;
  • 2015 1518 Balocchi - Edizioni Momenti ® ISRC 3614596722924;
  • 2015 Gesi - Edizioni Momenti ® ISRC 3614594406031;
  • 2015 Anoci V - Edizioni Momenti ® ISRC 3614592720214;
  • 2014 Trapani - Pechino - Edizioni Momenti ® ISRC 3610156162209;
  • 2013 The Art of Noice - Monochrome Vision ® ISRC 3610877964652;
  • 2013 Beribello - Audite! ® ISRC 3610152642668;
  • 2012 Sordità Selettive - BELIEVEDIGITAL ® ISRC 3610150676412;
  • 2010 Il Quinto Chicco Del Melograno - BELIEVEDIGITAL ® ISRC 3661585329756;
  • 2008 La Nassa - SM Edition ISRC 3661585313425;

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • 2020 Marte della Valpolicella, Edizioni Musicali Momenti © 2020 ISMN: 978-88-31923-98-9
  • 2020 Saturno contro di Oseleta: per Nastro, fisarmoniche, virus e revolver, Edizioni Musicali Momenti © 2020 ISMN: 978-88-31923-74-3
  • 2020 Giove dì Breganze: per nastro e fisarmoniche ad libitum, Edizioni Momenti, 2020, ISMN 978-88-31923-57-6
  • 2017 Pastorelli e platorelli: per fisarmonica, nastro e orchestra sinfonica, Edizioni Momenti, 2017, ISMN 9790705064414.
  • 2017 L'indiano col chiodo nel cervello: per nastro e quintetto di arpe, Edizioni Momenti, 2017, ISMN 9790705064384.
  • 2015 Un giorno di pioggia...: per arpa, marimba, xylofono e vibrafono, Edizioni Momenti, 2015, ISMN 9790705064179.
  • 2015 Concerto SpEziale: per clarinetto, fagotto, nastro, violino, viola e violoncello, Edizioni Momenti, 2015, ISMN 9790705064162.
  • 2015 I mocalsini: per nastro, flauto traverso, tromba, trombone, violoncello, rullante, Edizioni Momenti, 2015, ISMN 9790705064148.
  • 2014 Quattrico per strumenti a tastiera con inganno: (celesta, marimba, arpa, Fender Rhodes Mark 1.), Edizioni Momenti, 2014, ISMN 9790705064117.
  • 2014 Prima di tentar la sorte: per clarinetto solo in sib e orchestra di fiati, Edizioni Momenti, 2014, ISMN 9790705064100.
  • 2014 Poche note quasi sconosciute: per nastro, piano Rhodes e quartetto d'archi, Edizioni Momenti, 2014, ISMN 9790705064056.
  • 2014 Elettra e la prima acqua fonika: per theremin, flauto, arpa, marimba, orchestra d'archi, Edizioni Momenti, 2014, ISMN 9790705064018.
  • 2013 Elektro mass Pio X: per minimoog, violoncello, voce recitante, organo e coro a quattro voci dispari, Edizioni Momenti, 2013, ISBN 978-88-97629-29-0.
  • 2013 Fiffy La Boom: per fisarmonica e nastro, Edizioni Carrara, 2013, ISMN 9790215753419.

Manuali didattici[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]