Simona Gioli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Simona Gioli
Simona Gioli 1.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 70 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Centrale/Opposto
Squadra Gorla
Carriera
Squadre di club
1992-1993 Libertas Rovigo
1993-1994 VBC Cassano
1994-2001 Virtus R. Calabria
2001-2002 PV Reggio Emilia
2002-2006 Sirio Perugia
2006-2008 Sirio Perugia
2008-2011 Dinamo Mosca
2011 Spes Conegliano
2011-2012 Fakel
2012-2013 Galatasaray
2013-2014 IHF Frosinone
2014-2017 Flero
2017- Gorla
Nazionale
1998- Italia Italia 307 pres.
Palmarès
Transparent.png Campionato europeo
Bronzo Italia 1999
Argento Croazia 2005
Oro Lussemburgo e Belgio 2007
Oro Polonia 2009
Transparent.png World Grand Prix
Bronzo Ningbo 2010
Transparent.png Coppa del Mondo
Oro Giappone 2007
Oro Giappone 2011
Transparent.png Grand Champions Cup
Oro Giappone 2009
Statistiche aggiornate al 15 giugno 2014

Simona Gioli (Rapallo, 17 settembre 1977) è una pallavolista italiana.

Gioca nel ruolo di centrale e opposto nella Pallavolo Gorla Volley.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La carriera di Simona Gioli inizia nel 1992 quando gioca per la Libertas Pallavolo Rovigo, in Serie D; nella stagione 1993-94 passa al Volleyball Club Cassano, in Serie B1. L'esordio nella pallavolo professionistica avviene nella stagione 1994-95, in Serie A2, quando è ingaggiata dalla Virtus Reggio Calabria: con il club calabrese resta per sette annate, ottenendo la promozione in Serie A1, al termine della stagione 1995-96, e la vittoria di due Coppe Italia nell'edizione 1999-00 e 2000-01, la Supercoppa italiana 2000 ed una Coppa CEV; nel 1998 ottiene le prime convocazioni in nazionale, esordendo in una partita amichevole, il 30 maggio, contro Cuba, con cui nel 1999 vince la medaglia di bronzo al campionato europeo.

Dopo un'annata alla Pallavolo Reggio Emilia, nella stagione 2002-03 veste la maglia della Pallavolo Sirio Perugia, a cui rimane legata per sei stagioni, nonostante un periodo di inattività nel 2006 a causa di una gravidanza, aggiudicandosi tre scudetti, tre Coppe Italia, una Supercoppa italiana, due Coppe CEV, venendo premiata come MVP in quella 2006-07, e l'edizione 2007-08 della Champions League; con la nazionale vince la medaglia d'argento al campionato europeo 2005 e la medaglia d'oro al campionato europeo e alla Coppa del Mondo, dove viene nominata MVP, entrambi nel 2007.

Nella stagione 2008-09 si trasferisce in Russia nella Ženskij volejbol'nyj klub Dinamo Moskva, militando per tre stagioni, segnate dalla vittoria di uno scudetto e di una Coppa di Russia: al termine dell'annata 2010-11, a seguito dell'eliminazione della squadra dai play-off scudetto, torna in Italia per concludere la stagione con la Spes Volley Conegliano; con la nazionale, nel 2009, è ancora vincitrice della medaglia d'oro al campionato continentale, ai XVI Giochi del Mediterraneo e alla Grand Champions Cup, dove viene eletta MVP, mentre nel 2010 vince il bronzo al World Grand Prix e nel 2011 nuovamente l'oro alla Coppa del Mondo.

Sperimentando anche il ruolo di opposto, per il campionato 2011-12 è di nuovo nella Superliga russa con lo Ženskij volejbol'nyj klub Fakel, mentre nella stagione successiva passa al campionato turco con il club del Galatasaray Spor Kulübü. Nell'annata 2013-14 torna in Italia, ingaggiata dall'IHF Frosinone, neopromossa in Serie A1, così come nella stagione successiva gioca per una nuova neopromossa, ossia il Promoball Volleyball Flero, dove resta per tre annate.

Nella stagione 2017-18 si accasa alla Pallavolo Gorla Volley, in Serie B1.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2002-03, 2004-05, 2006-07
2008-09
1999-00, 2000-01, 2002-03, 2004-05, 2006-07
2009
2000, 2007
2007-08
1999-00, 2004-05, 2006-07

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica wikitesto]

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]