Simona Ercolani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Simona Ercolani, all'anagrafe Simonetta[1] (Roma, 20 ottobre 1963), è un'autrice televisiva e produttrice televisiva italiana, vincitrice nel 2001 del Premio Flaiano per televisione e radio come produttrice del programma Sfide[2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attività nel settore TV[modifica | modifica wikitesto]

È amministratore delegato e produttore creativo di Stand by me[3], società di produzione televisiva e multimediale indipendente con sede a Roma, da lei fondata nel 2010 e specializzata nell'ideazione e nella realizzazione di contenuti originali per la tv, le istituzioni, le imprese e i loro brand.

Il suo esordio in TV risale al 1991 con il programma Storie vere (Rai 3). In seguito è inviata di Chi l'ha visto? (Rai 3, 1991-1996) e autrice del rotocalco di attualità Passioni (Rai 2, 1997-1998).

Nel 1998 ha ideato Sfide[4] (Rai 3), programma insignito nel 2001 del Premio Flaiano per la migliore trasmissione televisiva[5] e Ghirlanda d'onore per la puntata Luci a San Siro, nel 2002 premio per la regia TV.

Dal suo esordio in avanti ha collaborato a numerosi programmi di intrattenimento per il prime time di Rai, Mediaset, Fox e Sky. Dal 2010 al 2012 è tra gli autori del Festival di Sanremo (Rai 1).

È moglie di Fabrizio Rondolino.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Produttrice[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Enzo Caffarelli, I diminutivi? Hanno un'età!, in Sorrisi e Canzoni, n. 12, Milano, Mondadori, 23 marzo 2021, p. 53. Nonché da verifica codice fiscale su agenzia delle entrate
  2. ^ Albo d'oro dei premiati, su premiflaiano.com. URL consultato il 25 maggio 2022.
  3. ^ Stand by me 1.7.0, Società di produzione televisiva,talk show,casting,Roma, su standbyme.tv. URL consultato il 12 settembre 2015.
  4. ^ Rai.tv - RaiTre - Sfide 2015, su Rai Tv. URL consultato il 12 settembre 2015.
  5. ^ Premio Flaiano, Premio al Programma, su premiflaiano.it. URL consultato il 12 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2015).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]