Simian shelf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La simian shelf è una regione ossea posta sulla parte anteriore della mandibola della scimmia, dietro gli incisivi[1]. La funzione è quella di rinforzare la mascella, benché abbia pure un considerabile effetto sul movimento della lingua in relazione all'area disponibile per i muscoli facciali.

Gli umani, nonostante siano primati, ne sono sprovvisti perché l'evoluzione si è concentrata sullo sviluppo cerebrale e non mandibolare.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Simian shelf, in Dictionary.com Unabridged (v 1.1), Random House. URL consultato il 22 dicembre 2008.
  2. ^ Custance, A. C., The Implication of Convergence on Human Origins, in Convergence and the Origin of Man, 1997. URL consultato il 22 dicembre 2008.