Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Simbolo della pace

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il simbolo della pace
N
D

Il simbolo della pace (☮) fu creato da Gerard Holtom nel 1958 e raggiunse il successo nel decennio successivo prima a sostegno della Campagna per il disarmo nucleare e successivamente più in generale dell'antimilitarismo.

Il successo del simbolo si deve probabilmente alla sua semplicità e fu interpretato falsamente anche come la rappresentazione stilizzata di un amplesso, aderendo così allo slogan sessantottino "fate l'amore, non fate la guerra".

Holtom spiegò inizialmente di essersi ispirato all'alfabeto semaforico utilizzato nelle segnalazioni nautiche: il simbolo, secondo la sua versione iniziale, rappresenterebbe le lettere N e D, appunto Nuclear Disarmament[senza fonte].

In seguito, in una lettera scritta a Hugh Brock, redattore di Peace News, spiegò l'origine dell'idea attribuendole un significato più personale e profondo[1]:

(EN)

« I was in despair. Deep despair. I drew myself: the representative of an individual in despair, with hands palm outstretched outwards and downwards in the manner of Goya's peasant before the firing squad. I formalised the drawing into a line and put a circle round it. »

(IT)

« Ero in uno stato di disperazione. Profonda disperazione. Ho disegnato me stesso:la rappresentazione di un individuo disperato, con le palme delle mani allargate all'infuori e verso il basso, alla maniera del contadino di Goya davanti al plotone d'esecuzione. Ho dato al disegno la forma di una linea e ci ho fatto un cerchio intorno. »

(Gerald Holtom)

Un'altra interpretazione è quella che vuole vedere nel simbolo la rappresentazione stilizzata di un B-52, bombardiere simbolo della guerra fredda e quindi ottimo simbolo dell'antimilitarismo negli anni sessanta.

Carattere Unicode[modifica | modifica wikitesto]

Nella codifica Unicode il simbolo della pace è U+262E: , e può quindi essere inserito in un testo HTML come entity ☮ o ☮.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Campaign for Nuclear Disarmament (CND), The CND logo. URL consultato il 06-04-2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]