Videogiochi Sim

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Sim (serie di videogiochi))
Il logo dei videogiochi Sim.

Sim è un marchio associato a numerosi videogiochi di simulazione che contengono il termine nel proprio titolo; realizzati dalla Maxis e dal 1997, in seguito all'acquisizione, da Electronic Arts.[1]

La maggior parte sono videogiochi gestionali per PC. Include due serie di grande rilievo ma molto diverse tra loro: SimCity (gestionali di tipo city-building) e The Sims (simulatori di vita). La serie di giochi sim inizia nel 1989 con la pubblicazione del videogioco SimCity e tuttora continua con The Sims 4 pubblicato nel 2014.[1]

Serie SimCity[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: SimCity (serie).

Per PC[modifica | modifica wikitesto]

Per console[modifica | modifica wikitesto]

Serie The Sims[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: The Sims (serie).
Logo di The Sims dal 2014.

Ogni capitolo della serie principale presenta numerose espansioni ed edizioni per console.

Altri[modifica | modifica wikitesto]

Serie MySims[modifica | modifica wikitesto]

Serie esclusiva per Wii e DS basato sulla serie The Sims.

Altri giochi Sim[modifica | modifica wikitesto]

Numerosi altri videogiochi gestionali/simulativi furono sviluppati con il prefisso sim sulla scia di SimCity, ma furono poco apprezzati dal pubblico. Solo pochi titoli della Maxis non includono il termine sim nel nome, tra questi c'è Spore (e il "seguito" Darkspore) che fonde numerosi generi ed esperienze permettendo di evolvere una creatura partendo dal brodo primordiale fino alla conquista dello spazio.

Giochi annullati[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Maxis Software Inc. - MobyGames, su MobyGames. URL consultato il 24 gennaio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi