Signs of Chaos: The Best of Testament

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Signs of Chaos)
Signs of Chaos: The Best Of Testament
Artista Testament
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 1997
Durata 75 min : 54 s
Dischi 1
Tracce 17
Genere Thrash metal
Death metal
Etichetta Burnt Offerings Inc.
Registrazione 1986-1997
Testament - cronologia
Album precedente
(1997)
Album successivo
(1999)

Signs of Chaos: The Best Of Testament è una raccolta dei Testament, pubblicata nel 1997 in collaborazione con la Atlantic Records.

Servì a sancire il definitivo ritorno sulle scene, dopo il momentaneo scioglimento della band.

Comprende, oltre ad un estratto dall'ultimo album pubblicato, due cover poste alla fine come tracce supplementari: queste, già presenti nella precedente raccolta The Best of Testament come bonus track dell'edizione giapponese di quest'ultima, originariamente incluse nel singolo Dog Faced Gods del 1994.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Signs of Chaos (Instrumental) – 0:30 – The Ritual
  2. Electric Crown – 5:31 – The Ritual
  3. The New Order – 4:26 – The New Order
  4. Alone in the Dark – 4:05 – The Legacy
  5. Dog Faced Gods – 4:05 – Low
  6. Demonic Refusal – 5:22 – Demonic
  7. The Ballad – 6:10 – Practice What You Preach
  8. Souls of Black – 3:24 – Souls of Black
  9. Trial by Fire – 4:17 – The New Order
  10. Low – 3:36 – Low
  11. Practice What You Preach – 4:56 – Practice What You Preach
  12. Over the Wall – 4:08 – The Legacy
  13. The Legacy – 5:32 – Souls of Black
  14. Return to Serenity – 6:32 – The Ritual
  15. Perilous Nation – 5:51 – Practice What You Preach
  16. Sails of Charon (Scorpions cover) – 4:40 – Dog Faced Gods
  17. Draw the Line (Aerosmith cover) – 2:49 – Dog Faced Gods

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal