Sigma Orionis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
σ Orionis A/B/C/D/E
Sigma Orionis.jpg
Sigma Orionis è la stella più luminosa dell'immagine. A sinistra è visibile la Nebulosa Testa di Cavallo.
Classificazione stella blu di sequenza principale
Classe spettrale O9.5V/B0.5V/A2V/B2V/B2Vp
Tipo di variabile Si (Sigma Orionis E)
Distanza dal Sole 1.148 anni luce
Costellazione Orione
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 05h 38m 44,764s
Declinazione -02° 36′ 00,17″
Dati fisici
Raggio medio 7.7 R
Massa
18 / 12 / 2,7 / 7,4 / 6,8 M
Periodo di rotazione 2 giorni
Temperatura
superficiale
32.000 / 29.600 / ? / ? / ? K (media)
Luminosità
35.000 / 30.000 / ? / ? / ? L
Indice di colore (B-V) ?/?/−0.02/−0.20/−0.18
Dati osservativi
Magnitudine app. 3.77 (+4,2 / +5,1 / +8,79 / +6,62 / +6,65)
Magnitudine ass. −3.96 (totale)
Parallasse 2.840 ± 1.74 mas
Velocità radiale 29.1
Nomenclature alternative
σ Ori, 48 Ori, BD-02°1326

HD 37468, HIP 26549, SAO 132406

Coordinate: Carta celeste 05h 38m 44.764s, -02° 36′ 00.17″

Sigma Orionis (σ Ori / σ Orionis) è un sistema multiplo di cinque stelle, nella costellazione di Orione. Dista approssimativamente 1.148 anni luce dalla Terra.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Cercle rouge 100%.svg
Orion IAU.svg
Posizione di σ Ori nella costellazione di Orione.

σ Orionis AB[modifica | modifica wikitesto]

La stella primaria, Sigma Orionis AB, è a sua volta una binaria visuale le cui due componenti distano 0,25 secondi d'arco l'una dall'altra. La più brillante, Sigma Orionis A, è una calda stella blu di sequenza principale di tipo O, con una magnitudine apparente di +4.2 che la rende una delle stelle più luminose conosciute. Sigma Orionis B è una stella di tipo B, con una magnitudine apparente di +5.1. Entrambe le componenti orbitano attorno alle altre ogni 170 anni, con una separazione di 90 UA. A e B hanno superfici molto calde, attorno 32.000 K per la prima e 29.600 K per la seconda, con una luminosità rispettivamente 35.000 e 30.000 quella del Sole. Hanno masse rispettivamente di 18 e 12 masse solari[1], il che fa di Sigma Orionis AB una delle più massicce binarie visuali conosciute.

σ Orionis DE[modifica | modifica wikitesto]

La coppia successiva nel sistema è Sigma Orionis DE, che distano rispettivamente 4.600 e 15.000 UA dal gruppo AB. Entrambe sono stelle di tipo B, con magnitudini di 6.62 per D e 6.66 per E. Sigma Orionis E è il prototipo di un tipo di stelle "ricche di elio". Entrambe le componenti hanno una massa intorno alle 7 masse solari, D è leggermente più massiccia di E (7,4 contro 6,8)[1]

σ Orionis C[modifica | modifica wikitesto]

L'ultima stella del sistema è Sigma Orionis C, una stella bianca di tipo A, con una massa 2,7 volte quella del Sole. È la più vicina al sistema AB (circa 3.900 UA da questo).

Evoluzione del sistema[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema di Sigma Orionis è piuttosto giovane (pochi milioni di anni)[1] ma non resterà stabile per sempre. Le orbite delle stelle D, E, e C sono instabili, come anche in altri sistemi, e molto probabilmente la fine sarà quando verranno gravitazionalmente espulse fuori dal sistema.

Secondo le teorie evolutive stellari A è destinata ad esplodere per prima come supernova, e forse potrebbe anche espellere B fuori dal sistema. B dal canto suo seguirà il destino di A esplodendo anch'essa come supernova, mentre le altre componenti, meno massicce e con una maggior permanenza nella sequenza principale, termineranno il loro ciclo vitale come nane bianche.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni