Sigma Octantis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
σ Octantis
Sigma Octantis
Octans IAU.svg
Classificazione Gigante Gialla
Classe spettrale F0 III
Distanza dal Sole 270 anni luce
Costellazione Ottante
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 21h 08m 46,839s
Declinazione -88° 57′ 23,40″
Dati fisici
Raggio medio 3,7 R
Massa
Indice di colore (B-V) 0,27
Dati osservativi
Magnitudine app. 5,42
Magnitudine ass. 0,83
Parallasse 12,07 ± 0,48 mas
Moto proprio AR: 25,96 mas/anno
Dec: 5,02 mas/anno
Velocità radiale +11,9 km/s
Nomenclature alternative
Polaris Australis, σ Oct, HR 7228, HD 177482, FK5 923, HIP 104382, SAO 258857

Coordinate: Carta celeste 21h 08m 46.839s, -88° 57′ 23.4″

Sigma Octantis (σ Oct/σ Octantis) è una stella della costellazione dell'Ottante che ha la particolarità di essere la più vicina al polo sud celeste tra gli astri conosciuti, motivo per cui talvolta è chiamata Polaris Australis. Tuttavia essa si sta allontanando da esso dopo esserne giunta alla minima distanza nel 1872.

Dato che la sua magnitudine prossima a 5,5 la rende praticamente invisibile a occhio nudo, non viene usata come riferimento se non indirettamente utilizzando la luminosissima costellazione della Croce del Sud prolungando di 4,5 volte la linea formata dalle stelle Acrux e Gacrux.

La stella è una variabile Delta Scuti ed è classificata come gigante, anche se il raggio, non eccessivamente elevato, fa pensare che stia solo iniziando il suo passaggio da subgigante a quello di vera e propria gigante.

Sigma Octantis rappresenta sulla bandiera del Brasile la sua capitale Brasilia, il fatto prende valore simbologico in quanto le altre stelle sembrano ruotare intorno ad essa nel cielo australe, come del resto fanno altri astri che sono simboli di altrettanti stati del paese sudamericano.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni