Siegfried Selberherr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Siegfried Selberherr

Siegfried Selberherr (Klosterneuburg, 3 agosto 1955) è uno scienziato austriaco, attivo nel campo della microelettronica.

È professore all'Istituto per la Microelettronica dell'Università Tecnica di Vienna. Il suo primario interesse di ricerca è la modellazione e la simulazione di fenomeni fisici inerenti alla microelettronica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1988 Siegfried Selberherr è professore ordinario di tecnologia di programmazione di sistemi microelettronici all'Università Tecnica di Vienna. Ha studiato ingegneria elettrica alla Università Tecnica di Vienna, dove ha conseguito i titoli di ingegnere e dottore in scienze applicate rispettivamente nel 1978 e nel 1981, e l'abilitazione nel 1984. Dopo è stato ricercatore ospite ai Bell Laboratories per un certo periodo. Dal 1996 il prof. Selberherr è "Distinguished Lecturer" dell'IEEE Electron Devices Society. Negli anni 1998-2005 è stato preside della Facoltà di Ingegneria Elettrica e Tecnologia dell'Informazione dell'Università Tecnica di Vienna. Dal 2001 è membro del consiglio di sorveglianza di ams S.p.A. e dal 2004 membro del comitato consultivo del Dipartimento per l'Agrobiotecnologia dell'Università di Risorse Naturali e Scienze della Vita di Vienna.

Lavori e opere[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua carriera scientifica, il prof. Selberherr ha pubblicato, con i suoi gruppi di ricerca, più di 350 articoli su diverse riviste scientifiche e più di 1000 articoli per conferenze, di cui più di 150 sono stati accompagnati da presentazioni invitate. Inoltre, ha pubblicato 2 libri ed è coautore di più di 30 volumi, e ha finora supervisionato più di 100 dissertazioni.

Durante il suo lavoro di ricerca ha sviluppato un simulatore per dispositivi “Metallo-Ossido-Semiconduttore” (MINIMOS), in cui è stato implementato un modello della mobilità dei portatori carichi, creato dallo stesso prof. Selberherr e che da lui ha preso il nome. Per di più, ha supervisionato numerosi progetti di ricerca con famose industrie di semiconduttori e con agenzie di finanziamento della ricerca scientifica, fra cui il Fondo Austriaco per la Scienza, l'Associazione Christian Doppler per la Ricerca e il Consiglio Europeo della Ricerca.

Onorificenze e premi[modifica | modifica wikitesto]

(Selezione)

Adesione ad associazioni[modifica | modifica wikitesto]

Principali pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

(Selezione)

Riviste scientifiche[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

Link esterno[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN108318598 · LCCN: (ENn84016939 · ISNI: (EN0000 0001 0931 1102 · GND: (DE110258819 · BNF: (FRcb12529889p (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie