Siapiccia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Siapiccia
comune
(IT) Siapiccìa
(SC) Siapicìa
Siapiccia – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneSardegna-Stemma.svg Sardegna
ProvinciaProvincia di Oristano-Stemma.svg Oristano
Amministrazione
SindacoRaimondo Deidda (lista civica) dal 31/05/2015
Territorio
Coordinate39°55′38.8″N 8°45′44.22″E / 39.927444°N 8.762283°E39.927444; 8.762283Coordinate: 39°55′38.8″N 8°45′44.22″E / 39.927444°N 8.762283°E39.927444; 8.762283
Altitudine64 m s.l.m.
Superficie17,93 km²
Abitanti370[1] (30-11-2014)
Densità20,64 ab./km²
Comuni confinantiAllai, Fordongianus, Ollastra, Siamanna, Simaxis
Altre informazioni
Cod. postale09084
Prefisso0783
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT095076
Cod. catastaleI721
TargaOR
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti(IT) siapiccesi
(SC) siapicesus
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Siapiccia
Siapiccia
Siapiccia – Mappa
Posizione del comune di Siapiccia all'interno della provincia di Oristano
Sito istituzionale

Siapiccìa (Siapicia o Siipicìa in sardo) è un comune italiano di 370 abitanti della provincia di Oristano in Sardegna.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Posto alle porte del Barigadu tra le colline del Grighine (nome da cui deriva quello del territorio circostante), l'abitato ha origini che risalgono probabilmente al periodo fenicio-punico per la presenza nel territorio di tombe e graffiti, oltre che di nuraghi.

In epoca romana fu un presidio lungo una strada che collegava Fordongianus (l'antica Forum Traiani) con Usellus (l'antica Colonia Iulia). Doveva trattarsi probabilmente di una strada secondaria o comunque di minor lunghezza: il nome Siapiccia infatti viene dal sardo sa ìa picìa, cioè la strada piccola, opposto a quello dell'abitato limitrofo detto Siamanna, sa ìa manna, cioè la strada grande.

Durante il medioevo il paese era inizialmente sotto l'autorità del Giudicato di Arborea nella Curatoria di Simaxis, successivamente venne incluso nel Marchesato di Oristano. Nel 1928 venne costituita un'unica entità comunale insieme ai comuni di Villaurbana e Siamanna. Nel 1947 si distacca insieme a Siamanna dal comune di Villaurbana e infine nel 1975 in seguito al risultato di un referendum si costituisce come comune autonomo.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Lingue e dialetti[modifica | modifica wikitesto]

La variante del sardo parlata a Siapiccia è il campidanese oristanese.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2014.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sardegna Portale Sardegna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sardegna