ShoMiz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Show-Miz)
ShowMiz
Immagine del tag team o della stable}
Membri Big Show[1]
The Miz[1]
Altezza Big Show (213 cm)[2]
The Miz (188 cm)[3]
Peso combinato 300[2][3] kg
Debutto 18 gennaio 2010[4]
Scioglimento 26 aprile 2010[1]
Federazioni WWE[1]
Progetto Wrestling

Gli ShoMiz[1] sono stati un tag team heel di wrestling attivo nella World Wrestling Entertainment (WWE) e composto da Big Show e The Miz.[4]

Il duo ha vinto una volta il World Tag Team Championship e il WWE Tag Team Championship, che in quel periodo erano stati in precedenza unificati formando un unico titolo noto come Unified WWE Tag Team Championship.[5][6] Durante il periodo di durata del tag team The Miz era anche un "bi-campione", in quanto detentore dello United States Championship.[7] Il tag team si è sciolto appena dopo aver perso lo Unified WWE Tag Team Championship, con Big Show che ha attaccato The Miz al termine del match.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nella puntata di Raw del 18 gennaio 2010, dopo che Big Show aveva aiutato The Miz attaccando il rivale di quest'ultimo, MVP, Jon Heder ("gues host" di Raw per quella sera) ha sancito un tag team match tra Show e Miz contro Triple H e Shawn Michaels della D-Generation X (DX).[4]

Nella puntata di Raw dell'8 febbraio Big Show e The Miz hanno preso parte a un triple threat elimination tag team match per lo Unified WWE Tag Team Championship (il World Tag Team Championship e il WWE Tag Team Championship) contro la Straight Edge Society (composta da CM Punk e Luke Gallows) e i campioni della DX: dopo DX che ha eliminato la Straight Edge Society, Show e Miz hanno eliminato a loro volta la DX e sono diventati i nuovi campioni.[8] Al pay-per-view Elimination Chamber Big Show ha aiutato The Miz a mantenere lo United States Championship contro MVP[9] e la notte successiva a Raw gli Show-Miz hanno difeso con successo lo Unified WWE Tag Team Championship contro MVP e Mark Henry.[10] Gli ShowMiz hanno difeso con successo tale titolo sconfiggendo anche la DX nella puntata di Raw del 1º marzo.[11]

Dopo che John Morrison e R-Truth hanno sconfitto i Cryme Tyme (JTG e Shad Gaspard) e la The Hart Dynasty (David Hart Smith e Tyson Kidd) nella puntata di SmackDown del 5 marzo per ottenere un match valido per lo Unified WWE Tag Team Championship a WrestleMania XXVI,[12] The Miz ha deriso i nuovi sfidanti nella puntata di Raw successiva, sostenendo che nessuno era abbastanza degno per affrontare gli ShowMiz, ma Morrison e Truth hanno attaccato i campioni[13] e li hanno sconfitti in match singoli.[14][15][16] Gli ShowMiz hanno però difeso con successo lo Unified WWE Tag Team Championship a WrestleMania XXVI.[17]

Gli ShowMiz hanno poi iniziato una faida con la Hart Dynasty nella puntata di Raw del 29 marzo, quando hanno interrotto il discorso di Bret Hart, ma la Hart Dynasty è salita sul ring in aiuto di Hart e hanno sfidato gli ShowMiz a un match non titolato, terminato in countout a favore degli sfidanti.[18] A Extreme Rules, dopo che gli ShowMiz sono saliti sul ring per vantarsi, sfidando chiunque ad affrontarli, il general manager di SmackDown Theodore Long ha annunciato che gli ShowMiz avrebbero dovuto affrontare tre tag team in successione in un tag team gauntlet match e chi sarebbe riuscito a battere gli ShowMiz avrebbe ottenuto un match titolato la notte seguente a Raw: dopo aver sconfitto i primi due tag team, il primo formato da John Morrison e R-Truth e il secondo da MVP e Mark Henry, gli ShowMiz sono stati sconfitti dalla Hart Dynasty.[19][20]

Nella puntata di Raw del 26 aprile gli ShowMiz hanno perso lo Unified WWE Tag Team Championship contro la Hart Dynasty e al termine del match Big Show ha attaccato The Miz con un Knockout Punch, sancendo la rottura del loro tag team.[1]

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]

Soprannomi[modifica | modifica wikitesto]

  • "The 500-pound Giant"[23] (Big Show)
  • "The Awesome One"[3] (The Miz)
  • "The World's Largest Athlete"[24] (Big Show)

Musiche d'ingresso[modifica | modifica wikitesto]

  • I Came to Crank it Up dei Downstait e dei Brand New Spin[25] (22 febbraio 2010–26 aprile 2010)

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g Dale Plummer, RAW: Feeling a Draft, su SLAM! Wrestling. URL consultato il 24 novembre 2011.
  2. ^ a b Big Show Profile, WWE. URL consultato il 16 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 16 aprile 2012).
  3. ^ a b c Miz Profile, WWE. URL consultato il 30 agosto 2011.
  4. ^ a b c CALDWELL'S WWE RAW REPORT 1/18: Complete coverage of Undertaker on Raw, DX main event, Bret Hart follow-up, su Pro Wrestling Torch. URL consultato il 24 novembre 2011.
  5. ^ a b World Tag Team - -The Miz & Big Show, WWE. URL consultato il 24 novembre 2011.
  6. ^ a b WWE Tag Team - The Miz & Big Show, WWE. URL consultato il 24 novembre 2011.
  7. ^ a b The Miz's first reign, WWE. URL consultato il 24 novembre 2011.
  8. ^ James Caldwell, CALDWELL'S WWE RAW REPORT 2/8: Complete coverage of Unified tag title match, WWE champ vs. ECW champ, Hart-McMahon, su Pro Wrestling Torch. URL consultato il 24 novembre 2011.
  9. ^ Adam Martin, WWE Elimination Chamber: The Miz (c) vs. MVP (United States Championship), Wrestleview. URL consultato il 24 novembre 2011.
  10. ^ James Caldwell, CALDWELL'S WWE RAW REPORT 2/22: Complete coverage of Elimination Chamber fallout, big WM26 matches set up, Jewel & Ty Murray guest host, su Pro Wrestling Torch. URL consultato il 25 novembre 2011.
  11. ^ James Caldwell, CALDWELL'S WWE RAW REPORT 3/1: Complete coverage of Bret Hart's return, Unified tag title match, Cheech & Chong host, su Pro Wrestling Torch. URL consultato il 25 novembre 2011.
  12. ^ Mike Tedesco, Smackdown Results - 3/5/10, Wrestleview. URL consultato il 25 novembre 2011.
  13. ^ James Caldwell, CALDWELL'S WWE RAW REPORT 3/8: Complete coverage of Cena vs. McMahon, Taker-Michaels confrontation, su Pro Wrestling Torch. URL consultato il 25 novembre 2011.
  14. ^ Mike Tedesco, Smackdown Results - 3/12/10, Wrestleview. URL consultato il 25 novembre 2011.
  15. ^ Xander Assaad, XANDER'S WWE RAW REPORT 3/22: Alt. perspective review of Monday's Raw - WrestleMania hype, Orton vs. Rey, deus ex machina, su Pro Wrestling Torch. URL consultato il 25 novembre 2011.
  16. ^ Mike Tedesco, Smackdown Results - 3/26/10, Wrestleview. URL consultato il 25 novembre 2011.
  17. ^ WrestleMania live coverage, su Wrestling Observer. URL consultato il 24 novembre 2011.
  18. ^ James Caldwell, CALDWELL'S WWE RAW REPORT 3/29: Shawn Michaels says goodbye, new stars elevated, John Cena & Randy Orton, su Pro Wrestling Torch. URL consultato il 25 novembre 2011.
  19. ^ James Caldwell, CALDWELL'S WWE EXTREME RULES PPV RESULTS 4/25: Ongoing "virtual time" coverage of Cena vs. Batista, Orton vs. Swagger, su Pro Wrestling Torch. URL consultato il 24 novembre 2011.
  20. ^ Bob Kapur, WWE Extreme Rules features strong Mania rematches, su SLAM! Wrestling. URL consultato il 25 novembre 2011.
  21. ^ a b Big Show bio, WWE. URL consultato il 12 settembre 2015.
  22. ^ The Miz Bio, WWE. URL consultato il 14 aprile 2009.
  23. ^ ECW World Champion Big Show def. Sabu, WWE. URL consultato il 3 settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 16 aprile 2012).
  24. ^ Mark Henry def. Big Show, World Wrestling Entertainment. (archiviato dall'url originale il 16 aprile 2012).
  25. ^ Downstait, I'm The Miz and I'm awesome! (New Song), MySpace, 29 dicembre 2009. URL consultato il 5 gennaio 2010.
Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling