Shishito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Peperoncini Shishito arrostiti.
Chilli15.jpg
Piccantezza: Bassa
(SU 50 – 200[1])

Shishito (獅子唐辛子 Shishitōgarashi?) è una cultivar di peperoncino della specie Capsicum annuum, originaria del Giappone[2][3].

Descrizione e caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

I frutti crescono fino a raggiungere 7-10 cm[4]. Il peperoncino Shishito ha frutti piccoli, verdi e generalmente dolci, anche se alcuni frutti piccanti possono apparire[3], una caratteristica in comune con il pimiento del padrón.

Coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

I semi vanno piantati 8 settimane prima del trapianto, che deve avvenire a primavera inoltrata/inizio estate[4]. Le piante vanno tenute in zone calde e soleggiate. La pianta di shishito si propaga rapidamente e cresce in folti cespugli carichi di frutti[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Shishito Pepper: Mild…Until It Isn’t, su pepperscale.com. URL consultato il 24 settembre 2015.
  2. ^ Shishito, in Catalogo delle varietà di peperoncino, Associazione Internazionale Studio Peperoncino e Solanacee (AISPES). URL consultato il 24 settembre 2015.
  3. ^ a b c (EN) K. Murakami, T. Yamamoto, K. Fujimoto, K. Okabe, M. Masuda, T. Abe, K. Maeda, Low-pungent Sweet Pepper Selected under Continuous Fluorescent Illumination, in Acta Horticulturae, vol. 907, ISHS, 2011, pp. 243–246.
  4. ^ a b Shishito, su www.kitazawaseed.com. URL consultato il 24 settembre 2015.