Shinkansen Serie 400

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Serie 400
Elettrotreno
Tsubasa 422-6.jpg
Shinkansen 400 alla stazione di Yonezawa nel marzo 2005
Anni di progettazione anni novanta
Anni di costruzione 1992- 1995
Anni di esercizio 1992 - 2010
Quantità prodotta 12 convogli di 7 elementi ciascuno
Costruttore Kawasaki Heavy Industries
Velocità massima omologata 240 km/h
Alimentazione 25 kV ~ 50 Hz
Capacità 399 (20 green + 379 standard)

Lo Shinkansen Serie 400 è un elettrotreno giapponese per linee veloci (Shinkansen), in servizio presso le compagnie ferroviarie JR East.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La costruzione del treno è stata annunciata alla stampa nell'ottobre 1990 e il primo treno è stato consegnato dal costruttore al committente il 17 gennaio 1992, in totale sono stati fabbricati 11 convogli più il prototipo (diventato a tutti gli effetti operativo il 29 giugno 1992.

Durante i test del prototipo la Serie 400 ha stabilito i record nazionale di velocità (poi superati) arrivando a 336 km/h il 26 marzo 1991 e 345 km/h il 19 settembre 1991, entrambi sulla linea Jōetsu Shinkansen.

Nel corso del 2009 sono stati gradualmente ritirati tutti, l'ultimo ad essere ritirato è stato il terzo convoglio, ufficialmente dismesso il 18 aprile 2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]