Shibani Khan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Shibani Khan, o Šībān, o Shiban (... – 1266), è stato un sovrano e condottiero mongolo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Battaglia di Mohi, alla quale partecipò Shibani Khan

È stato il Khan della Siberia dal 1226 al 1266. La sua area d'influenza era contigua a quella dell'Orda Bianca a sud e dell'Orda Blu a ovest, delle quali condivise le sorti nell'Orda d'Oro. Fu il capostipite della dinastia degli Shaybanidi, sovrani dell'Uzbekistan.

Ascendenze[modifica | modifica wikitesto]

Fu il 5º figlio di Joči Khan, erede diretto di Gengis Khan e Börte.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Ebbe almeno 2 figli, di cui è noto il nome del secondo, Bahadur Khan.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • David Morgan, The Mongols
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie