Shestopyor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shestopyor
Drevnosti RG v3 ill082 - Pernath and Shestopiors.jpg
Pernach (sx) e due Shestopyor (dx) - ill. di Fëdor Solncev
TipoMazza
OrigineRussia Russia
Polonia Polonia
Lituania Lituania
Impiego
UtilizzatoriForze di Cavalleria
Produzione
Ritiro dal servizioXVIII secolo
Descrizione
voci di armi bianche presenti su Wikipedia

Lo Shestopyor (Шестопёр in lingua russa) era una variante più grande e massiccia del pernach, la mazza ferrata a testa flangiata inventata dai russi di Kiev. Interamente realizzato in metallo, con testa a sei flange, lo shestopyor può a pieno titolo essere considerato la controparte orientale della mazza pesante in uso alle forze di cavalleria dell'Europa Occidentale[1]. Come molte altre armi manesche da cavallo, restò in uso in Russia e Polonia sino al XVIII secolo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Caza, Shawn M. (1993), Medieval flanged maces [1].

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]