Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Sher Bahadur Deuba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sher Bahadur Deuba
Sher bahadur.jpg

Primo ministro del Nepal
Durata mandato 12 settembre 1995 –
12 marzo 1997
Predecessore Man Mohan Adhikari
Successore Lokendra Bahadur Chand

Durata mandato 26 luglio 2001 –
4 ottobre 2002
Predecessore Girija Prasad Koirala
Successore re Gyanendra (gov. diretto)

Durata mandato 3 giugno 2004 –
1º febbraio 2005
Predecessore Surya Bahadur Thapa
Successore re Gyanendra (gov. diretto)

Durata mandato 7 giugno 2017 –
15 febbraio 2018
Predecessore Pushpa Kamal Dahal
Successore Khadga Prasad Sharma Oli

Dati generali
Partito politico Partito del Congresso Nepalese

Sher Bahadur Deuba (शेर बहादुर देउवा - Śera Bahādura Deuvā; Ruwa Khola Ashigram, 13 giugno 1946) è un politico nepalese, Primo ministro del Nepal per quattro mandati: dal 1995 al 1997, dal 2001 al 2002, dal 2004 al 2005 e dal 2017 al 2018.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sher Bahadur Deuba in 1995

Deuba è originario di Ruwa Khola Ashigram-5, nel distretto di Dadeldhura, zona del Mahakali. La sua carriera politica si è svolta nelle file del Partito del Congresso Nepalese (di orientamento socialdemocratico), di cui è a capo della corrente conosciuta come partito del Congresso nepalese-democratico.

Il suo secondo mandato è iniziato dopo il l'uccisione del re Birendra e le dimissioni di Girija Prasad Koirala, severamente criticato per l'incapacità di gestire la crisi. Deuba è stato rimosso una prima volta dal re Gyanendra (fratello e successore di Birendra) dopo aver sciolto il parlamento ed indetto le elezioni. In seguito, perlopiù per mancanza di altri candidati, è stato richiamato a formare un esecutivo dopo i brevi governi Chand e Thapa, assumendo su di sé anche le cariche di ministro degli affari esteri e della difesa. È stato nuovamente destituito il 1º febbraio 2005 da Gyanendra, il quale ha poi esercitato personalmente il potere esecutivo fino al 30 aprile 2006. Durante questo periodo Deuba è stato in un primo tempo arrestato con accuse di corruzione, e poi rilasciato in seguito allo scioglimento della stessa Commissione per il controllo della corruzione.

Nell'agosto 2008 ha presentato la sua candidatura a Primo ministro al vaglio dell'Assemblea Costituente, ricevendo però solo 113 preferenze su 577. Dalla votazione è invece scaturito vincitore con largo consenso il maoista Pushpa Kamal Dahal.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie