Shenzhou 1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shenzhou 1
Immagine del veicolo
Shenzhou front white shadow.png
Dati della missione
OperatoreChina Aerospace Science and Technology Corporation
NSSDC ID1999-061A
SCN25956
VettoreLunga Marcia 2F
Lancio19 novembre 1999, 17:41 UTC
Luogo lancioJiuquan
Atterraggio20 novembre 1999, 15:41 UTC
Durata21 ore e 11 minuti
Parametri orbitali
Orbitaorbita terrestre bassa
Numero orbite14
Numero0
Programma Shenzhou
Missione precedenteMissione successiva
- Shenzhou 2

La Shenzhou 1 (in cinese semplificato: 神舟一号) fu il primo lancio non abitato di un veicolo spaziale di tipo Shenzhou, facente parte del programma spaziale cinese. La navetta non fu provvista dei sistemi di supporto viatale o di quelli di salvataggio di emergenza (LES). Dopo aver orbitato per 14 volte intorno alla terra, venne dato il comando di accensione dei retrorazzi frenanti. Il rientro andò come previsto e atterrò correttamente a 415 km ad est rispetto alla base di lancio.

Shenzhou 1 fu una missione con lo scopo principale di testare il razzo vettore, il meccanismo di separazione dei moduli, lo scudo termico, il controllo di assetto, il rientro balistico e il recupero a terra. A fronte di ciò la navicella non era ancora completa. Soltanto 8 dei sottosistemi erano funzionanti e non possedeva alcune caratteristiche (come la possibilità di effettuare i cambi di orbita) che saranno introdotti nelle successive missioni.

Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica