Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Sheng (strumento musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sheng
Sheng.png
Vari tipi di sheng
Informazioni generali
Origine Cina
Classificazione 412.132
Aerofoni liberi
Uso
Musica dell'Asia Orientale

Lo sheng (笙) è uno strumento a fiato ad ancia libera cinese e appartiene alla famiglia degli organi a bocca. Esso è molto simile allo shō giapponese, che dal primo deriva.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Gli organi a bocca sheng erano suonati in passato nelle orchestre delle musiche di corte; oggi sono invece tipici di repertori folklorici e di quelli delle minoranze. Nella tipologia usata dalla maggioranza Han, lo sheng presenta 17 canne, di cui 3 o 4 mute. Gli organi a bocca impiegati dalle minoranze Yao, Miao e Dong, stanziate nel Sud-ovest della Cina sono note, in cinese, come lusheng; l'organo a bocca degli Yi è definito invece hulusheng.[1]

Due teorie opposte attribuiscono la creazione degli organi a bocca alle due zone di diffusione di questa tipologia di aerofono: rispettivamente, alla civiltà cinese e all’area del Sud-est asiatico.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sestili, pp. 72-73
  2. ^ Sestili, p. 28

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Thrasher Alan R., Chinese Musical Instruments, Hong Kong, Oxford University Press, 2000
  • Sestili Daniele, Musica e tradizione in Asia orientale. Gli scenari contemporanei di Cina, Corea e Giappone, Roma, Squilibri, 2010 (con CD allegato)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]