Shaun Benson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Shaun Benson (Guelph, 16 gennaio 1976) è un attore canadese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Benson è nato a Guelph, Ontario. È il figlio di Eugene Benson, un professore inglese e prolifico romanziere, sceneggiatore e librettista.[1] Si è laureato all'University of Western Ontario con un dottorato di scienza in chimica e biochimica, prima di studiare recitazione al George Brown College Theater School a Toronto.[1]"

Carriera di attore[modifica | modifica wikitesto]

I suoi primi ruoli come attore hanno compreso le produzioni teatrali di Singapore di John Palmer, Waiting for Lewis di Fabrizio Filippo, Pene d'amor perdute di William Shakespeare[2] e Steel Kiss di Robin Fulford. Nel 2000 è apparso in uno spot canadese Molson come un impiegato di un ufficio canadese che scatena un torrente di violenza stile hockey su un collega americano insultandolo con gli stereotipi canadesi.

Nel 2001, è stato lanciato in un ruolo principale nella serie televisiva The Associates.

Nel 2002, a seguito della cancellazione de The Associates è stato inserito nel cast di Just Cause. Benson ha recitato il ruolo del Dr. Steven Lars Webber nella soap opera General Hospital dal 2004 al 2005.

In 2012 he starred in the IMAX 3D documentary film Flight of the Butterflies and in French comedy Populaire. His recent television appearances have included Cold Case, The Unit, Tornado Valley, Being Erica ed il film per la televisione Kept Woman.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b "Giusta causa per Benson: L'attore può soggiornare in Vancouver - la serie ottiene una proroga".
  2. ^ "Oakville ups ante on outdoor Shakespeare Review".

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]