Sharp MZ

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sharp MZ-700

Lo Sharp MZ è una serie di personal computer venduti in Giappone e in Europa (in particolare Germania e Gran Bretagna) da parte di Sharp a partire dal 1978.

Panoramica[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene sia comunemente creduto che MZ stia per "Microcomputer Z80", il termine MZ in verità ha le sue radici nell'MZ-40K, un home computer in kit prodotto da Sharp nel 1978 basato sul processore 4-bit MB8843 e fornito con una semplice tastiera esadecimale per l'input. Questo fu presto seguito dai modelli MZ-80K, K2, C e K2E, basati invece sulla CPU Sharp LH-0080 (compatibile Z80) e con tastiera alfanumerica.

CPU Sharp LH0080A (compatibile Z80A)

Dal primo modello basato sul processore Z80 fino all'MZ-2200 nel 1983, i computer MZ includevano il PC, il plotter, tastiera e registratore su nastro (memoria di massa sequenziale) in una singola unità, come per esempio la serie Commodore PET. Era anche noto per non includere un linguaggio di programmazione o un sistema operativo in ROM, come l'IBM PC. Questo permetteva ad un gruppo di società esterne, a partire da Hudson Soft, di produrre parecchi linguaggi e sistemi operativi per il sistema. In un'epoca in cui i drive floppy disk erano troppo costosi per la maggior parte degli utenti, l'unità a nastro built-in dell'MZ era considerata più veloce e più affidabile rispetto ai drive dei computer competitori ed a causa di questo, la serie MZ fu relativamente lenta ad adattare il floppy drive come accessorio standard.

Linee di prodotti[modifica | modifica wikitesto]

Le serie MZ sono divise in diverse linee, tra cui la serie solo testo MZ-80K, la serie grafica MZ-80B e le serie MZ-3500/5500, basate su una architettura completamente differente.

Nel 1982, la divisione televisioni della Sharp distribuì l'X1, un computer completamente nuovo. Le serie X risultarono vendere più che la serie MZ della Sharp stessa. In risposta, Sharp distribuì le macchine MZ-1500/2500, che vantavano migliorate capacità grafiche e sonore. Comunque questa serie ebbe un ridotto successo commerciale e questo portò poi la società ad abbandonare la linea in favore della serie Sharp X68000.

Il nome MZ sopravvive nelle iniziali di due dei prodotti di Sharp meglio conosciuti: la linea di PC Mebius e la linea di personal digital assistant Zaurus.

Il gruppo MZ-80K[modifica | modifica wikitesto]

Sharp MZ80K

Lo Sharp MZ80K era uno dei primi popolari microcomputer pe il mercato consumer, con un'architettura basata sul microprocessore ad 8-bit Zilog Z80. Fu introdotto in Europa nel 1979. La macchina aveva 48KB di RAM, 32KB delle quali disponibili per i programmi dell'utente (la reale disponibilità dipendeva dalla configurazione di memoria e dai linguaggi di sistema in uso). Poteva eseguire una varietà di linguaggi ad alto livello tra cui BASIC, Pascal e FORTRAN, che dovevano essere caricati in memoria RAM prima di poter intraprendere qualsiasi programmazione. Poteva anche essere direttamente programmata in assembler o codice macchina. La macchina aveva un display monocromatico built-in e un drive per le cassette a nastro. Il display, la tastiera e il drive per le cassette, se sollevati attraverso una cerniera permetteva di esporre la scheda madre e la circuiteria sottostante. La capacità grafica era primitiva, con solo delle forme e icone prestabilite e senza capacità hi-res native. Questo non era inusuale per un microcomputer dei tardi anni 1970. Il principale problema, comunque, dell'MZ-80K era la tastiera non-standard, che era difficile da usare.

L'MZ-80K vendette bene in Europa malgrado il suo alto prezzo (era venduto a più di 500 £ nel 1980). Era disponibile un'ampia gamma di software, tra cui alcuni giochi arcade Giapponesi. Fu rimpiazzato nel 1982 dalla macchina MZ-80A.

  • Serie MZ-80K
    • MZ-80K (1978) - Kit tutto-in-uno con tastiera. CPU Sharp LH-0080 (compatibile Zilog Z80 A).
    • MZ-80C - Si distingue per una tastiera migliorata e 48KB di memoria.
    • MZ-80K2 - Versione preassemblata dell'80K.
    • MZ-80K2E - Versione a basso costo dell'80K2.
    • MZ-80A (1982)/MZ-1200 - Versione migliorata dell'80K con tastiera migliorata, maggior V-RAM e VDU a schermo verde. CPU Zilog Z80
  • Serie MZ-700 (Sono macchine MZ-80K con grafica a colori)
    • MZ-700 (1982) - La prima MZ senza un monitor built-in; potevano essere installati opzionalmente nella macchina un data recorder ed un plotter. Più o meno completamente compatibile con l'MZ-80K.
    • MZ-800 (1985) - La prima MZ con la modalità grafica a 640x200-pixel. Non disponibile in Giappone.
    • MZ-1500 (1984) - Grafica a 320x200-pixel e capacità di riproduzione sonora. Il registratore a nastro è rimpiazzato con un drive per floppy disk che poteva leggere Quick Disks da 2.8-pollici.

Il gruppo MZ-80B[modifica | modifica wikitesto]

Sharp MZ80B

Questa diramazione della linea MZ-80K venne pubblicizzata primariamente per un uso di tipo business.

  • Serie MZ-80B
    • MZ-80B (1981) - Grafica a 320x200-pixel. (VRAM extra opzionale). CPU LH0080A (compatibile Z80A)
    • MZ-80B2 - Un 80B con installata la VRAM extra. Venduto contemporaneamente all'MZ-2000 per la maggior parte della sua vita commerciale.
    • MZ-2000 (1982) - 640x200-pixel monitor monocromatico built-in; colore optzionale. Compatibile a livello di BASIC con l'MZ-80B.
    • MZ-2200 (1983) - L'unico senza monitor, unità stand-alone nella serie.
  • Serie MZ-2500 (SuperMZ) - Lanciato nel 1985, i computer in queste serie usavano tutti un processore Z80B a 6 MHz. Essi includevano un data recorder e almeno un floppy disk drive da 3.5 interno, un chip di sintesi sonora a modulazione di frequenza YM2203, hardware per lo scrolling e una tavolozza di 256 colori (upgradable a 4096). Questo le posiziona tra le macchine ad 8-bit più potenti mai distribuite per un uso casalingo. Alcuni modelli erano anche compatibili con l'MZ-80B e l'MZ-2000.
    • MZ-2511
    • MZ-2520 - Come il 2511 senza il data recorder e i modi di compatibilità con gli MZ-80B/2000.
    • MZ-2521
    • MZ-2531(MZ-2500V2) (1986)
  • Serie MZ-2800
    • MZ-2861 (1987) - Una macchina ibrida a 16-bit basata sull'Intel 80286 e uno Z80 per avere compatibilità con l'MZ-2500. Poteva eseguire MS-DOS in modalità a 16-bit, tanto quanto l'emulatore PC98.

Il gruppo MZ-3500/5500/6500[modifica | modifica wikitesto]

Una linea di PC aziendali infilata nella serie MZ. Tutte loro avevano un drive per floppy disk da 5.25 pollici.

  • MZ-3500 (1982) - Funziona con due processori Z80A.
  • Serie MZ-5500 (1983) - Macchina basata su MS-DOS funzionante con un processore Intel 8086.
  • Serie MZ-6500 (1984) - Una versione ad alta velocità dell'MZ-5500 pubblicizzato come workstation per CAD.
    • MZ-6500
    • MZ-6550 - Macchina montata verticalmente con un processore 80286 e un floppy drive da 3.5 pollici.

Altro[modifica | modifica wikitesto]

  • Serie MZ-8000 - Una linea di macchine PC/AT-compatibili che si basano su processori 80286 e 80386.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica