Shark Island (Namibia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Shark Island
Lüderitzbucht aerial.jpg
Fotografia aerea della città di Lüderitz. Shark Island è la penisola sulla destra nell'immagine.
Geografia fisica
LocalizzazioneOceano Atlantico meridionale
Coordinate26°38′45″S 15°09′14″E / 26.645833°S 15.153889°E-26.645833; 15.153889Coordinate: 26°38′45″S 15°09′14″E / 26.645833°S 15.153889°E-26.645833; 15.153889
Superficie0,4 km²
Geografia politica
StatoNamibia Namibia
Cartografia
Mappa di localizzazione: Namibia
Shark Island
Shark Island
voci di isole presenti su Wikipedia

Shark Island (in tedesco: Haifischinsel) è una penisola adiacente alla città costiera di Lüderitz, in Namibia. Copre una superficie di circa 0,4 k. Originariamente un'isola, nel 1906 è stata unita alla costa, raddoppiando le sue dimensioni originarie.

Oggi un'area attrezzata per il campeggio,[1] dal 1904 al 1907 è stata utilizzata come campo di concentramento per imprigionare le popolazioni Herero e Nama durante il genocidio e le guerre che le videro scontrarsi con i colonizzatori tedeschi.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Matthew D. Firestone, Lonely Planet: Namibia, EDT srl, 2010, p. 192, ISBN 9788860405746.
  2. ^ (EN) Jürgen Zimmerer, Joachim Zeller (a cura di), Genocide in German South-West Africa: the Colonial War (1904-1908) in Namibia and its aftermath, Edward Neather (tradotto da), Merlin Press, 2008, ISBN 9780850365740.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Africa Portale Africa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa