Shannon Lucid

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shannon M. W. Lucid
ShannonLucid.jpeg
Astronauta della NASA
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Status Ritirata
Data di nascita 14 gennaio,1943
Selezione 1978 (gruppo 8 NASA)
Altre attività biochimica
Tempo nello spazio 223g 02h 50m
Missioni

Shannon M. W. Lucid (Shanghai, 14 gennaio 1943) è un'astronauta e biochimica statunitense.

Ad oggi è l'astronauta americana che detiene il record di permanenza nello spazio con più di 223 giorni in orbita.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Lucid è nata a Shanghai, Cina, figlia di un missionario Battista, è cresciuta a Bethany, Oklahoma dove si è diplomata. Ha frequentato l'Università dell'Oklahoma dove ha ottenuto un dottorato in biochimica nel 1973.

Sposata con Michael F. Lucid, ha tre figli (due femmine e un maschio) e cinque nipoti.

Carriera alla NASA[modifica | modifica wikitesto]

Shannon Lucid si esercita durante la permanenza a bordo della Mir.

Lucid è stata selezionata nel corpo astronauti NASA nel 1978. Delle sei donne appartenenti a questo gruppo con le prime donne, Lucid è l'unica ad avere già un figlio al momento della selezione.

Il primo volo nello spazio di Lucid è stato nel giugno del 1985 sullo Space Shuttle Discovery nella missione STS-51-G. Volò poi anche nelle missioni STS-34 nel 1989, STS-43 nel 1991, STS-58 nel 1993.

Lucid è conosciuta soprattutto per il suo quinto volo, quando trascorse 188 giorni nello spazio, dal 22 marzo al 26 settembre del 1996, di cui 179 giorni a bordo della Mir, la stazione spaziale russa. Raggiunse la Mir con lo Space Shuttle Atlantis, nella missione STS-76, e fece il ritorno sulla terra con STS-79. Durante la missione si occupò di numerosi esperimenti scientifici e fisici. Con la sua lunga permanenza stabilì il record di permanenza continuativa nello spazio per un astronauta non russo e per una donna, record superato da Sunita Williams sulla International Space Station nel 2007.[1][2][3]

Dal 2002 al 2003, Lucid ha lavorato alla NASA come capo degli scienziati e dal 2005 come CAPCOM (capsule communicator) per molte missioni dello Space Shuttle, tra cui: STS-114, STS-116, STS-118, STS-120, STS-122, STS-124, STS-126, STS-125, STS-127, STS-128, STS-129, STS-130.

A gennaio 2008, Lucid è stata assegnata all'ufficio di gestione astronauti presso il Johnson Space Center a Houston[4] ed è ancora in attività nel ruolo di CAPCOM.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze statunitensi[modifica | modifica wikitesto]

Congressional Space Medal of Honor - nastrino per uniforme ordinaria Congressional Space Medal of Honor
— dicembre 1996

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio (Russia)
«Per l'eccezionale contributo allo sviluppo della cooperazione internazionale in materia di volo spaziale»
— 12 aprile 2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rimane tuttora l'astronauta statunitense con più ore complessive nello spazio. STS-117 MCC Status Report #16, NASA.
  2. ^ Spacefacts biography of Shannon Lucid
  3. ^ CNN Article: Legendary astronaut still finds herself star-struck
  4. ^ Astronaut Bio: Shannon Lucid (1/2008), Johnson Space Center, gennaio 2008. URL consultato il 20 ottobre 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN68222107 · LCCN: (ENn97114082