Shane MacGowan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Shane MacGowan
Shane-McGowan.jpg
Shane MacGowan durante il Womad festival a Yokohama, in Giappone, nei primi anni '90
NazionalitàIrlanda Irlanda
GenereFolk rock
Folk punk
Celtic rock
Celtic punk
Periodo di attività musicale1977 – in attività
Strumentochitarra, armonica a bocca, banjo, bodhrán, piano
Gruppi attualiThe Pogues
Gruppi precedentiThe Nips
Sito ufficiale
Shane in concerto a Mosca nel 2010

Shane Patrick Lysaght MacGowan (Royal Tunbridge Wells, 25 dicembre 1957) è un musicista irlandese. È cantante e l'autore della maggior parte delle canzoni dei Pogues.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Shane MacGowan nacque il giorno di Natale del 1957 in Inghilterra, da genitori irlandesi provenienti da Puckhaun, vicino Nenagh, nella Contea di Tipperary. La madre è una cantante e ballerina di musica tradizionale irlandese, mentre il padre lavorava per la diocesi. Shane visse in una fattoria irlandese fino all'età di sei anni, quando la famiglia si trasferì a Londra. Nel 1976 Shane assistette a un concerto dei Sex Pistols a Londra ed iniziò a far parte del movimento punk. In quel periodo formò il suo primo gruppo, i The Nipple Erectors (più tardi accorciato in The Nips) che si fecero conoscere a Londra come gruppo di supporto dei Clash e dei Jam.

Nel 1981 conobbe Spider Stacy e Jem Finer e insieme decisero di formare il prototipo di quello che più avanti saranno i Pogues. Prima di chiamarsi Pogues, passando per diversi cambi di formazione, il gruppo si chiamò inizialmente Millwall Chainsaw, poi The New Republicans e infine Pogue Mahone. Tale nome (storpiatura dell'espressione gaelica póg mo thóin che significa "baciami il sedere") venne censurato e da qui nacque il nome definitivo del gruppo. Shane rimane nei Pogues fino al novembre 1991, quando ufficialmente viene licenziato a causa dei problemi di alcol e dei continui ritardi alle prove e ai concerti.

Dopo alcune collaborazioni, nel 1992 forma il gruppo dei Popes. Recentemente ha lasciato i Popes, che continuano però a pubblicare album, per rientrare nei Pogues con cui effettua reunion annuali. Shane ha scritto memorabili canzoni tra le quali Fairytale of New York definita una delle più belle canzoni di Natale di sempre.

Comportamenti autodistruttivi[modifica | modifica wikitesto]

Shane è noto per la sua dipendenza dall'alcol che ha pesantemente minato il suo fisico. Nel 2006, dopo una notte di bevute in Irlanda, si fermò per urinare, inciampò e cadde contro un muro, distruggendo i pochi denti rimasti.

Shane ha avuto inoltre problemi con l'eroina, culminati in un arresto. A farlo incarcerare, per cercare di metterlo in riga, fu la sua collega e amica Sinéad O'Connor. Sinead disse: «È un angelo vicino alla fine che ha bisogno di aiuto. È andato troppo lontano, ha raggiunto lo stadio in cui fisicamente non riesce a fermarsi per smettere di bere, si è provocato troppi danni».[1]

Shane in concerto a Dublino nel 2008

Nel 2015, a Dublino, MacGowan si frattura il bacino tornando da uno studio di registrazione e questo lo porterà ad usufruire di una sedia a rotelle per le apparizioni a venire, fino ai giorni nostri. In un'intervista a Vice lo stesso racconta: "È stata una caduta e l'ho effettuata nel modo sbagliato. Mi sono rotto il bacino, che è la cosa peggiore che si possa fare. Sono zoppo in una gamba, non posso camminare per la stanza senza una stampella. Sto migliorando, ma ci vuole molto tempo. È il tempo più lungo che abbia mai impiegato per riprendermi da un infortunio. E ne ho avuti molti di infortuni."

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

The Nips[modifica | modifica wikitesto]

The Pogues[modifica | modifica wikitesto]

The Popes[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sinead nurses Shane back to health, su irishecho.com, 16 febbraio 2011. URL consultato il 1º novembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN14964406 · ISNI (EN0000 0001 0956 1558 · Europeana agent/base/63737 · LCCN (ENn00069964 · GND (DE123260566 · BNF (FRcb139545266 (data) · CONOR.SI (SL197953891 · WorldCat Identities (ENlccn-n00069964