Shane Dawson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shane Dawson nel giugno del 2012

Shane Dawson (all'anagrafe Shane Lee Yaw) (Long Beach, 19 luglio 1988) è un attore e comico statunitense.

Ha guadagnato popolarità mediante i suoi video caricati su YouTube. Ad ottobre 2014 il suo primo canale su YouTube, in cui sono presenti video comici, imitazioni e parodie di video musicali, contava più di 6.000.000 iscritti, ed era il sessantatreesimo canale in assoluto per numero di iscritti. Nel 2010 la rivista statunitense Forbes l'ha nominato la venticinquesima persona più famosa fra le celebrità di internet.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dawson nasce a Long Beach, in California, dove frequenta la Lakewood High School. Da ragazzo, nella famiglia di misere condizioni cresce sovrappeso e vittima di bullismo. dopo aver perso più di 68 chilogrammi, acquista interesse nel girare video al liceo, durante un progetto scolastico.[2] Ha discendenze svedesi, olandesi, gallesi e inglesi.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Canali su YouTube[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 marzo 2008 Dawson crea il nuovo canale ShaneDawsonTV. Il primo video pubblicato è "Hodini's Street Magic", ma il più rilevante è "Fred is Dead!", pubblicato a settembre che frutta più di 23 milioni di visualizzazioni lo stesso mese. Sul canale, ora rinominato come Shane Dawson TV, sono caricati regolarmente dei video, al contrario del secondo, ShaneDawsonTV2, in disuso dal 2013. Sul terzo canale, shane, vengono pubblicati periodicamente video blog, spesso ripresi direttamente con un iPhone.

Televisione e musica[modifica | modifica wikitesto]

L'11 agosto 2010 annuncia la partecipazione all'episodio pilota della serie televisiva SD High.[3] Il 16 maggio 2012 rivela le trattative circa la produzione di un lungometraggio comico-horror.[4] Nel 2013 firma l'accordo con la rete televisiva NBC per la realizzazione del progetto Losin' It, uno show incentrato sulla routine dei clienti di un centro di perdita peso.[5]

Nel marzo dello stesso anno esce il suo singolo di debutto Superluv! su iTunes ottenendo la 87ª posizione nella classifica irlandese, 16ª su UK Independent Chart e 163ª su UK Singles Chart. Negli anni diversi singoli sono pubblicati su iTunes, nonché parodie accompagnate da un video sul suo canale YouTube.[6][7][8]

Cinema e controversie[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ottobre 2012 esce nelle sale cinematografiche il film Smiley che vede la partecipazione di Dawson.

Il 4 aprile 2014 Dawson annuncia di essere regista e attore della commedia Not Cool, con un budget di circa un milione e pubblicato nel settembre dello stesso anno. Il film faceva parte di una competizione online indetta dalla serie televisiva The Chair della Starz, ritrovandosi in finale contro Holidaysburg di Anna Martemucci. Sebbene il produttore di The Chair, Zachary Quinto, disprezzasse il lavoro di Dawson, infine il premio di 250.000 dollari viene vinto da Not Cool.[9][10]

Dopo la pubblicazione nel dicembre 2014 del video parodia di Blank Space di Taylor Swift, l'etichetta discografica di quest'ultima, la Big Machine Records e la Sony, lo fanno rimuovere per "infrazione del copyright".[11] Dopo che Dawson si sia rivolto alle autorità legali, la Campbell v. Acuff-Rose Music, Inc. lo dichiara come fair use e il video ritorna sul canale il febbraio 2015.

Nel 2015 esce il suo memoir intitolato I Hate Myselfie: A Collection of Essays pubblicato da Atria Books/Keywords Press.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dawson ha quattro cani, Miley, Charlie, Chocolate e Unicorn e due gatti, Muffin e Snoop.

Attualmente risiede a Hollywood, California.[12] Soffre di dismorfofobia.[13]

Soffre di paralisi ipnagogica.

Nel luglio 2015, Dawson ha dichiarato pubblicamente la sua bisessualità con un video pubblicato sul suo canale YouTube rompendo con la ragazza Lisa Schwartz.[14]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

  • Friends 4 Ever – cortometraggio (2001)
  • How Shananany Stole Christmas – cortometraggio (2011)
  • Not Cool, regia di Shane Dawson (2014)
  • I Hate Myselfie – cortometraggio (2015)
  • I Hate Myselfie 2 – cortometraggio (2015)

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2011 – Hey, Suup!?
  • 2012 – Superluv!
  • 2012 – The Vacation Song
  • 2013 – F**k Up
  • 2014 – Blank Space Parody

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Teen Choice Awards[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 - Vinto - Choice Web Star
  • 2011 - Nomination - Choice Web Star

Streamy Awards[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 - Vinto - Miglior videoblogger

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Forbes, The Web Celeb 25, forbes.com.
  2. ^ https://www.youtube.com/watch?v=9NyjCnLwji4&feature=channel_video_title. URL consultato l'08 dicembre 2015.
  3. ^ https://www.youtube.com/watch?v=Rqvxqu049AY. URL consultato l'08 dicembre 2015.
  4. ^ https://www.youtube.com/watch?v=KLCRCAimdcU&feature=channel&list=UL. URL consultato l'08 dicembre 2015.
  5. ^ YouTube's Shane Dawson, 'Big C' Creator Team for Weight Loss Comedy at NBC, su The Hollywood Reporter. URL consultato l'08 dicembre 2015.
  6. ^ https://www.youtube.com/watch?v=8u605KFGsdc. URL consultato l'08 dicembre 2015.
  7. ^ https://www.youtube.com/watch?v=DY3OqM05xjo. URL consultato l'08 dicembre 2015.
  8. ^ Wanna Make Love to You - Single by Shane Dawson & Liam Horne on iTunes, su iTunes. URL consultato l'08 dicembre 2015.
  9. ^ 'The Chair' Exclusive: Shane Dawson Reacts to Zachary Quinto Dissing His Movie, su www.yahoo.com. URL consultato l'08 dicembre 2015.
  10. ^ (EN) Shane Dawson Wins Starz 'The Chair' $250,000 Prize, But Not Everyone's Cool With It, su Variety. URL consultato l'08 dicembre 2015.
  11. ^ (EN) Shane Dawson Parody Pulled For Copyright Infringement? #shanedawsonsony - New Media Rockstars, su New Media Rockstars, https://plus.google.com/115681828084994119911. URL consultato l'08 dicembre 2015.
  12. ^ https://www.youtube.com/watch?v=ISeJWxINytA. URL consultato l'08 dicembre 2015.
  13. ^ https://www.youtube.com/watch?v=EPSxheNL2yk. URL consultato l'08 dicembre 2015.
  14. ^ Shane Dawson Comes Out As Bisexual In YouTube Video, Thanks Twitter Fans For Support, su International Business Times. URL consultato l'08 dicembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN317112449 · LCCN: (ENno2015106669