Shams al-Dīn Kayumarth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Shams al-Dīn Kayumarth
Copper coin of Shamsuddin kayumars.jpg
Moneta di rame di Shams al-Dīn Kayumarth
Sultano di Delhi
In carica1º febbraio 1290 –
13 giugno 1290
Incoronazione13 giugno 1290
PredecessoreMuʿizz al-Dīn Kayqubād
SuccessoreJalāl al-Dīn Khaljī
Nascitaforse 1285
MorteDelhi, 19 luglio 1290
Luogo di sepolturaDelhi (India)
DinastiaSultanato mamelucco di Delhi
PadreMuʿizz al-Dīn Kayqubād
ReligioneIslam sunnita

Shams al-Dīn Kayumarth (urdu شمس الدین کیومرث, r. 1290; ... – ...; fl. XIII secolo) fu il figlio di Muʿizz al-Dīn Kayqubād, l'11º Sultano della dinastia mamelucca di Delhi.

Suo padre Muʿizz al-Dīn Kayqubād si dice fosse stato ucciso dal nobile Khalji Jalāl al-Dīn Khaljī, che salì al trono dopo aver eliminato Kayumarth, dando inizio al periodo khalji del Sultanato.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sailendra Sen, A Qaiqabad Textbook of Medieval Indian History, Primus Books, 2013, p. 80, ISBN 978-93-80607-34-4.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Sultano di Delhi Successore
Muʿizz al-Dīn Kayqubād (1287–1290) 1290 Jalal al-Din Khalji (1290–1231)
  Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'India