Shakespeare's Globe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il teatro elisabettiano, vedi Globe Theatre.
Shakespeare's Globe
Restaurante The Swan, Londres, Inglaterra, 2014-08-11, DD 113.jpg
Lo Shakespeare's Globe nel 2018
Ubicazione
StatoRegno Unito Regno Unito
LocalitàLondra
IndirizzoNew Globe Walk
Dati tecnici
TipoTeatro elisabettiano
Capienza1400 posti
Realizzazione
Costruzione1997
Inaugurazione1997
ArchitettoPentagram
ProprietarioThe Shakespeare Globe Trust
Sito ufficiale
Coordinate: 51°30′29″N 0°05′50″W / 51.508056°N 0.097222°W51.508056; -0.097222

Il Shakespeare's Globe è un teatro londinese sito nel borgo di Southwark. Il teatro, costruito nel 1997, è una ricostruzione del Globe Theatre, lo storico teatro che ospitò la compagnia teatrale di William Shakespeare prima di essere demolito nel 1644.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1997, con una grande operazione politico-culturale, il teatro fu ricostruito, con notevoli difficoltà e critiche, dato che non esisteva un progetto su cui basarsi.[1]

Il teatro, indiscutibilmente associato alla figura shakespeariana, è diventato il simbolo stesso della britannicità in tutto il mondo ed è al centro di una fiorente industria legata al grande drammaturgo: esistono veri e propri tour per visitare i luoghi emblematici di Shakespeare, tra cui non può mancare il Globe Theatre.[2]

La ricostruzione del teatro fu fortemente voluta dall'attore e regista statunitense Sam Wanamaker e cominciò nel 1987 con l'avvio del progetto, per essere terminata nel 1997, a Wanamaker scomparso.[3]

Il teatro si trova leggermente spostato rispetto alla sede dove sorgeva originariamente in epoca elisabettiana, poiché il vero sito del Globe dei tempi di Shakespeare è ora occupato da un condominio. Accanto al cancello, una targa d'ottone ricorda che le fondazioni del complesso poggiano sul sito originario del teatro, vicino al luogo dove sorgeva un altro teatro d'epoca elisabettiana, il Rose Theatre.

Il Globe Theatre ospita ogni anno una nutrita stagione teatrale che si svolge da maggio a ottobre e che segue la volontà di Sam Wanamaker, programmando ogni anno almeno un'opera Shakespeariana eseguita da una compagnia completamente maschile e utilizzando costumi elisabettiani. La Prologue Season, ovvero la primissima stagione di spettacolo nello Shakespeare's Globe Rebuilt ha aperto nel 1996 con I due gentiluomini di Verona di William Shakespeare.

Attualmente ad occuparsi della direzione artistica del teatro è l'attrice e regista Michelle Terry, che ha preso il posto di Emma Rice nell'aprile del 2018.

Nella versione attuale il teatro ospita fino a 1 600 persone, comprensive dei 600 posti in piedi di platea.

L'attore statunitense Al Pacino, ipotizzando la produzione cinematografica di Riccardo III di Shakespeare, ha visitato il cantiere del teatro nel 1996. Trovandosi a fare i conti col mito di Shakespeare si è dovuto interrogare sulla ricezione del pubblico americano della pellicola e ha dovuto anche affrontare il tema della presunta incapacità degli attori americani di recitare pezzi shakespeariani a causa del forte accento.

Nel 2014 è stata aperta una seconda sala, la Sam Wanamaker Playhouse, una ricostruzione di un teatro giacobiano illuminato esclusivamente da candele per le rappresentazioni al chiuso.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altre ricostruzioni[modifica | modifica wikitesto]

Interni del Silvano Toti Globe Theatre
Argentina
  • Teatro Shakespeare (Buenos Aires)
Germania
Itala
Giappone
  • Panasonic Globe Theatre (Tokyo)
  • Shakespeare Hall (Tokyo)
Nuova Zelanda
  • Veduta esterna del Globe Theatre di Roma
    Pop-up Globe (Auckland)
Stati Uniti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Penelope Woods, Globe Audiences: Spectatorship and Reconstruction at Shakespeare's Globe, Queen Mary, University of London, 2011. URL consultato il 20 gennaio 2021.
  2. ^ (EN) James Ronald Mulryne, J. R. Mulryne e Margaret Shewring, Shakespeare's Globe Rebuilt, Cambridge University Press, 12 giugno 1997, ISBN 978-0-521-59988-7. URL consultato il 20 gennaio 2021.
  3. ^ (EN) Walter House Hodges, Symposium for the Reconstruction of the Globe Playhouse (1979 : Wayne State University) e Wayne State University, The Third Globe: Symposium for the Reconstruction of the Globe Playhouse, Wayne State University, 1979, Wayne State University Press, 1981, ISBN 978-0-8143-1680-1. URL consultato il 20 gennaio 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN124568752 · ISNI (EN0000 0004 0619 3341 · LCCN (ENno2013042423