Shades of Deep Purple

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shades of Deep Purple
Artista Deep Purple
Tipo album Studio
Pubblicazione luglio 1968
Durata 64 min : 01 s
Dischi 1
Tracce 8
Genere Hard rock
Rock progressivo
Rock psichedelico
Etichetta Parlophone (UK)
Tetragrammaton (US)
Produttore Derek Lawrence
Registrazione 11 maggio - 13 maggio 1968
Deep Purple - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1968)

Shades of Deep Purple è il primo album dei Deep Purple, uscito nel 1968 per Parlophone nel Regno Unito e per Tetragrammaton negli USA.

L'album raggiunse il #24 sulla Billboard's Pop Album charts negli USA anche lanciato dal successo del secondo brano Hush.

Lo schema utilizzato in questo primo lavoro è un bilanciamento tra pezzi originali e cover. Tra queste si notano la rivisitazione di Hey Joe e una particolare versione di Help! riproposta in versione lenta. L'album ebbe successo negli Stati Uniti grazie al singolo Hush mentre in Gran Bretagna l'LP venne pressoché ignorato.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. And the Address (Blackmore/Lord) - 4:38
  2. Hush (Joe South) - 4:24
  3. One More Rainy Day (Evans/Lord) - 3:40
  4. Prelude: Happiness/I'm So Glad (Rimskij-Korsakov, Blackmore/Evans/Lord/Paice/Simper/Skip James) - 7:19
  5. Mandrake Root (Blackmore/Evans/Lord) - 6:09
  6. Help! (Lennon/McCartney) - 6:01
  7. Love Help Me (Blackmore/Evans) - 3:49
  8. Hey Joe (Roberts) - 7:33

Tracce bonus nella riedizione su CD[modifica | modifica wikitesto]

  1. Shadows (Blackmore/Evans/Lord/Paice/Simper) - 3:38
  2. Love Help Me (instrumental version) (Blackmore/Evans) - 3:29
  3. Help! (alternate take) - 5:23
  4. Hey Joe (BBC Top Gear session) - 4:05
  5. Hush (Live US TV) - 3:53

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock