Severino Galante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Severino Galante

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XI legislatura, XIV legislatura
XV Legislatura
Gruppo
parlamentare
Comunisti italiani
Coalizione L'Unione
Circoscrizione Toscana
Collegio Verona-Padova (XI Leg.)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Rifondazione Comunista (XI Leg.) e Partito dei Comunisti Italiani
Titolo di studio laurea in filosofia
Professione docente universitario

Severino Galante (Noventa Padovana, 20 maggio 1944) è un politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Consigliere comunale del PCI a Padova dal 1980 al 1995, è stato eletto deputato della Repubblica nella XI Legislatura (1992-1994) nella Circoscrizione Veneto 1 per il PRC. Alle Elezioni Europee del 1994 è stato candidato dal PRC nella circoscrizione dell'Italia Nord Orientale, senza risultare eletto. Dal 1995 al 2004 è stato Consigliere regionale del Veneto prima per il PRC e poi per il PdCI. Alle Elezioni Europee del 1999 è stato candidato dal PdCI nella circoscrizione dell'Italia Nord Orientale, in quella Centrale e in quella Meridionale, senza risultare eletto. Viene eletto nuovamente deputato nelle elezioni suppletive per la Camera del 2004 (XIV legislatura) nel collegio del Mugello; è stato poi riconfermato nella XV Legislatura con il Partito dei Comunisti Italiani, e il 4 maggio 2006 è stato nominato Questore della Camera dei deputati.

È stato dal 1999 al 2007 membro della segreteria nazionale del PdCI, prima con la responsabilità delle Relazioni internazionali e successivamente dell'organizzazione. Dal Congresso di Rimini dell'aprile 2007 al luglio 2008 è stato Co-Coordinatore della Segreteria nazionale del PdCI. Successivamente è divenuto componente dell'Ufficio politico dello stesso partito.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Dialettica e storia. Un dibattito filosofico italiano degli anni sessanta, Padova, Libreria EDI, 1972.
  • La politica del PCI e il Patto atlantico. Rinascita 1946-'49, Padova, Marsilio, 1973.
  • La scelta americana della DC, in Mario Isnenghi e Silvio Lanaro (a cura di), La Democrazia cristiana dal fascismo al 18 aprile. Movimento cattolico e Democrazia cristiana nel Veneto, 1945-1948, Venezia, Marsilio, 1978.
  • La fine di un compromesso storico. PCI e DC nella crisi del 1947, Milano, Angeli, 1979. ISBN 88-204-1698-0.
  • Il Partito comunista italiano e l'integrazione europea. Il decennio del rifiuto, 1947-1957, Padova, Liviana, 1988. ISBN 88-7675-519-5.
  • Il PCI e la genesi della politica d'impotenza, 1941-1949, in Ennio Di Nolfo, Romain H. Rainero, Brunello Vigezzi (a cura di), L'Italia e la politica di potenza in Europa. 1945-50, Settimo Milanese, Marzorati, 1988. ISBN 88-280-0065-1.
  • La CLEA 1959-1989. Origini e sviluppi di una cooperativa veneta, Padova, Il Prato, 1989.
  • Alla ricerca della potenza perduta. La politica internazionale della DC e del PCI negli anni Cinquanta, Manduria, Lacaita, 1990.
  • L'autonomia possibile. Il Pci del dopoguerra tra politica estera e politica interna, Firenze, Ponte alle Grazie, 1991.
  • Esperienze politiche di uno storico comunista, Venezia, CompEditoriale Veneta, 2000.
  • Quota 306, ovverosia Cronache alimentari di una campagna elettorale, ovverosia Tappe di un percorso gastronomico dal volto umano, Roma, Robin, 2006. ISBN 88-7371-231-2.
  • Confessioni di un malfattore. Vita politica di un ex giovane comunista, Milano, Angeli, 2014. ISBN 978-88-917-0897-7.
  • Cronaca di una scissione. Dal Pci al Prc. 11 marzo 1990 - 3 febbraio 1991, prefazione di Nichi Vendola, Massarosa (Lucca), Marco Del Bucchia Editore, 2017. ISBN 978-88-471-0892-9.
Controllo di autoritàVIAF: (EN51747749 · ISNI: (EN0000 0000 8130 0478 · BNF: (FRcb122643402 (data)