Seven (Bob Seger)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Seven
ArtistaBob Seger
Tipo albumStudio
Pubblicazionemarzo 1974
pubblicato negli Stati Uniti
Durata30:37
Dischi1
Tracce9
GenereRock
EtichettaPalladium/Reprise Records (MS 2184)
ProduttorePunch (Edward Andrews) e Bob Seger
RegistrazioneNashville al Quadrophonic Studios
Detroit al Pampa Studios, United Sound Studios ed al G.M. Studios
FormatiLP
Bob Seger - cronologia
Album precedente
(1973)
Album successivo
(1975)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 5/5 stelle[1]
Robert Christgau B+[2]
The New Rolling Stone Album Guide 3.5/5 stelle[3]
Sputnikmusic 2.7 (Average)[4]
Dizionario del Pop-Rock 3/5 stelle[5]
24.000 dischi 3/5 stelle[6]

Seven è il settimo album di Bob Seger, pubblicato dalla Palladium/Reprise Records nel marzo del 1974[7].

Il disco (come il precedente) ottenne lusinghieri risultati commerciali, il singolo Get Out of Denver fu uno dei maggiori successi di Bob Seger.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

LP[modifica | modifica wikitesto]

Brani composti da Bob Seger.

Lato A
  1. Get Out of Denver – 2:42
  2. Long Song Comin' – 4:26
  3. Need Ya – 3:20
  4. School Teacher – 2:43
  5. Cross of Gold – 2:20
Lato B
  1. UMC (Upper Middle Class) – 3:12
  2. Seen a Lot of Floors – 2:57
  3. 20 Years from Now – 4:30
  4. All Your Love – 4:27

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Silver Bullet Band
Nashville Musicians
  • David Briggs - pianoforte
  • Tom Cogbill - basso
  • Ken Buttrey - batteria

Musicisti in School Teacher

  • Bill Mueller - chitarra solista
  • Chris Campbell - basso
  • Randy Meyers - batteria

Ringraziamento speciale agli amici

  • Charlie McCoy - chitarra ritmica (brani: Get Out of Denver e Need Ya)
  • Jimmy McCarty - chitarra solista (brani: Get Out of Denver e Seen a Lot of Floors
  • Jimmy McCarty - chitarra slide (brano: Need Ya)
  • Bobby Woods - pianoforte (brano: 20 Years from Now)
  • John Harris - organo (brano: 20 Years from Now)
  • Dave Doran - chitarra solista (brano: Long Song Comin')
  • Tom Cartmell - sassofono (brani: Long Song Comin' e Seen a Lot of Floors)
  • Robin Robbins - mellotron (brano: All Your Love)
Note aggiuntive
  • Punch (Ed Andrews) e Bob Seger - produttori
  • Registrazione effettuata al Quadrophonic Studios di Nashville, Tennessee, Stati Uniti
  • Gene Eichelberger - ingegnere della registrazione
  • Registrazione effettuata al Pampa Studios di Detroit, Michigan, Stati Uniti
  • Jim Bruzzese - ingegnere della registrazione
  • Registrazione effettuata al United Sound Studios di Detroit, Michigan, Stati Uniti
  • George Patak - ingegnere della registrazione
  • Registrazione effettuata al G.M. Studios di Detroit, Michigan, Stati Uniti
  • Mylon Bogden - ingegnere della registrazione
  • Thomas Weschler - design copertina album, fotografie
  • Scott Sparling - fotografie[8]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Singoli

Anno Titolo del brano Classifica Posizione
raggiunta
1974 Get Out of Denver Billboard Hot 100 Stati Uniti 80[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Seven, su AllMusic, All Media Network. Modifica su Wikidata
  2. ^ (EN) Robert Christgau: CG: Bob Seger, su robertchristgau.com.
  3. ^ Nathan Brackett e David Hoard, The New Rolling Stone Album Guide, Fireside, 2004, p. 726.
  4. ^ (EN) Bob Seger - Seven, su sputnikmusic.com.
  5. ^ Enzo Gentile e Alberto Tonti, Dizionario del Pop-Rock, Baldini & Castoldi, 1999, p. 881.
  6. ^ Riccardo Bertoncelli e Chris Thellung, 24.000 dischi, Zelig, 2005, p. 880.
  7. ^ Seger File: Seven
  8. ^ Note di copertina di Seven, Bob Seger, Reprise Records, MS 2184, 1974.
  9. ^ Bob Seger Get Out of Denver Chart History - Billboard, su billboard.com. URL consultato il 21 maggio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock