Servizio ferroviario metropolitano di Catanzaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Servizio ferroviario metropolitano di Catanzaro
Servizio di trasporto pubblico
Tipo servizio ferroviario metropolitano
Stati Italia Italia
Inizio Catanzaro Città
Fine Catanzaro Lido
Gestore FC
Mezzi utilizzati M2.200
M4
M4c.500
N. stazioni e fermate 23[1]
Lunghezza 51 km
Trasporto pubblico
Metropolitana di Catanzaro
White dot.svg  Catanzaro Città
White dot.svg  Catanzaro Piazza Matteotti
White dot.svg  Catanzaro Pratica
White dot.svg  Catanzaro
White dot.svg  Dulcino
White dot.svg  Santa Maria
White dot.svg  Pistoia
White dot.svg  Corvo Aranceto
White dot.svg  Aranceto
White dot.svg  Catanzaro Lido

Il servizio ferroviario metropolitano di Catanzaro è il collegamento fra il capoluogo calabrese e i centri a nord-ovest della città. Indicato come servizio metropolitano di superficie dalle Ferrovie della Calabria, che lo gestiscono[2], e, impropriamente, come "metropolitana" dal Comune[3], effettua almeno una corsa all'ora fra Soveria Mannelli e Catanzaro Lido sulla linea Cosenza-Catanzaro Lido.

Il servizio[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio consta di due segmenti: la tratta urbana, da Catanzaro Città a Catanzaro Lido, e quella extraurbana, da Soveria Mannelli a Gagliano. Al 2013, sulla prima tratta erano previste due corse all'ora non cadenzate per direzione[4] e sull'altra una corsa all'ora, ugualmente non cadenzate, per direzione[5]. Le stazioni raggiunte sono 23, che coprono 12 quartieri del capoluogo e i comuni dell'hinterland nord-ovest[1].

L'infrastruttura[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ferrovia Cosenza-Catanzaro Lido e Ferrovia Cosenza-Catanzaro Lido § La tratta a cremagliera (Catanzaro Sala - Catanzaro Pratica).

Il materiale rotabile[modifica | modifica wikitesto]

La moderna automotrice DE M4c.500

Sulla tratta, in ordine cronologico, sono state attive le seguenti automotrici:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]