Sermenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sermenza
Rimasco.JPG
il lago di Rimasco
StatoItalia Italia
Regioni  Piemonte
Province  Vercelli
Lunghezza18,8 km[1]
Portata media5,5 m³/s[2]
Bacino idrografico131,82 km²[2]
Altitudine sorgente1 678 m s.l.m.
Nasceval Sermenza
AffluentiEgua
SfociaSesia
45°49′00.24″N 8°08′17.66″E / 45.816733°N 8.138238°E45.816733; 8.138238
Mappa del fiume
Mappa del fiume

Il Sermenza (localmente anche al femminile la Sermenza) è un grosso torrente affluente del fiume Sesia, che scorre nell'omonima valle in Valsesia.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Nasce da alcuni rami sorgentizi che si uniscono a monte della sede comunale di Rima San Giuseppe; scorre verso Sud ed all'altezza di Rimasco forma il lago omonimo. Presso suddetto lago riceve l'importante contributo dell'Egua, altro torrente ricco d'acque che gli raddoppia la portata media. Bagna il territorio di Boccioleto e qui riceve l'apporto del Cavaione; successivamente, presso Balmuccia sfocia nel Sesia a quota 557 m s.l.m.[3]

Regime idrologico[modifica | modifica wikitesto]

Il Sermenza è un tipico torrente dal regime prealpino-pluviale. I valori di portata prima del lago di Rimasco variano sensibilmente durante l'anno; al contrario dopo il lago, grazie al notevole apporto dell'Egua, il Sermenza non ha periodi di secca.

Pesca[modifica | modifica wikitesto]

Il torrente è noto fin dall'Ottocento per la pesca alla trota.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AA.VV., Elaborato I.c/5 (PDF), in Piano di Tutela delle Acque - Revisione del 1º luglio 2004; Caratterizzazione bacini idrografici, Regione Piemonte, 1º luglio 2004. URL consultato il 16 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 25 febbraio 2012).
  2. ^ a b AA.VV., Elaborato I.c/7 (PDF), in Piano di Tutela delle Acque - Revisione del 1º luglio 2004; Caratterizzazione bacini idrografici, Regione Piemonte, 1º luglio 2004. URL consultato il 16 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2016).
  3. ^ Carta Tecnica Regionale raster 1:10.000 (vers.3.0) della Regione Piemonte - 2007
  4. ^ Giuseppe Luigi de Bartolomeis, Notizie topografiche e statistiche sugli stati Sardi, Stamperia Reale, 1843, p. 691. URL consultato il 20 ottobre 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte