Serie B 2007-2008 (calcio a 5)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie B 2007-2008
Competizione Serie B
Sport Futsal pictogram.svg Calcio a 5
Edizione 18ª
Organizzatore Divisione Calcio a 5
Date dal 23 settembre 2007
al 7 giugno 2008
Luogo Italia Italia
Partecipanti 84
Formula Girone all'italiana,
play-off e play-out
Risultati
Promozioni Acqua e Sapone
Assemini
Azzurra Sant'Alfonso
Atlante Grosseto
Gruppo Fassina
Polignano
Retrocessioni Adriatica Monfalcone
Angolana
Atletico Ravenna
Bologna FF
Brindisi
Bubi Merano
Castellamare
CUS Ancona
Dream Team Viareggio
Isolotto
Lecco
Manzano
Montecastelli
Palestrina
Peloro Messina
Planet Campobasso
Proginf
RMA Pianura
San Giuseppe Rosarno
Settecamini
Sporting Rosta
Termoli
Vigor Fabriano
Vis Isernia
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2006-2007 2008-2009 Right arrow.svg

La Serie B 2007-2008 è stato il decimo campionato nazionale di terzo livello e la diciottesima edizione assoluta della categoria; si è svolto tra il 20 settembre 2008 e il 19 aprile 2009, prolungandosi fino al 7 giugno 2008 con la disputa delle partite di spareggio. Al termine della stagione regolare sono promosse in serie A2 le formazioni vincitrici dei sei gironi, mentre le ultime tre classificate retrocedono in serie C1. Per ogni girone le formazioni piazzatesi al decimo e all'undicesimo posto si affrontano tra loro in una fase a eliminazione diretta, basata su gare di andata e di ritorno, per decretare altre sei retrocessioni. Le squadre classificatesi al secondo e al terzo posto di ogni girone accedono ai play-off, che coinvolgono anche le formazione classificatesi all'undicesimo e al dodicesimo posto dei due gironi di serie A2. Divise in due raggruppamenti (le società del girone A di serie A2 con quelle dei gironi A, B e C di serie B, mentre le società del girone B di serie A2 con quelle dei gironi D, E e F di serie B), le squadre si affrontano in tre fasi ad eliminazione diretta basate su gare di andata e di ritorno, per assegnare gli ultimi due posti disponibili alla prossima edizione del campionato di serie A2. Il Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a Cinque ha provveduto al ripescaggio di dodici società per completare la composizione dei sei gironi da quattordici squadre. Le società sono Dream Team Viareggio, Futsal San Biagio Monza, Isolotto Calcio a 5, Calcio a cinque Forlì, Montesilvano C5, Termoli, Eagles Brindisi, Virtus Montecastelli, Albano, Proginf, Futsal Pianura, Catanzaro Calcio a Cinque.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Il girone comprende otto società provenienti dalla Lombardia, due dalla Toscana e una rispettivamente per Emilia-Romagna, Liguria, Piemonte e Valle d'Aosta. Al posto del Ciriè (promosso in serie A2), delle retrocesse I Bassotti, Real Casagrande, San Vincenzo Genova (fusosi con il San Lorenzo) e Tigullio nonché del Brianza e del Tosco Ligure (vincitore della serie C1 ligure) che non hanno presentato domanda di iscrizione, sono state ammesse le vincitrici dei campionati di serie C1 di Piemonte (Sporting Rosta) e Lombardia (Real Cornaredo), oltre all'Aymavilles retrocesso dalla serie A2. Completano l'elenco il ripescaggio di Dream Team Viareggio (finalista della fase play-off di serie C) e di San Biagio Monza, nonché lo spostamento dell'Atlante Grosseto, proveniente dal girone B.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.png 1. Atlante Grosseto 58 26 19 1 6 121 79 +42
Noatunloopsong.png 2. Domus Bresso 54 26 18 0 8 101 63 +38
Noatunloopsong.png 3. 600px pentasection vertical Black HEX-0033DD.svg Interfive Vigevano[1] 53 26 16 5 5 110 78 +32
4. Toniolo Milano 53 26 17 2 7 117 67 +50
5. Bergamo 44 26 13 5 8 129 88 +41
6. Rosso e Blu.svg San Biagio 44 26 14 2 10 115 95 +20
7. 600px vertical Black Green HEX-008736.svg San Lorenzo SanVi 43 26 13 4 9 94 78 +16
8. Valprint Milano 41 26 13 2 11 108 102 +6
9. Real Cornaredo 37 26 11 4 11 105 97 +8
Noatunloopsong-2.png 10. Aymavilles 33 26 10 3 13 83 83 0
1downarrow red.png 11. Lecco 29 26 9 2 15 101 114 -13
1downarrow red.png 12. 600px White background horizontal HEX-FF0000 Black stripes.svg Sporting Rosta 28 26 8 4 14 82 95 -13
1downarrow red.png 13. 600px Bianco e Nero (V sul petto).png Dream Team Viareggio 7 26 2 1 23 65 148 -83
1downarrow red.png 14. 600px Rosso e Blu Strisce-Flag.svg Bologna FF 4 26 1 1 24 30 174 -144

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1uparrow green.png Atlante Grosseto promosso in Serie A2 2008-09.
  • 1downarrow red.svg Bologna FF, Dream Team Viareggio e, dopo i play-out, Lecco retrocesse nei campionati regionali.
  • 2rightarrow.png Valprint Futsal Fram non iscritta ad alcun campionato FIGC nella stagione 2008-09; Sporting Rosta retrocesso in Serie C1 del Piemonte ma successivamente ripescato.

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Il girone comprende sette formazioni provenienti dal Veneto, quattro dalla Toscana, due dal Friuli-Venezia Giulia e una dal Trentino-Alto Adige. Al posto di Kaos (promosso in A2), Atlante Grosseto (trasferito nel girone A) e di Toscana Sport e Valdera (retrocesse in serie C1) sono state ammesse le vincitrici dei relativi campionati regionali di serie C1 ovvero Bubi Merano (serie C unica), Fiorentina, Manzano (che ritorna in serie B dopo appena un anno di assenza) e Villorba, oltre all'Adriatica Futsal Club vincitrice della fase nazionale dei play-off di serie C. Completano l'elenco il ripescaggio dell'Isolotto, retrocesso sul campo nella precedente edizione e il Prato retrocesso dalla serie A2. Questa ultima società durante l'estate ha inaugurato inoltre una collaborazione con il Toscana Sport, assumendo la denominazione "Toscana Prato C5"[2].

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.png 1. Gruppo Fassina 64 26 20 4 2 164 65 +99
Noatunloopsong.png 2. Thiene 59 26 18 5 3 125 46 +79
Noatunloopsong.png 3. Verona 57 26 17 6 3 127 68 +59
4. Villorba 54 26 17 3 6 128 90 +38
5. 600px vertical stripes Red HEX-FF0000 White.svg Montecchio 52 26 16 4 6 131 82 +49
6. Prato 37 26 11 4 11 94 93 +1
7. Poggibonsese 36 26 10 6 10 84 99 -15
8. Bianco e Nero.svg Sedico 33 26 9 6 11 87 108 -21
9. Flag of Fiorentina 3D.svg Fiorentina 31 26 9 4 13 96 119 -23
Noatunloopsong-2.png 10. Petrarca 27 26 8 3 15 88 120 -32
1downarrow red.png 11. Isolotto 24 26 8 0 18 87 124 -37
1downarrow red.png 12. 600px Azzurro Blu e Bianco.png Adriatica Monfalcone 21 26 6 3 17 75 130 -55
1downarrow red.png 13. Bubi Merano 18 26 4 6 16 58 109 -51
1downarrow red.png 14. Manzano 5 26 1 2 23 45 136 -89

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1uparrow green.png Gruppo Fassina promosso in Serie A2 2008-09.
  • 1downarrow red.svg Adriatica Monfalcone, Bubi Merano e Manzano retrocesse nei campionati regionali.
  • 2rightarrow.png Isolotto retrocesso dopo i play-out ma successivamente ripescato.

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Il girone comprende sette società marchigiane, cinque abruzzesi e due provenienti dall'Emilia-Romagna. Al posto del Magione promosso in serie A2, delle retrocesse Castelbellino, Pro Calcetto Avezzano, CUS Teramo nonché del Derby Forlì che non ha presentato domanda di iscrizione, sono state ammesse le vincitrici dei tre relativi campionati di serie C1 regionale ovvero Atletico Ravenna, Atletico Teramo e Polisportiva Tre Colli Ancona oltre alla vincitrice della fase nazionale dei play-off di serie C Pesaro Five. Acqua e Sapone 2000 e Marina Castel Sant'Angelo hanno unito le forze nell'"Acqua e Sapone Marina CSA". Il titolo sportivo dell'Acqua e Sapone 2000 è stato acquistato dal San Donato[3]. Completano l'organico del girone le ripescate Forlì C5, retrocessa sul campo la precedente stagione, e Montesilvano C5.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.png 1. Acqua e Sapone[1] 65 26 20 5 1 119 57 +62
Noatunloopsong.png 2. Civitanova 65 26 21 2 3 142 74 +68
Noatunloopsong.png 3. Atletico Teramo 57 26 18 3 5 118 75 +43
4. 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg Tre Colli 47 26 14 5 7 104 83 +21
5. San Donato 41 26 11 8 7 86 87 -1
6. Italservice 36 26 11 3 12 85 84 +1
7. Palextra Fano 33 26 9 6 11 106 99 +7
8. Miracolo Piceno 31 26 8 7 11 105 117 -12
9. non conosciuta Montesilvano C5 29 26 8 5 13 76 87 -11
1downarrow red.png 10. 600px White with HEX-0434B1 big v-shape.svg Vigor Fabriano[1] 26 26 8 2 16 87 114 -27
Noatunloopsong-2.png 11. Forlì 26 26 7 5 14 97 125 -28
1downarrow red.png 12. 600px vertical HEX-F7F700 HEX-0536B0 HEX-F7F700.svg Angolana 22 26 6 4 16 78 129 -51
1downarrow red.png 13. CUS Ancona 19 26 5 4 17 86 111 -25
1downarrow red.png 14. 600px Yellow HEX-FFFF00 Red HEX-FF0000.svg Atletico Ravenna 19 26 6 1 19 90 137 -47

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1uparrow green.png Acqua e Sapone Marina CSA promossa in Serie A2 2008-09.
  • 2rightarrow.png Atletico Teramo ripescato in Serie A2; CUS Ancona e, dopo i play-out, Vigor Fabriano retrocesse in Serie C1 delle Marche ma successivamente ripescate.
  • 1downarrow red.svg Angolana e Atletico Ravenna retrocesse nei campionati regionali.

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Il girone comprende nove società pugliesi, tre molisane e due lucane. Al posto di Giovinazzo e Modugno rispettivamente ripescata e promossa in serie A2, delle retrocesse Invicta Potenza, Ruvo Calcetto e San Gabriele Vasto sono state ammesse le tre vincitrici dei relativi gironi di serie C1 ovvero Real Matera (vincitrice serie C1 Basilicata), Planet Campobasso (vincitrice serie C1 Molise) e Centro Sociale Giovanile Putignano (vincitrice serie C1 Puglia). Completano l'elenco il ripescaggio della retrocessa Termoli e dell'Eagles Brindisi.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Vincitrice della Coppa Italia di Serie B 1uparrow green.png 1. Polignano 73 26 24 1 1 148 47 +101
Noatunloopsong.png 2. Team Matera 58 26 18 4 4 147 88 +59
Noatunloopsong.png 3. Azzurri Conversano 55 26 17 4 5 109 69 +40
4. CSG Putignano 47 26 14 5 7 103 74 +29
5. 600px White bordered Blue HEX-161384.svg Real Matera 40 26 12 4 10 98 88 +10
6. 600px Giallo e Blu.svg Real Polignano 39 26 12 3 11 123 108 +15
7. Martina C5 36 26 10 6 10 108 90 +18
8. Olimpiadi 36 26 11 3 12 80 87 -7
9. Barletta 36 26 10 6 10 108 133 -25
1downarrow red.png 10. 600px Giallo e Rosso Strisce-Flag.svg Termoli[4] 36 26 10 6 10 86 89 -3
Noatunloopsong-2.png 11. Manfredonia 26 26 8 2 16 85 132 -47
1downarrow red.png 12. 600px White with HEX-0434B1 big v-shape.svg Brindisi 16 26 4 4 18 72 129 -57
1downarrow red.png 13. Vis Isernia 12 26 3 3 20 62 127 -65
1downarrow red.png 14. non conosciuta Planet Campobasso 10 26 3 1 22 60 128 -68

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1uparrow green.png Polignano promosso in Serie A2 2008-09.
  • 1downarrow red.svg Eagles Brindisi, Planet Campobasso, Vis Isernia e, dopo i play-out, Termoli retrocesse nei campionati regionali.

Girone E[modifica | modifica wikitesto]

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Il girone comprende otto società laziali, tre sarde e altrettante umbre. Al posto di ATS Quartu e Ceccano rispettivamente ripescata e promossa in serie A2, di Ciampino (ripartita dalla serie D) e Pomezia che non hanno presentato domanda di iscrizione e delle retrocesse Civitavecchia C5, Puntese e Sporting Mazarese, sono state ammesse le tre vincitrici dei relativi campionati regionali di serie C1 ovvero Alguer, Settecamini e Virtus Gualdo nonché la Pro Capoterra vincitrice della fase nazionale dei play-off di serie C. A completamento dell'organico del girone è stata ripescata la Proginf nonché le retrocesse Albano e Virtus Montecastelli. Infine il Latina ha rilevato il titolo sportivo dell'Ariccia-Colleferro (serie A2) cedendo successivamente il proprio alla seconda formazione cittadina ovvero la Tecnocar[5].

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.png 1. Assemini 58 24 18 4 2 125 68 +57
Noatunloopsong.png 2. 600px Bianco Giallo Rosso e Bianco.png Velletri 47 24 15 2 7 87 65 +22
Noatunloopsong.png 3. Coar Orvieto 45 24 13 6 5 90 64 +26
4. 600px Giallo e Rosso Strisce-Flag.svg Tempio Alguer 43 24 14 1 9 122 111 +11
5. 600px Giallo e Blu (Strisce sottili).png Pro Capoterra 42 24 12 6 6 90 69 +21
6. 600px vertical stripes Green HEX-008736 White.svg Tor Vergata 37 24 12 1 11 97 79 +18
7. Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Virtus Gualdo 34 24 10 4 10 100 101 -1
8. 600px bisection vertical HEX-F9A7D2 Black.svg Aurelia Nordovest 28 24 8 4 12 82 94 -12
9. Rosso e Blu.svg Tecnocar Latina 27 24 6 9 9 82 98 -16
Noatunloopsong-2.png 10. Albano 26 24 7 5 12 80 108 -28
1downarrow red.png 11. Palestrina 22 24 6 4 14 71 93 -22
1downarrow red.png 12. Montecastelli 17 24 4 5 15 54 91 -37
1downarrow red.png 13. 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg Proginf 14 24 3 5 16 79 118 -39
Nuvola actions cancel.png - 600px bordered Blue HEX-161384 Yellow HEX-FFFF00.svg Settecamini[6] - - - - - - - -

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1uparrow green.png Assemini promosso in Serie A2 2008-09.
  • Nuvola actions cancel.png Settecamini esclusa dal campionato dopo 4 rinunce (11ª giornata).
  • 2rightarrow.png Tor Vergata (ripartito dalla Serie C1), Tecnocar Latina e Velletri(scioglimento) non iscritte al campionato di Serie B 2008-09; Palestrina retrocesso dopo i play-out ma successivamente ripescato.
  • 1downarrow red.svg Proginf e Virtus Montecastelli retrocesse nei campionati regionali.

Girone F[modifica | modifica wikitesto]

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Il girone comprende sette società campane, quattro calabresi e tre siciliane. Al posto di Atletico Catanzaro e Forio C5 (retrocesse in serie C1) e del Marigliano 94 (promosso in A2) sono state promosse il San Giuseppe Rosarno (vincitore serie C1 Calabria), lo Sporting Peloro Messina (vincitore dei play-off nazionali di serie C) e il Villabate che nella scorsa stagione ha vinto sia il campionato di serie C1 siciliano sia la Coppa Italia di categoria. Oltre al'Antares Fuorigrotta (detentore della Serie C1 campana)[7], non si sono invece iscritte Virtus Benevento, Palermo (retrocesse dalla serie A2), nonché l'Afragola, tutte con una pregressa esperienza nella massima serie. Al loro posto sono state ripescate le retrocesse Futsal RMA Pianura e Catanzaro C5 ed è stato spostato di girone il Regalbuto, ricongiungendolo alle altre formazioni siciliane. Si registrano infine alcuni cambi di denominazione: il Villabate durante l'estate si è fuso con la "Mediterranea Palermo", assumendone l'identità[8], mentre il Città di Gragnano ha affiancato il nome della città di Vico Equense, avendovi ivi spostato il campo di gioco[9].

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.png 1. 600px Bianco e Azzurro2.svg Azzurra Sant'Alfonso 60 26 18 6 2 135 65 +70
Noatunloopsong.png 2. 600px pentasection vertical HEX-DF0728 HEX-FAF428.svg Catanzaro 56 26 17 5 4 105 65 +40
Noatunloopsong.png 3. Regalbuto 51 26 16 3 7 101 63 +38
4. Licogest Vibo 49 26 14 7 5 118 64 +54
5. Santa Maria 48 26 14 6 6 102 86 +16
6. Rosso e Blu.svg Casagiove 40 26 11 7 8 100 76 +24
7. Azzurro e Bianco.svg Camilla Cales 39 26 12 3 11 112 105 +7
8. Real Reggio 36 26 11 3 12 106 124 -18
9. Gragnano 34 26 10 4 12 96 87 +9
Noatunloopsong-2.png 10. 600px bisection vertical HEX-1D913D Black.svg Mediterranea Palermo 33 26 10 3 13 91 120 -29
1downarrow red.png 11. 600px HEX-FEE66C centred cross on HEX-E6002E background.svg Peloro Messina 29 26 8 5 13 98 108 -10
1downarrow red.png 12. 600px Giallo e Blu (Strisce)2.svg RMA Pianura 20 26 5 5 17 78 102 -24
1downarrow red.png 13. 600px Giallo e Blu Strisce-Flag.svg Castellamare[10] 9 26 5 4 17 75 127 -52
1downarrow red.png 14. 600px background HEX-FC0000 White cross.svg San Giuseppe Rosarno[11] 0 26 0 1 25 91 206 -105

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2rightarrow.png Azzurra Sant'Alfonso promossa in Serie A2, è assorbita dal Marigliano; Regalbuto ripescato in Serie A2 2008-09; Camilla Cales, Casagiove (ripartite dalle categorie regionali) e Mediterranea Palermo (scioglimento) non iscritte al campionato di Serie B 2008-09; Peloro Messina retrocesso dopo i play-out ma successivamente ripescato.
  • 1downarrow red.svg Castellamare, RMA Pianura, San Giuseppe Rosarno retrocesse nei campionati regionali.

Play-out Serie A2 / Play-off Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

  Quarti di finale (3/5 e 10/5) Semifinali (17/5 e 24/5) Finale (31/5 e 7/6)
                                 


  B  Atletico Teramo 1 5  
A2  Reggiana 3 1  
  B  Atletico Teramo 3 4  
  B  Verona 3 1  
B  Verona 3 4dts
  B  Domus Bresso 1 5  
    B  Atletico Teramo 1 0
  A2  ATS Quartu 8 1
  B  Civitanova 10 5  
B  Thiene 12 6  
  B  Thiene 4 2
  A2  ATS Quartu 7 6  
B  600px pentasection vertical Black HEX-0033DD.svg Interfive Vigevano 1 2
  A2  ATS Quartu 5 2  

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

  Quarti di finale (3/5 e 10/5) Semifinali (17/5 e 24/5) Finale (31/5 e 7/6)
                                 


  B  Team Matera 5 3  
B  600px Bianco Giallo Rosso e Bianco.png Velletri 4 1  
  B  Team Matera 5 3 (6)  
  A2  Giovinazzo 4 4 (8)  
B  Regalbuto 3 3
  A2  Giovinazzo 2 5  
    A2  Giovinazzo 2 3
  A2  Marcianise 2 8
  B  Coar Orvieto 4 4  
B  600px pentasection vertical HEX-DF0728 HEX-FAF428.svg Catanzaro 1 4  
  B  Coar Orvieto 1 2 (4)
  A2  Marcianise 0 3 (7)  
B  Azzurri Conversano 2 2
  A2  Marcianise 5 13  

Play-out[12][modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Lecco 4 - 7 Aymavilles 3 - 2 1 - 5
Isolotto 5 - 7 Petrarca 1 - 3 4 - 4
Forlì 11 - 9 600px White with HEX-0434B1 big v-shape.svg Vigor Fabriano 6 - 6 5 - 3
Manfredonia 5 - 4 600px Giallo e Rosso Strisce-Flag.svg Termoli 4 - 3 1 - 1
Palestrina 5 - 13 Albano 2 - 7 3 - 6
Peloro Messina 600px HEX-FEE66C centred cross on HEX-E6002E background.svg 3 - 16 600px bisection vertical HEX-1D913D Black.svg Mediterranea Palermo 3 - 5 0 - 11

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c In base agli scontri diretti
  2. ^ Mercato: Prato Calcio a 5 e Toscana Sport per un progetto comune ilcalcioa5.com
  3. ^ Calcio a 5 San Donato di Pescara, nuovo corso primadanoi.it
  4. ^ In base alla classifica avulsa
  5. ^ La Tecnocar Latina è pronta per la serie B! telefree.it
  6. ^ Esclusa dal campionato dopo quattro rinunce
  7. ^ Frignano in C1, il Fuorigrotta dalla B alla D Archiviato il 10 dicembre 2014 in Internet Archive. resport.it
  8. ^ FIGC Comitato Regionale Sicilia, Comunicato Ufficiale N. 3 2007/08
  9. ^ È nata ufficialmente l'Aequa Gragnano ilcalcioa5.com
  10. ^ 10 punti di penalizzazione
  11. ^ 1 punto di penalizzazione
  12. ^ Playout B - Aymavilles, Petrarca, Forlì, Manfredonia, Albano e Bonagel in salvo calcioa5point.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio