Serie B (hockey su pista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie B
SportRoller hockey pictogram.svg Hockey su pista
TipoClub
FederazioneFISR
PaeseItalia Italia
Cadenzaannuale
Aperturaottobre
Chiusuramaggio
Partecipanti44 squadre (Edizione 2018-19)
Formula3 gironi all'italiana con play-off
Promozione inSerie A2
Sito Internetfisr.it
Storia
Fondazione1950 come Serie C
Numero edizioni70
Ultima edizioneSerie B 2017-2018
Edizione in corsoSerie B 2018-2019

La Serie B è la categoria più bassa del campionato italiano di hockey su pista. L'attività viene decisa con una delibera in seguito alla riunione nazionale delle squadre partecipanti. Il regolamento federale prevede che ogni squadra partecipante al campionato di Serie A1 e Serie A2 schieri una seconda squadra nel proprio girone regionale di Serie B; tale regola viene imposta con lo scopo di sviluppare il settore giovanile ed evitare il deperimento dello sport rotellistico.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Per la stagione 2018-2019 il formato del campionato prevede cinque gironi da 6/13 squadre cadauno, la cui composizione geografica è determinata dalla federazione. Per quanto riguarda le promozioni in Serie A2, vengono promosse le vincitrici dei play-off.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Anno Promosse Coppa di categoria
Serie C (1950-1983)
1950 non disputata
1951 non disputata
1952 non disputata
1953 non disputata
1954 non disputata
1955 non disputata
1956 non disputata
1957 Amatori Novara, Mens Sana Siena non disputata
1958 non disputata
1959 UVP Bassano non disputata
1960 Azzurro.png C.R.A.L. Pirelli, Goriziana non disputata
1961 Bolzanetese, Bianco e Azzurro.svg Pro Follonica, Reggio Emilia non disputata
1962 non conosciuta S.G.P.E. Bari, non conosciuta S.C. Pesaro non disputata
1963 Bianco e Blu.svg Fortitudo Bologna, non conosciuta Ignis Oderzo non disputata
1964 600px Rosso e Nero.svg Pol. CSI Breganze, non conosciuta Vicenza, Azzurro.png C.R.A.L. Pirelli non disputata
1965 Azzurro e Nero.svg Trissino non disputata
1966 non disputata
1967 non conosciuta S.G. Angiulli Bari, non conosciuta C.V.A. Melchionni Alessandria, SC Follonica non disputata
1968 Blu.png Enel Bari, Amatori Lodi non disputata
1969 Giovanni XXIII Seregno, non conosciuta Olimpia Colle Val d'Elsa, 600px bisection vertical HEX-1D913D Black.svg Reggiana non disputata
1970 non disputata
1971 non disputata
1972 non disputata
1973 non disputata
1974 non disputata
1975 non disputata
1976 non disputata
1977 non disputata
1978 non disputata
1979 non disputata
1979-1980 non disputata
1980-1981 non disputata
1981-1982 non disputata
1982-1983 non disputata
Serie B (1983 a oggi)
1983-1984 Grosseto, non conosciuta H. Viareggio non disputata
1984-1985 Mens Sana Siena
1985-1986 non disputata
1986-1987 non disputata
1987-1988 non disputata
1988-1989 non disputata
1989-1990 non disputata
1990-1991 non disputata
1991-1992 non disputata
1992-1993 non disputata
1993-1994 non disputata
1994-1995 non disputata
1995-1996 non disputata
1996-1997 non disputata
1997-1998 non disputata
1998-1999 non disputata
1999-2000 non disputata
2000-2001 non disputata
2001-2002 non disputata
2002-2003 Correggio
2003-2004 non disputata
2004-2005

Frogs Seregno

2005-2006 Correggio Sandrigo
2006-2007 Montebello, Sandrigo Rotellistica 93
2007-2008 Amatori Lodi (B), Follonica (B) Castiglione
2008-2009 Amatori Vercelli, Roller Scandiano Amatori Vercelli
2009-2010 Roller Salerno, Villa d'Oro Modena Castiglione
2010-2011 Montecchio, ASH Viareggio La Mela
2011-2012 Pieve 010, Roller Scandiano non disputata
2012-2013 Castiglione, Forte dei Marmi (B) non disputata
2013-2014 UVP Modena non disputata
2014-2015 Valdagno 1938 (B), CGC Viareggio (B) non disputata
2015-2016 Molfetta, La Mela non disputata
2016-2017 Pico Mirandola, Montebello non disputata
2017-2018 Maliseti, Trissino (B) non disputata
2018-2019 non disputata

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sport