Serie A 2018-2019 (calcio a 5 femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A 2018-2019
Competizione Serie A
Sport Futsal pictogram.svg Calcio a 5
Edizione 26ª (8ª di Serie A)
Organizzatore Divisione Calcio a 5
Date dal 7 ottobre 2018
al 16 giugno 2019
Luogo Italia Italia
Partecipanti 16
Formula Girone all'italiana,
play-off e play-out
Sito web http://www.divisionecalcioa5.it/
Risultati
Vincitore Salinis
(1º titolo)
Secondo Montesilvano
Semi-finalisti Ternana
Kick Off
Retrocessioni Napoli
Olimpus
Flaminia
Royal Team Lamezia
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2017-2018 2019-2020 Right arrow.svg

La Serie A 2018-2019 è l'8º campionato di Serie A e la 26ª manifestazione nazionale che assegna il titolo di campione d'Italia. La stagione inizia il 7 ottobre 2018 e si conclude il 1º maggio 2019. A parità di punteggio fra due o più squadre, la graduatoria finale è determinata in base alla classifica avulsa (stesso parametro valevole anche al termine del girone d'andata, per definire le dodici formazioni qualificate alla Coppa Italia). I criteri imposti sono: punti ottenuti negli scontri diretti, differenza reti negli scontri diretti, differenza reti generale, reti realizzate in generale, sorteggio. Rimasta immutata la formula dei play-off (le prime otto classificate accedono direttamente agli spareggi-scudetto[1]) cambia il numero di retrocessioni: scenderanno in Serie A2 cinque squadre, Le modalità e le procedure per l’individuazione di dette squadre formeranno oggetto di apposito Comunicato Ufficiale di successiva pubblicazione. Per questa stagione il pallone ufficiale del campionato è il Vertigo fornito da AGLA, sponsor tecnico della Divisione Calcio a 5. Nelle gare del campionato di Serie A, comprese le gare dei play-off e play-out, è fatto obbligo alle società di impiegare almeno sei calciatrici formate in Italia cioè tesserate per la FIGC prima del compimento del diciottesimo anno di età. Nelle stesse gare è inoltre fatto obbligo di impiegare almeno giocatrici che abbiano compiuto anagraficamente il 14º anno di età[1]

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a Cinque, preso atto delle domande di iscrizione di 14 società aventi diritto e delle rinunce di Pescara e AZ Gold, ha provveduto al ripescaggio delle società Falconara e Napoli e definito l’organico per la stagione sportiva in 16 società.[2].

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Palazzetto Stagione 2017-18
Bisceglie Bisceglie PalaDolmen 2º nel girone B di Serie A2, vincitore play-off
Breganze Breganze Palasport
(Sarcedo)
9º in Serie A
Cagliari Selargius PalaConi
(Cagliari)
6º in Serie A, quarti di finale play-off
Falconara Falconara Marittima Palasport Badiali 11º in Serie A, ripescata
Flaminia Fano Circolo Tennis Fano 1º nel girone A di Serie A2
Florentia Campi Bisenzio PalaIsolotto
(Firenze)
1º nel girone C di Serie A2
Kick Off San Donato Milanese Palazzetto dello Sport
(San Donato Milanese)
4º in Serie A, finale play-off
Lazio Roma PalaGems 8º in Serie A, quarti di finale play-off
Montesilvano Montesilvano Palasport Santa Filomena
(Chieti)
2º in Serie A, quarti di finale play-off
Napoli Marigliano Scuola Media Statale "Elia Aliperti" 2º nel girone D di Serie A2, ripescata
Olimpus Roma PalaOlgiata 1º in Serie A, semifinale play-off
Real Grisignano Grisignano di Zocco Palasport 13º in Serie A
Real Statte Statte Palazzetto dello Sport
(Montemesola)
7º in Serie A, semifinale play-off
Royal Team Lamezia Vibo Valentia PalaPace 1º nel girone D di Serie A2
Salinis Margherita di Savoia PalaDisfida
(Barletta)
10º in Serie A
Ternana Terni Palazzetto dello Sport Campione d'Italia

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[3][modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Scudetto.svg 1. Salinis 75 30 24 3 3 140 40 +100
Noatunloopsong.png 2. Kick Off 73 30 23 4 3 168 72 +96
Noatunloopsong.png 3. Montesilvano 70 30 21 7 2 145 49 +96
Noatunloopsong.png 4. Ternana 62 30 19 5 6 144 81 +63
Noatunloopsong.png 5. Florentia 61 30 19 4 7 155 94 +61
Noatunloopsong.png 6. Real Statte 56 30 17 5 8 91 67 +24
Noatunloopsong.png 7. Falconara 46 30 15 2 13 82 74 +8
Noatunloopsong.png 8. Breganze 45 30 14 3 13 85 77 +8
9. Lazio 43 30 13 4 13 111 117 -6
10. Cagliari 40 30 11 7 12 76 95 -19
Noatunloopsong-2.png 11. Bisceglie 37 30 11 4 15 83 76 +7
Noatunloopsong-2.png 12. Real Grisignano 35 30 11 2 17 113 129 -16
1downarrow red.svg 13. Olimpus 23 30 7 2 21 80 124 -44
1downarrow red.svg 14. Royal Team Lamezia 17 30 5 2 23 41 147 -106
1downarrow red.svg 15. Flaminia 6 30 1 3 26 42 159 -117
1downarrow red.svg 16. Napoli 1 30 0 1 29 35 190 -155

Verdetti[4][modifica | modifica wikitesto]

  • Scudetto.svg Salinis campione d'Italia 2018-2019.
  • 1downarrow red.svg Napoli, Flaminia, Royal Team Lamezia e Olimpus retrocessi in Serie A2 2019-2020.

Calendario e risultati[modifica | modifica wikitesto]

andata 1ª giornata ritorno (16ª)
6 ott. 3-0 Salinis-Cagliari 5-3 20 gen.
7 ott. 5-1 Breganze-Flaminia 5-1
1-4 Kick Off-Montesilvano 1-1
2-2 Lazio-Ternana 9-7
0-5 Napoli-Bisceglie 0-10
1-4 Real Grisignano-Falconara 2-4
6-2 Real Statte-Florentia 4-4
14 nov. 3-0 Olimpus-Lamezia 2-2
andata 2ª giornata ritorno (17ª)
14 ott. 5-1 Bisceglie-Olimpus 2-5 27 gen.
0-2 Falconara-Breganze 3-2
1-2 Flaminia-Real Statte 0-4
7-0 Florentia-Napoli 5-0
0-5 Lamezia-Kick Off 1-12
1-1 Montesilvano-Salinis 2-1
3-0 Ternana-Real Grisignano 8-2
15 ott. 3-2 Cagliari-Lazio 2-2


andata 3ª giornata ritorno (18ª)
20 ott. 4-0 Kick Off-Cagliari 8-2 3 feb.
0-5 Napoli-Lamezia 0-4
2-6 Olimpus-Montesilvano 1-4
6-0 Real Grisignano-Flaminia 5-4
4-0 Real Statte-Bisceglie 1-5
4-1 Salinis-Lazio 9-0
3-2 Ternana-Falconara 0-6
21 ott. 2-4 Breganze-Florentia 1-3
andata 4ª giornata ritorno (19ª)
27 ott. 0-6 Lamezia-Breganze 1-4 10 feb.
28 ott. 3-3 Bisceglie-Real Grisignano 4-2
4-1 Cagliari-Napoli 4-2
1-7 Flaminia-Ternana 0-12
7-2 Florentia-Falconara 4-2
4-3 Lazio-Olimpus 6-2
2-3 Montesilvano-Real Statte 1-1
3-3 Salinis-Kick Off 7-1


andata 5ª giornata ritorno (20ª)
1° nov. 2-3 Olimpus-Cagliari 3-5 24 feb.
6-2 Kick Off-Lazio 9-3
7-6 Real Grisignano-Florentia 5-7
3-0 Breganze-Bisceglie 3-2
3-0 Real Statte-Lamezia 3-0
3-2 Ternana-Salinis 1-3
3-10 Napoli-Montesilvano 0-6
4-0 Falconara-Flaminia 6-1
andata 6ª giornata ritorno (21ª)
4 nov. 0-0 Cagliari-Breganze 2-2 3 mar.
4-0 Montesilvano-Real Grisignano 6-2
6-2 Kick Off-Olimpus 7-4
1-5 Lamezia-Falconara 0-3
3-0 Lazio-Real Statte 5-5
4-1 Bisceglie-Flaminia 6-2
8-2 Florentia-Ternana 5-7
4-0 Salinis-Napoli 8-0


andata 7ª giornata ritorno (22ª)
11 nov. 4-1 Breganze-Montesilvano 1-5 10 mar.
3-0 Real Statte-Cagliari 2-3
6-1 Real Grisignano-Lamezia 7-1
3-5 Olimpus-Salinis 1-2
3-8 Ternana-Kick Off 5-5
2-3 Falconara-Bisceglie 1-0
2-6 Flaminia-Florentia 1-9
3-6 Napoli-Lazio 1-7
andata 8ª giornata ritorno (23ª)
18 nov. 1-5 Lamezia-Florentia 2-7 17 mar.
6-0 Montesilvano-Flaminia 9-3
3-2 Cagliari-Falconara 0-3
8-4 Kick Off-Real Statte 6-1
2-3 Lazio-Real Grisignano 9-4
3-2 Olimpus-Napoli 7-3
6-0 Salinis-Breganze 2-0
4-1 Bisceglie-Ternana 1-4


andata 9ª giornata ritorno (24ª)
25 nov. 2-3 Flaminia-Lamezia 1-2 31 mar.
7-4 Real Grisignano-Cagliari 3-4
1-8 Falconara-Montesilvano 3-3
1-2 Breganze-Lazio 1-6
4-2 Florentia-Bisceglie 3-1
5-3 Real Statte-Salinis 2-6
7-2 Ternana-Olimpus 6-3
0-5 Napoli-Kick Off 0-6
andata 10ª giornata ritorno (25ª)
1° dic. 6-1 Montesilvano-Bisceglie 4-1 7 apr.
0-7 Cagliari-Florentia 5-5
6-4 Kick Off-Real Grisignano 12-3
9-0 Lazio-Flaminia 1-0
4-1 Olimpus-Breganze 2-6
1-4 Napoli-Real Statte 2-6
0-4 Lamezia-Ternana 0-11
2-0 Salinis-Falconara 4-0


andata 11ª giornata ritorno (26ª)
16 dic. 1 - 1 Flaminia - Cagliari 3 - 7 14 apr.
0 - 8 Real Grisignano - Salinis 1 - 4
1 - 1 Bisceglie - Lamezia 4 - 0
4 - 2 Falconara - Lazio 4 - 2
5 - 8 Breganze - Kick Off 2 - 1
3 - 8 Florentia - Montesilvano 1 - 2
5 - 1 Real Statte - Olimpus 1 - 0
10 - 2 Ternana - Napoli 9 - 1
andata 12ª giornata ritorno (27ª)
23 dic. 3 - 2 Cagliari - Lamezia 3 - 1 20 apr.
3 - 3 Montesilvano - Ternana 2 - 2
2 - 12 Napoli - Real Grisignano 1 - 7
8 - 1 Kick Off - Flaminia 5 - 1
5 - 2 Olimpus - Falconara 2 - 3
4 - 1 Real Statte - Breganze 1 - 2
3 - 3 Salinis - Florentia 6 - 3
2 - 1 Lazio - Bisceglie 1 - 1


andata 13ª giornata ritorno (28ª)
30 dic. 3 - 2 Bisceglie - Cagliari 3 - 3 25 apr.
2 - 9 Lamezia - Montesilvano 0 - 11
6 - 3 Real Grisignano - Olimpus 6 - 2
2 - 2 Ternana - Real Statte 2 - 1
2 - 4 Falconara - Kick Off 1 - 6
0 - 7 Flaminia - Salinis 0 - 7
8 - 0 Breganze - Napoli 8 - 3
10 - 3 Florentia - Lazio 9 - 8
andata 14ª giornata ritorno (29ª)
6 gen. 1 - 5 Lazio - Montesilvano 2 - 10 28 apr.
5 - 3 Kick Off - Bisceglie 5 - 4
1 - 4 Olimpus - Florentia 4 - 10
4 - 4 Breganze - Real Grisignano 4 - 1
3 - 1 Real Statte - Falconara 2 - 2
11 - 1 Salinis - Lamezia 7 - 2
3 - 3 Napoli - Flaminia 3 - 7
2 - 5 Cagliari - Ternana 3 - 5


andata
15ª giornata
ritorno (30ª)
13 gen. 3 - 4 Real Grisignano - Real Statte 1 - 5 1° mag.
1 - 2 Bisceglie - Salinis 3 - 5
4 - 1 Falconara - Napoli 6 - 1
1 - 3 Flaminia - Olimpus 4 - 4
1 - 4 Florentia - Kick Off 3 - 3
4 - 4 Montesilvano - Cagliari 2 - 1
7 - 4 Lamezia - Lazio 1 - 5
5 - 1 Ternana - Breganze 5 - 1

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————
Kick OffSalinis
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
49 Brasile Debora Vanin Kick Off
48 Portogallo Sofia Vieira Kick Off
39 Brasile Dayane Rocha Montesilvano
34 Spagna Marta Peñalver Florentia
33 Brasile Jessika Manieri Florentia
32 Spagna Sara Iturriaga Real Grisignano
32 Spagna Amparo Montesilvano
32 Spagna Marta Rodríguez Florentia
31 Brasile Tampa Ternana
26 Brasile Machado Gabriela Cagliari

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Salinis (24)
  • Minor numero di vittorie: Napoli (0)
  • Maggior numero di pareggi: 2 squadre (7)
  • Minor numero di pareggi: Napoli (1)
  • Maggior numero di sconfitte: Napoli (29)
  • Minor numero di sconfitte: Montesilvano (2)
  • Miglior attacco: Kick Off (168)
  • Peggior attacco: Napoli (35)
  • Miglior difesa: Salinis (40)
  • Peggior difesa: Napoli (190)
  • Miglior differenza reti: Salinis (+100)
  • Peggior differenza reti: Napoli (-165)
  • Miglior serie positiva: Salinis (13)
  • Maggior numero di vittorie consecutive: Salinis (13)
  • Maggior numero di sconfitte consecutive: Napoli (16)
  • Partita con maggiore scarto di gol: Ternana-Flaminia 12-0 (12)
  • Partita con più reti: Lazio-Florentia 8-9 (17)

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Gli incontri dei quarti di finale e delle semifinali sono a eliminazione diretta con gare di andata e ritorno. Gli incontri di andata saranno effettuati in casa delle squadre meglio classificate al termine della "stagione regolare". Al termine degli incontri saranno dichiarate vincenti le squadre, che nelle due partite di andata e di ritorno, avranno ottenuto il maggior punteggio. In caso di parità di punti tra le due squadre al termine delle due gare, indipendentemente dalla differenza reti, si disputerà una terza gara di spareggio da giocarsi sempre sul campo della migliore classificata al termine della stagione regolare. In caso di parità al termine della terza gara si giocheranno due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. Qualora anche al termine di questi le squadre fossero in parità sarà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della "stagione regolare". La finale si disputerà al meglio delle tre gare secondo l'ordine di seguito evidenziato: 1ª gara in casa della squadra meglio classificata al termine della "stagione regolare"; 2ª gara in casa della squadra peggio classificata al termine della “stagione regolare”; 3ª (eventuale) in casa della squadra meglio classificata al termine della "stagione regolare". Al termine degli incontri saranno dichiarate vincenti le squadre, che avranno ottenuto il maggior punteggio. In caso di parità al termine si giocheranno due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. Qualora anche al termine di questi le squadre fossero in parità si procederà all'effettuazione dei tiri di rigore[5].

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Quarti di finale Semifinali Finale
                                       
  1  Salinis 3 6 -  
8  Breganze 1 1 -  
  1  Salinis 5 2 -  
  4  Ternana 2 2 -  
4  Ternana 4 5 -
  5  Florentia 4 4 -  
    1  Salinis 3 2 -
  3  Montesilvano 1 1 -
  3  Montesilvano 4 3 -  
6  Real Statte 1 0 -  
  3  Montesilvano 1 5 -
  2  Kick Off 1 1 -  
2  Kick Off 5 3 4
  7  Falconara 2 4 0  

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1[modifica | modifica wikitesto]
Ruvo di Puglia
8 maggio 2019, ore 20:00 CEST
Salinis3 – 1
(1-1)
referto
BreganzePalaColombo
Arbitri:  Massimo Tiberio (Teramo)
Marco Di Filippo (Teramo)
Crono:  Antonio Schirone (Barletta)

Chieti
8 maggio 2019, ore 20:00 CEST
Montesilvano4 – 1
(2-0)
referto
Real StattePalasport Santa Filomena
Arbitri:  Alessandro Pompeo Ghiretti (Ciampino)
Davide Fardelli (Cassino)
Crono:  Gianluca Rutolo (Chieti)

Gorgonzola
8 maggio 2019, ore 20:00 CEST
Kick Off5 – 2
(2-1)
referto
FalconaraPalasport Seven Infinity
Arbitri:  Fabiano Maragno (Bologna)
Adriano Sodano (Bologna)
Crono:  Marco Criscione (Bergamo)

Terni
10 maggio 2019, ore 20:00 CEST
Ternana4 – 4
(1-2)
referto
FlorentiaPalaDiVittorio
Arbitri:  Giampiero Turano (Roma 2)
Ivo Colangeli (Aprilia)
Crono:  Alessandro Coppo Fongoli (Terni)

Gara 2[modifica | modifica wikitesto]
Sarcedo
12 maggio 2019, ore 20:00 CEST
Breganze1 – 6
(0-3)
referto
SalinisPalasport comunale
Arbitri:  Maurizio Luigi Schito (Milano)
Francesco Aufieri (Milano)
Crono:  Daniel Fior (Castelfranco Veneto)

Montemesola
12 maggio 2019, ore 20:00 CEST
Real Statte0 – 3
(0-2)
referto
MontesilvanoPalaCurtivecchi
Arbitri:  Gaetano Fabio Grande (Rossano)
Arrigo D'Alessandro (Policoro)
Crono:  Antonio Valentini (Bari)

Falconara Marittima
12 maggio 2019, ore 20:00 CEST
Falconara4 – 3
(1-1)
referto
Kick OffPalasport "Gianfranco Badiali"
Arbitri:  Cristoforo Corsini (Taranto)
Davide Plutino (Foggia)
Crono:  Gianfrancesco Sorci (Pesaro)

Firenze
14 maggio 2019, ore 20:00 CEST
Florentia4 – 5
(2-3)
referto
TernanaPalaIsolotto
Arbitri:  Angelo Ricci (Viterbo)
Giuseppe Lamorgese (Roma 2)
Crono:  Alessandro Coppo Fongoli (Terni)

Gara 3[modifica | modifica wikitesto]
Gorgonzola
15 maggio 2019, ore 20:00 CEST
Kick Off4 – 0
(0-0)
referto
FalconaraPalasport Seven Infinity
Arbitri:  Alberto Volpato (Castelfranco Veneto)
Andrea Dalla Costa (Schio)
Crono:  Denis Prekaj (Treviglio)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1[modifica | modifica wikitesto]
Gorgonzola
22 maggio 2019, ore 18:15 CEST
Kick Off1 – 1
(1-1)
referto
MontesilvanoPalasport Seven Infinity
Arbitri:  Paolo Adriani Serano (Bologna)
Davide Zingariello (Prato)
Silvia Volonterio (Como)
Crono:  Gregorio Sommese (Lecco)

Ruvo di Puglia
22 maggio 2019, ore 20:00 CEST
Salinis5 – 2
(3-1)
referto
TernanaPalaColombo
Arbitri:  Fabio Maria Malandra (Avezzano)
Chiara Amicucci (Avezzano)
Crono:  Domenico De Candia (Molfetta)

Gara 2[modifica | modifica wikitesto]
Terni
28 maggio 2019, ore 18:15 CEST
Ternana2 – 2
(2-0)
referto
SalinisPalaDiVittorio
Arbitri:  Fabio Parretti (Prato)
Mattia Landi (Prato)
Luca Rosciarelli (Orvieto)
Crono:  Andrea Cini (Perugia)

Chieti
28 maggio 2019, ore 20:00 CEST
Montesilvano5 – 1
(3-1)
referto
Kick OffPalasport Santa Filomena
Arbitri:  Giovanni Tessa (Barletta)
Marco Villanova (Bari)
Crono:  Marco Terzini (Pescara)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1[modifica | modifica wikitesto]
Ruvo di Puglia
5 giugno 2019, ore 18:15 CEST
Salinis3 – 1
(1-0)
referto
MontesilvanoPalaColombo
Arbitri:  Alessandra Carradori (Roma 1)
Andrea Campi (Ciampino)
Saverio Carone (Bari)
Crono:  Amedeo Lacalamita (Bari)

Gara 2[modifica | modifica wikitesto]
Chieti
12 giugno 2019, ore 18:15 CEST
Montesilvano1 – 2
(0-0)
referto
SalinisPalasport Santa Filomena
Arbitri:  Giulia Fedrigo (Pordenone)
Francesco Scarpelli (Padova)
Stefania Candria (Teramo)
Crono:  Domenico Donato Marchetti (Lanciano)

Classifica marcatori play-off[6][modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
6 Brasile Nathalia Rozo Salinis
5 Brasile Debora Vanin Kick Off
4 Portogallo Sofia Vieira Kick Off
4 Brasile Vanessa Pereira Ternana
4 Spagna Marta Peñalver Florentia
4 Brasile Bruna Borges Montesilvano
4 Brasile Rafaela Dal'maz Salinis

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre che hanno concluso il campionato all'undicesima e alla dodicesima posizione si affronteranno in un doppio spareggio (andata e ritorno, la prima partita verrà giocata in casa dell'ultima classificata) per determinare l'unica squadra a retrocedere in Serie A2. Al termine degli incontri sarà dichiarata vincente la squadra che nelle due partite (di andata e di ritorno) avrà ottenuto il maggior punteggio ovvero a parità di punteggio la squadra che avrà realizzato il maggior numero di reti. Nel caso di parità gli arbitri della gara di ritorno faranno disputare due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. Qualora anche al termine di questi le squadre fossero in parità sarà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della stagione regolare. La perdente dell'incontro affronterà uno spareggio permanenza/promozione contro la vincente dei play-off di Serie A2, che mantiene lo stesso regolamento del turno precedente[5].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Grisignano di Zocco
14 maggio 2019, ore 21:00 CEST
Real Grisignano4 – 8
(3-3)
referto
BiscegliePalasport "Tassinato-Zampieri"
Arbitri:  Andrea Saggese (Rovereto)
Giuseppe Anzisi (Mantova)
Crono:  Daniel Borgo (Schio)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Bisceglie
19 maggio 2019, ore 12:00 CEST
Bisceglie5 – 0
(1-0)
referto
Real GrisignanoPalaDolmen
Arbitri:  Giuseppe Aumenta (Sala Consilina)
Giglio Pietro Granata (Sala Consilina)
Crono:  Antonio Schirone (Barletta)

Spareggio permanenza/promozione[modifica | modifica wikitesto]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Lo spareggio permanenza/promozione verrà disputato con partite di andata e ritorno tra la società perdente i playout di Serie A e quella vincente i playoff di Serie A2, con la società perdente i playout di Serie A che giocherà il ritorno in casa. Al termine degli incontri sarà dichiarata vincente la squadra che nelle due partite (di andata e di ritorno) avrà ottenuto il maggior punteggio ovvero a parità di punteggio la squadra che avrà realizzato il maggior numero di reti. Nel caso di parità gli arbitri della gara di ritorno faranno disputare due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. Qualora anche al termine di questi le squadre fossero in parità sarà considerata vincente la squadra perdente il playout di Serie A.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Molfetta
26 maggio 2019, ore 16:00 CEST
Molfetta1 – 2
referto
Real GrisignanoPalaPoli

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Grisignano di Zocco
2 giugno 2019, ore 16:00 CEST
Real Grisignano3 – 0
referto
MolfettaPalasport "Tassinato-Zampieri"

Supercoppa italiana[modifica | modifica wikitesto]

La 14ª edizione della Supercoppa si è disputata il 30 settembre 2018 tra Ternana, vincitrice del campionato, e Montesilvano, vincitrice della coppa.

Terni
30 settembre 2018, ore 19:00
Ternana3 – 6
(3-1)
referto
MontesilvanoPalazzetto dello Sport
Arbitri:  Sue Ellen Salvatore (Gallarate)
Alessandra Carradori (Roma 1)
Claudia Lozzi (Roma 2)
Crono:  Natalia Bernardino (Terni)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Comunicato Ufficiale N.1 2018/2019 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 6 luglio 2018. URL consultato il 6 luglio 2018.
  2. ^ Serie A femminile: girone unico anche nel 2018/19, al via 16 squadre, 3 agosto 2018.
  3. ^ Comunicato Ufficiale N.969 2018/2019 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 3 maggio 2019. URL consultato il 5 maggio 2019 (archiviato il 5 maggio 2019).
  4. ^ Comunicato Ufficiale N.1156 2018/2019 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 18 giugno 2019. URL consultato il 19 giugno 2019 (archiviato il 19 giugno 2019).
  5. ^ a b Comunicato Ufficiale N.24 2018/2019 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 28 agosto 2018.
  6. ^ divisionecalcioa5.it, https://www.divisionecalcioa5.it/competizioni/196/playoff/.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio