Sergnano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sergnano
comune
Sergnano – Stemma Sergnano – Bandiera
Sergnano – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Cremona-Stemma.png Cremona
Amministrazione
Sindaco Gianluigi Bernardi (lista civica) dal 26-5-2014 (2º mandato)
Territorio
Coordinate 45°26′N 9°42′E / 45.433333°N 9.7°E45.433333; 9.7 (Sergnano)Coordinate: 45°26′N 9°42′E / 45.433333°N 9.7°E45.433333; 9.7 (Sergnano)
Altitudine 88 m s.l.m.
Superficie 12,31 km²
Abitanti 3 592[1] (30-9-2016)
Densità 291,8 ab./km²
Frazioni Trezzolasco
Comuni confinanti Campagnola Cremasca, Capralba, Caravaggio (BG), Casale Cremasco-Vidolasco, Castel Gabbiano, Mozzanica (BG), Pianengo, Ricengo
Altre informazioni
Cod. postale 26010
Prefisso 0373
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 019094
Cod. catastale I627
Targa CR
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti sergnanesi
Patrono san Martino
Giorno festivo 11 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Sergnano
Sergnano
Sergnano – Mappa
Posizione del comune di Sergnano nella provincia di Cremona
Sito istituzionale

Sergnano (Sergnà in dialetto cremasco) è un comune italiano di 3 592 abitanti[1] della provincia di Cremona in Lombardia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sergnano (anticamente Serniano) è una località di origine medievale, da sempre appartenente al territorio cremasco.

In età napoleonica (1809-16) furono aggregati a Sergnano i comuni di Casale, Pianengo e Trezzolasco, che recuperarono l'autonomia con l'istituzione del Regno Lombardo-Veneto. Trezzolasco fu poi aggregata definitivamente nel 1868.

Simboli[2][modifica | modifica wikitesto]

Stemma

« D'oro, alla fiamma di cinque punte di rosso accompagnata in campo da una stella raggiata di cinque verde, in punta da un fiume d'azzurro al naturale. »

Gonfalone

« Drappo di colore rosso caricato d'arma come sopra descritto ed ornato di fregi d'argento. »

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa parrocchiale di san Martino, di antichissime origini, l'aspetto attuale deriva da una riedificazione del XVII secolo.
  • Oratorio di san Rocco, edificio di cui si trova la prima traccia nel 1583.
  • Santuario di Santa Maria del Binengo, luogo di culto mariano posto in posizione isolata a sud dell'abitato.
  • L'antico e imponente palazzo Perego, ubicato alle porte della città, in origine dell'illustre famiglia Scala, residente a Sergnano nel XVI e XVII secolo.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Al 31 dicembre 2015 i cittadini stranieri sono 337, pari al 9,35% della popolazione comunale. Le comunità nazionali numericamente significative sono[4]:

  1. Romania, 111
  2. Marocco, 58
  3. Albania, 29
  4. India, 27

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

  • Palio Sergnanese
  • Maggio Sergnanese
  • Festa d'autunno

Persone legate a Sergnano[modifica | modifica wikitesto]

Geografia antropica[5][modifica | modifica wikitesto]

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio comunale comprende il capoluogo e la frazione di Trezzolasco.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Strade[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio è attraversato dalle seguenti strade provinciali:

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Elenco dei sindaci dal 1985 ad oggi[6].

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1985 1990 Maurizio Grassi Democrazia Cristiana sindaco
1990 1995 Maurizio Grassi Democrazia Cristiana sindaco
1995 1999 Domenico Benelli sinistra sindaco
1999 2004 Domenico Franceschini destra sindaco
2004 2009 Domenico Franceschini destra sindaco
2009 2014 Gianluigi Bernardi Il Popolo della Libertà-Lega Nord sindaco
2014 in carica Gianluigi Bernardi lista civica sindaco

Sport[modifica | modifica wikitesto]

La prima società calcistica fondata fu l'A.C. Sergnano che nel 2007 vinse il campionato di promozione approdando in eccellenza, ma subito dopo la vittoria i diritti della società furono venduti e subentrò l'A.S.D. Sergnanese che nacque nel 2006, la Sergnanese milita in 3ª categoria con buone ambizioni, infatti lo scorso anno ha perso la finale dei play off e quest'anno ci sono buoni propositi per arrivare al successo in campionato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 30 settembre 2016.
  2. ^ Art. 8 comma 6 dello Statuto Comunale
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Cittadini Stranieri. Popolazione residente e bilancio demografico al 31 dicembre 2015, demo.istat.it. URL consultato il 23 giugno 2016.
  5. ^ Art. 8 comma 1 dello Statuto Comunale
  6. ^ Anagrafe: Ricerca e Archivio nel sito del Ministero dell'Interno

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]