Sergio Marchi (scrittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Sergio Marchi (Genova, 21 giugno 1956) è uno scrittore di libri per ragazzi italiano.

Nel 1997 vince il premio Selezione Bancarellino con il romanzo "Un giovane detective e tre indizi" edito da Paoline Editoriale Libri. Seguono Finale con brivido (Paoline Editoriale Libri), Suor Detective (Mursia Scuola), Che cosa è accaduto a Peter Pan (Carlo Signorelli Editore).

Grazie alla trilogia fantasy storica La Tavola di smeraldo (Tiziano Cornegliani editore) è stato finalista sia con il primo volume (prefazione di Sergio Leondi, tradotto in greco e in inglese) che con il secondo (prefazione di Alessandro Cecchi Paone) al premio Selezione Bancarellino, 2003 e 2005.

Sergio Marchi svolge inoltre un'assidua attività fra i ragazzi, incontrandoli nelle scuole o nelle biblioteche per incoraggiare la lettura, soprattutto come fonte di divertimento.

Nel 2006 è tra i vincitori del premio Favolando e nel 2007 del premio "C'era una volta...".

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]