Sergio Giordani (imprenditore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sergio Giordani
Sergio Giordani imprenditore.png

Sindaco di Padova
In carica
Inizio mandato 28 giugno 2017
Predecessore Paolo De Biagi (commissario prefettizio)

Dati generali
Partito politico Indipendente di centro-sinistra
Tendenza politica Progressismo
Terza via
Ambientalismo
Titolo di studio Diploma di perito tecnico
Professione imprenditore

Sergio Giordani (Padova, 10 maggio 1953) è un imprenditore, dirigente sportivo e politico italiano, dal 28 giugno 2017 è sindaco di Padova. È stato il presidente del Calcio Padova dal 1994 al 1996.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha conseguito il diploma di perito tecnico; è sposato con Lucia[1].

Impresa[modifica | modifica wikitesto]

È presidente, amministratore delegato e cofondatore di Trops S.p.A., società che controlla un rete di negozi di abbigliamento sportivo a livello nazionale (marchio principale Non Solo Sport). È stato Consigliere Delegato di Aspiag Service S.r.l. (società della grande distribuzione conosciuta con il marchio DESPAR). Inoltre è presidente di Padova Container Service S.r.l. ed è stato presidente di Interporto Padova S.p.A. sino alla sua candidatura a sindaco[1].

Ha ricoperto incarichi nella Camera di Commercio di Padova in PadovaFiere S.p.A. e nell'Aeroporto Civile di Padova.

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1986-1987 entra nel consiglio di amministrazione del Calcio Padova come consigliere delegato. Nel 1990 ne diventa vicepresidente mentre nel 1994 con l'approdo in Serie A ne diventa il presidente fino al 1996[1].

Politica[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2017, annuncia la sua candidatura a sindaco di Padova[2]. Al primo turno delle elezioni amministrative italiane del 2017 sostenuto da una coalizione di centro-sinistra formata da Partito Democratico, Area Civica (Alternativa Popolare), Socialisti Europei-La Sinistra per Giordani e dalle liste civiche Giordani Sindaco, Padova Bene Comune e Padova è ottiene il 29.2% dei consensi al primo turno e, il 26 giugno 2017, diventa sindaco sconfiggendo al ballottaggio il sindaco uscente Massimo Bitonci con il 51,8% dei consensi contro il 48,2% dello sfidante leghista[3]. Il 7 luglio successivo presenta la sua giunta che si compone di 4 donne e 6 uomini.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Chi sono, giordanisindaco.it. URL consultato il 13 marzo 2017.
  2. ^ Padova, Sergio Giordani si candida a sindaco, in mattinopadova.gelocal.itt, 25 gennaio 2017. URL consultato il 29 gennaio 2017.
  3. ^ La sinistra fa vincere Giordani, l'ex sindaco Bitonci esce sconfitto, Il Gazzettino, 26 giugno 2017. URL consultato il 26 giugno 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Biancoscudo, cent'anni di Calcio Padova, a cura di Massimo Candotti e Carlo Della Mea (contributi di Paolo Donà, Gabriele Fusar Poli, Andrea Pistore, Marco Lorenzi e Massimo Zilio), EditVallardi 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]