Sergej L'vovič Tolstoj

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Sergèj L'vovič Tolstòj

Sergèj L'vovič Tolstòj, in russo: Серге́й Льво́вич Толсто́й? (Jasnaja Poljana, 28 giugno 1863Mosca, 23 dicembre 1947), è stato uno scrittore e musicologo russo, primogenito di Lev Tolstoj e Sof'ja Bers.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Laureatosi in Scienze naturali all'Università di Mosca, fu esponente dello zemstvo e consigliere della Duma municipale di Mosca.[1]

Il 10 giugno 1895 sposò Marija K. Račinskaja, figlia di Konstantin A. Račinskij (direttore dell'Accademia di agricoltura Petrovskij).[2]

Divenne compositore e critico musicale con lo pseudonimo di S. Brodinskij.[3]

Ad Astapovo fu vicino al padre in punto di morte.[4] In seguito scrisse un libro di memorie (tradotto in inglese col titolo Tolstoy remembered by his son, pubblicato a New York all'inizio degli anni sessanta).[5]

Sof'ja Tolstaja (al centro) con gli otto figli che raggiusero l'età adulta (da sinistra: Sergej, Andrej, Tat'jana, Lev, Michail, Marija, Il'ja e Aleksandra)

Dopo la Rivoluzione fondò con la madre e le sorelle, fra il disordine generale, il Museo Tolstoj,[6] contribuendo all'edizione e allo studio delle opere del padre.[7]

Morì a Mosca nel 1947 senza aver lasciato la Russia.[7]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Ordine della Bandiera rossa del Lavoro - nastrino per uniforme ordinaria Ordine della Bandiera rossa del Lavoro

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Julia D. Jadovker, nota in T. Tolstaja, op. cit., p. 22.
  2. ^ S. Bernardini, nota in L. Tolstoj, op. cit., p. 753.
  3. ^ I. Sibaldi, op. cit., p. CXXI.
  4. ^ I. Sibaldi, op. cit., p. CXX.
  5. ^ (EN) graf Sergeĭ Lʹvovich Tolstoĭ, Tolstoy Remembered by His Son, Atheneum, 1962.
  6. ^ Julia D. Jadovker, introduzione a T. Tolstaja, op. cit., p. 9.
  7. ^ a b T. Tolstoj, op. cit., p. 32 (in nota).

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Tatiana Tolstoj, Anni con mio padre, traduzione di Roberto Rebora, Milano, Garzanti, 1978, ISBN non esistente.
  • Lev Tolstoj, I diari, traduzione e note di Silvio Bernardini, Milano, Longanesi, 1980, ISBN non esistente.
  • Tatjana Tolstaja, Lettere dalla Rivoluzione: L'epistolario della figlia di Tolstoj dal 1917 al 1925, traduzione di Giovanna Tonelli, Firenze, Liberal Libri, 1998, ISBN 88-8270-011-9.
  • Igor Sibaldi, Cronologia, in Lev Tolstoj, Tutti i racconti: Volume primo, Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 2005, ISBN 88-04-55275-1.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie